Denaro Nero - Black Money: i fratelli Coen alla sceneggiatura

Denaro Nero - Black Money diverrà film con i Coen allo script. E forse anche registi?

Cannes 2015 Fratelli Coen Presidenti di Giuria

Edito nel 1966 e stampato nella collana I Rapidi Mondadori con il numero 31, Denaro Nero - Black Money di Ross MacDonald diverrà lungometraggio grazie alla Warner. Ad occuparsi dell'adattamento due sceneggiatori d'eccezione, ovvero Joel ed Ethan Coen, negli ultimi 3 anni visti all'opera con 3 script poi da loro non diretti, ovvero Gambit - Una truffa a regola d'arte, Unbroken e Il ponte delle spie di Steven Spielberg, in sala a Natale.

In questo caso non è detto che i due fratelli 4 volte premio Oscar non finiscano per sedersi anche dietro la macchina da presa. D'altronde Hail Caesar, che ha come protagonisti George Clooney, Channing Tatum, Scarlett Johansson e Jonah Hill, è bello che concluso. Ha creato scalpore, infatti, la sua assenza tra i film di Venezia 72, se non fosse che uscendo a febbraio è più facile che si faccia spazio a Berlino 2016. Ma questa è un'altra storia.

MacDonald, considerato il terzo grande autore della letteratura hard boiled assieme a Dashiell Hammett e Raymond Chandler, è morto nel 1983. Black Money viene da più parti considerato come il suo miglior lavoro. Protagonista un investigatore privato che viene assunto da un amante tradito che brama dal desiderio di incastrare colui che è fuggito insieme alla sua donna, per poi scoprire una cospirazione ben più grande del semplice 'tradimento'. Il film si potrebbe inserire tra i noir 'coeniani' come Fargo, Barton Fink e Blood Simple. A produrre il tutto Joel Silver, attualmente impegnato con "The Nice Guys”, film Warner diretto da Shane Black e interpretato da Ryan Gosling, Russell Crowe, Matt Bomer, Kim Basinger e Keith David.

Fonte: Variety

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail