Shia Labeouf in ospedale dopo una scena di stunt per American Honey

Shia LaBeouf ferito sul set di American Honey.

Shia Labeouf dopo la notevole perfomance nel war-movie Fury, in realtà l’intero cast capitanato da Brad Pitt ha sorpreso per intensità, è stato appena dimesso dall’ospedale dopo aver ricevuto una corposa dose di punti di sutura a seguito di una scena di stunt eseguita personalmente dall’attore sul set del suo ultimo film.

LaBeouf sta attualmente girando American Honey nel Nord Dakota. A quanto riporta The Guardian, LaBeouf stava eseguendo una scena di stunt che lo avrebbe visto passare attraverso una vetrata. Apparentemente LaBeouf ha fatto un errore nell’esecuzione dello stunt, che lo ha portato ad una visita in ospedale che ha incluso un totale di 43 punti tra suture e medicazioni varie a testa e mano destra.

American Honey è scritto e diretto da Andrea Arnold, un regista inglese al suo debutto americano. Racconta la storia di un adolescente che si mette nei guai durante un viaggio in tutto il Midwest con un team di vendita che si occupa di periodici. Mentre quella che non suona come il genere di storia che avrebbe necessitato di pericolose scene di stunt, si può supporre che il passare attraverso una finestra rientra nei “guai” collezionati dal protagonista del film. LaBeouf è noto per non tirarsi indietro quando si tratta dei suoi film, quindi il fatto che si sia esibito di persona in uno stunt non è davvero una sorpresa e soprattutto l’attore ha fatto stunt anche più pericolosi durante la sua carriera.

Le lesioni sono state descritte come “minime” in un comunincato della società di produzione, tanto che LaBeouf era di nuovo sul set il giorno successivo. I suoi tagli erano ovviamente seri per richiedere così tanti punti di sutura, ma non devono essere stati molto gravi.

Shia LaBeouf in questi ultimi anni è anche finito involontariamente sotto i riflettori a seguito di un paio di risse ed è stato arrestato nel giugno 2014 per aver infastidito alcuni spettatori durante una rappresentazione teatrale a Broadway.

Vedremo Shia LaBeouf su schermo anche nel dramma post-apocalittico Man Down con Jai Courtney e Gary Oldman in uscita questo autunno. American Honey non ha ancora una data di uscita, quindi ci vorrà ancora un po’ di tempo prima di avere la possibilità di vedere la scena in cui si è ferito l’attore, presumendo naturalmente che tale la scena non vega tagliata in fase di montaggio.

A seguire vi proponiamo una versione parodia di alcuni video motivazionali girati da LaBeouf davanti ad un green screen e caricati su YouTube.

Non lasciate che i sogni rimangano sogni, ieri avete detto domani, quindi fatelo, realizzate i vostri sogni! Niente è impossibile. Dovreste arrivare al punto in cui tutti abbandonano e invece voi no, cosa aspettate, fatelo! Sì, potete, fatelo. Se siete stanchi di ricominciare, smettetela di rinunciare. [Shia LaBeouf]

I Video di Cineblog