• Film

Suicide Squad: Jared Leto diventa Joker e fa bizzarri regali al cast

Jared Leto si diverte un mondo a sconcertare il cast di Suicide Squad con regali raccapriccianti.

Jared Leto è senza dubbio uno di quegli attori che quando scelgono un ruolo vi si immergono per l’intera produzione del film, una tecnica totalizzante molto popolare tra i grandi attori di Hollywood. Il che significa che per l’intera produzione di Suicide Squad la troupe e i colleghi di set potrrebberso trovarsi alle prese con un ridanciano e bizzarro psicopatico che adora fare scherzi terrificanti, si ci riferiamo all’inconico supercattivo Joker che Leto impersonerà nel film di David Ayer.

A quanto sembra Leto si è calato un po’ troppo nel ruolo portandolo agli estremi anche dietro la macchina da presa. Ciò è in linea con alcune recenti dichiarazioni dell’attore Adam Beach, che interpreta Slipknot nell’avventura DC Comics, che ha parlato di comportamento alquanto bizzarro di Jared Leto sul set. Parlando con E! Online, l’attore ha spiegato che Leto ha inviato alcuni doni raccapriccianti e del tutto inaspettati al resto del cast principale. Voleva assicurare loro che dovranno avere a che fare molto spesso con questo coinquilino folle con cui ora condivide il suo corpo e il set.

 

Adam Beach parla dei bizzari regali di Jared / Joker:

Ha mandato a Margot Robbie una bella lettera d’amore con una scatola nera con all’interno un topo, un topo vivo!. E’ stato meraviglioso. Poi ha inviato dei proiettili a Will Smith con una lettera e un maiale morto…In pratica quello che voleva dirci era: “Ragazzi, non posso essere lì, ma voglio che sappiate che anche io mi sto impegnando al massimo come voi”. Un filmato ha poi mostrato quanto fosse nel personaggio. Ci ha sconvolti e ci siamo resi conto di quanto fosse vero.

L’assenza di Leto sul set di cui si parla è in linea con le recenti indiscrezioni che parlavano di un Joker confinato in una cella di prigione per tutta la durata del film, ma sappiamo anche che il supercriminale non resterà rinchiuso per sempre, a testimoniarlo numerose foto e video trapelati online su un inseguimento che lo vedrà coinvolto con Batman. Va notato anche che ci sono rumor su questa scena di inseguimento che invece ipotizzano farebbe parte di un flashback che non vedremo in Suicide Squad ma bensì in Batman v Superman: Dawn of Justice. Anche se Suicide Squad uscirà pochi mesi dopo Batman v Superman, la storia si dice sarà ambientata tra quel film e gli eventi visti nel reboot Man of Steel.

Fonte: Movieweb (grazie a Valeria per la segnalazione!)