Spy: le recensioni Italiane e Americane

"Spy" si è rivelato una bella sorpresa

Ieri sera ho visto Spy e devo dire sono state due belle orette divertenti. Il film scritto e diretto da Paul Feig e interpretato da Rose Byrne, Jason Statham, Morena Baccarin, Melissa McCarthy, Jude Law, Allison Janney, Bobby Cannavale, Will Yun Lee, 50 Cent, Peter Serafinowicz, Miranda Hart avrà conquistato i critici? Scopriamolo insieme. Ecco i giudizi Americani e Italiani. Su RottenTomatoes, mentre scrivo, il film ha raccolto il 95% di voti positivi. Però.

Richard Brody - New Yorker: Melissa McCarthy brilla in questa intelligente commedia d'azione di Paul Feig, ma il terreno strettamente artificioso del film e le emozioni uniformemente positive vincolano il suo genio comico.

JR Jones - Chicago Reader: Hollywood sta gradualmente capire cosa fare con Melissa McCarthy.

Andrew O'Hehir - Salon.com: Melissa McCarthy ha molto di più da scoprire su se stessa come attrice e avatar, e spero che non venga intrappolata in un ruolo, un genere o un franchising. Ma la sua campagna di conquista sta andando bene.

Tom Long - Detroit News: Melissa McCarthy ha bisogno del veicolo giusto. Qui, Feig le ha dato proprio il veicolo giusto, e lei brilla. Voto: B

Liam Lacey - Globe and Mail: Anche se questo scenario di un pesce fuor d'acqua potrebbe sembrare troppo familiare, l'umorismo e l'azione qui sono sorprendenti e viscerali. Voto: 3/4

Rafer Guzman - Newsday: Una commedia divertente, e un veicolo ideale per l'accattivante McCarthy. Voto: 2.5 / 4

Randy Myers - San Jose Mercury News: Paul Feig tira fuori il meglio dalla McCarthy, e lei è all'altezza della sfida. Voto: 3/4

Mark Olsen - Los Angeles Times: "Spy" non può essere un grande film, ma è molto divertente.

Joe Neumaier - New York Daily News: Melissa McCarthy può trasportare una commedia. In particolare "Spy". Voto: 3/5

Peter Travers - Rolling Stone: McCarthy e il regista Paul Feig sono una squadra di dinamite, e con la sceneggiatura di Feig sono una miniera d'oro. Voto: 3.5 / 4

James Berardinelli - ReelViews: I personaggi sono unidimensionali. La narrazione è piatta e ovvia. Voto: 2.5 / 4

Justin Chang - Variety: Melissa McCarthy ottiene la più divertente, la più versatile e sostenuta vetrina comica della sua carriera cinematografica in questa divertente commedia d'azione.

Alessandra Levantesi Kezich - La Stampa: (…) McCarty conferma di possedere una travolgente vis comica al centro di una divertente commedia spionistica che gioca a demistificare il sessismo maschilista dei mitici 007 con licenza di uccidere, qui spiritosamente incarnati da Jude Law e Jason Statham.

Maurizio Acerbi - il Giornale: In piena estate una parodia sui film di spionaggio davvero divertente (Jason Statham è una sorpresa) che premia le innegabili doti della poliedrica McCarty, risposta femminile a John Belushi.

Roberto Nepoti - la Repubblica: Lo sceneggiatore e regista Paul Feig mette assieme una commedia d’azione, cavandosela piuttosto bene sia sul versante della commedia sia su quello dell’azione. Le gag non sono sempre di grana fine, però Feig ha il merito di non prendersi mai sul serio e così il cast di star, che gode ad autoderidersi con un certo humour. Oltre alla comica Melissa McCarthy, ci sono Jason Statham impiegato a contro-ruolo rispetto ai suoi soliti personaggi, Jude Law in un cammeo gustoso, Rose Byrne, Bobby Cannavale e altri volti familiari.

  • shares
  • Mail