Trainspotting 2, Ewan McGregor ci sta – pace fatta con Danny Boyle

Ewan McGregor ha cambiato idea. E’ pronto a girare Porno, sequel di Trainspotting

Se ne parla dal 2012 ma forse ci siamo. 19 anni dopo esser diventato una celebrità grazie a Trainspotting, Ewan McGregor si è detto pronto a tornare sul set per girare Porno, annunciato sequel del cult-movie diretto nel 1996 da Danny Boyle. Intercettato all’Edinburg Film Festival l’attore ha rotto gli indugi, confermando che è pronto a reindossare gli abiti di Mark Renton.

[quote layout=”big”]
“L’ho già detto a Danny. Tutti ne hanno parlato e ci hanno speculato su, ma non c’è ancora niente di confermato. Non ho ancora visto nessuna sceneggiatura, e non so se ce n’è realmente una. È passato veramente tanto tempo. Siamo tutti cresciuti, siamo cambiati, ne è passata di acqua sotto i ponti“.[/quote]

E qui casca l’asino. Due anni fa Boyle annunciò l’intenzione di tramutare Porno di Irvine Welsh in pellicola, da far uscire possibilmente nel 2016, anno del ventennale, con John Hodge impegnato allo script. Ma negli ultimi due anni poco o niente si è mosso. Il regista premio Oscar per The Millionaire ha nel frattempo girato il biopic su Steve Jobs, mentre di Renton, Begbie, Sick Boy e Spud non si è più saputo nulla. Fino ad oggi. Ewan e Danny, colleghi di set anche in Una vita esagerata e Piccoli omicidi tra amici, hanno quindi finalmente fatto pace, 15 anni dopo quel The Beach che vide McGregor scartato all’ultimo minuto dal regista per lasciar spazio a Leonardo DiCaprio.

[quote layout=”big”] “Mi manca lavorare con Danny, con lui ho girato alcuni dei miei film migliori, ed è uno dei miei registi preferiti. Abbiamo avuto il nostro periodo no, ma adesso è tutto passato. Penso sarebbe straordinario vedere un sequel 20 anni dopo l’originale”.[/quote]

Edito nel 2003, Porno di Welsh raccontava questa storia:

[quote layout=”big”]
“Dopo dieci anni passati a Londra, ormai agli sgoccioli della sua giovinezza, Sick Boy decide di tornare a Edimburgo. Dopo aver clamorosamente fallito come truffatore, sfruttatore di prostitute, marito, padre e uomo d’affari, ecco affacciarsi quella che sembra essere, finalmente, la grande occasione, quella che gli cambierà la vita: l’industria dei film porno. Ma per gettarsi nell’impresa ha bisogno di compagni. E chi meglio di Renton, Spud e Begbie? Eccoli allora riuniti, i protagonisti di “Trainspotting”: Renton, il più mite; Begbie, se possibile ancora più psicopatico e sbandato; Spud, stramaledettamente perso nella droga”. [/quote]

Fonte: HollywoodReporter

Ultime notizie su Sequel

Tutto su Sequel →