Hulk: dettagli sui diritti di un nuovo film in solitaria che si farà attendere

Marvel e Disney non sembrano avere piani per un nuovo film di Hulk, almeno per il prossimo futuro.

Lo scorso aprile Mark Ruffalo ha fatto una rivelazione piuttosto sorprendente spiegando che un film in solitaria di Hulk non potrà essere realizzato in un prossimo futuro, perché Universal detiene ancora i diritti per un sequel per il loro film Hulk del 2003 e il sequel del 2008 L’incredibile Hulk. Molti fan si sono chiesti se ciò fosse vero e cosa stesse accadendo con i diritti tra Universal e Marvel. La rivista Forbes ha pubblicato un nuovo articolo che illustra i diritti cinematografici condivisi tra i due studios e che cosa questo significa per un eventuale sequel incentrato su Hulk (molti fan sperano di veder presto realizzato un live-action di Planet Hulk).

Marvel ha acquisito i diritti per produrre un film su Hulk nel 2005, dopo che Universal non era riuscita a mettere in produzione per tempo un sequel del suo Hulk del 2003. Ma la Marvel non ha ottenuto i diritti di distribuzione, che Universal detiene ancora oggi. Universal ha confermato di avere il diritto di prelazione sulla distribuzione di qualsiasi film di Hulk in programma per il futuro. Se o quando Universal scegliesse di rinunciare alla distribuzione, la Disney acquisirebbe immediatamente i diritti di distribuzione per un film in solitaria di Hulk. Questo significa che Universal non può fare un film di Hulk, mentre Disney e Marvel non sarebbero in grado di distribuire autonomamente un film Hulk se decidessero di realizzarne uno uno. Questo però non è il motivo principale per cui non abbiamo ancora sentito un annuncio su Planet Hulk o qualsiasi altro film di Hulk.

Disney e Marvel hanno realizzato Iron Man 2 con la Paramount che ha distribuito il film. Paramount ha distribuito il primo Iron Man, Captain America: Il primo vendicatore e Thor. Marvel / Disney hanno recentemente stretto un accordo di partnership con Sony per un nuovo reboot di Spider-Man che sarà distribuito da Sony Pictures. E’ chiaro che Disney / Marvel sembrano non avere problemi a distribuire i loro film con supereroi attraverso un altro studio, tuttavia ciò sembra non valere per un eventuale film di Hulk. Si osserva inoltre che, se Marvel e Disney volessero fare veramente un nuovo film di Hulk avrebbero acquisito i diritti di distribuzione da Universal o in alternativa concluso un qualche tipo di nuovo accordo con Universal o semplicemente lo avrebbero distribuito attraverso Universal come hanno fatto con altri studios in passato.

Forbes offre un’ampia gamma di ragioni sul perché Marvel e Disney non si impegnano in un nuovo film di Hulk. La prima è che L’incredibile Hulk del 2008 non ha fatto faville al box-office con appena 263 milioni dollari incassati in tutto il mondo e l’Hulk del 2003 ne ha incassati ancor meno (245 milioni dollari). Questi due film sono i titoli con gli incassi più bassi dell’Universo Cinematografico Marvel inoltre gli spettatori non sono aumentati tra i due film il che è visto come un brutto segno. Entrambi i film non sono riusciti a coprire il budget investito con i soli incassi americani e anche se L’incredibile Hulk ha funzionato bene sul mercato home-video, questo non è stato però sufficiente a coprire i costi di marketing. In questo momento si ritiene che Marvel e Disney non vogliono investire tra i 150-200 milioni di dollari in un film di supereroi con un unico protagonista che non garantisca un ritorno economico almeno pari alle versioni più recenti. La seconda ragione è che Hulk ha dimostrato di essere molto popolare in The Avengers e Avengers: Age of Ultron il che vuol dire che lavora meglio quando è circondato da una squadra, con il personaggio che non si deve far carico di un intero film da solo. Lo studio vuole tenerlo come un personaggio da ‘evento speciale’, una guest-star che solleva il profilo di un film corale come questi due citati o il prossimo Captain America: Civil War dove Bruce Banner si dice potrebbe fare un’apparizione. Un film corale permette al personaggio di mostrare i suoi punti di forza e di celare le debolezze che sarebbero venute fuori in un film dedicato esclusivamente a Hulk.

E’ chiaro che la ragione per cui non vedremo un film da solista di Hulk in un prossimo futuro è che costerebbe un sacco di soldi e non darebbe certezze dal punto di vista di un ritorno economico adeguato, soprattutto se Marvel e Disney decidessero di adattare Planet Hulk. Il personaggio di Hulk ha avuto un tempo su schermo molto limitato nei primi due film indipendenti, con Bruce Banner coinvolto nella gran parte delle scene. Un nuovo film di Hulk dovrebbe essere dedicato in toto al Golia Verde, con la storia che ruota attorno ad un Hulk interamente in CG. Ciò significherebbe più tempi di produzione e maggiori costi, con molti effetti visivi necessari. Sia Planet Hulk che World War Hulk (altro progetto di cui si vocifera da tempo) sarebbero incredibilmente costosi da portare sul grande schermo in maniera adeguata. Si è  ipotizzato, basandosi sulla trama, che ci vorrebbe un budget minimo di 200 milioni di dollari. Calcolando anche le spese di marketing, un film in solitaria di Hulk dovrebbe incassare almeno 750 milioni dollari in tutto il mondo per essere economicamente sostenibile. E questo è il minimo, ma come il passato ha dimostrato, i due precedenti film di Hulk non si sono neanche lontanamente avvicinati a queste cifre.

Per ora Marvel e Disney pensano che il personaggio funzioni meglio come parte di un insieme, ma questo non significa che un nuovo film di Hulk non accadrà mai. Planet Hulk potrebbe diventare realtà nel 2021, ma siete disposti ad aspettare così a lungo?

 

Fonte: Forbes / Movieweb

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Marvel

Tutto su Film Marvel →