• Film

Londra 2015, Steve Jobs di Danny Boyle chiude il Festival

Il London Film Festival 2015 chiuderà i battenti con Steve Jobs

L’avevamo scritto pochi giorni fa: è quasi impossibile che Steve Jobs di Danny Boyle possa farsi vedere al Festival di New York, dovendo poi andare a Toronto pochi giorni dopo anche se ‘non’ in anteprima mondiale. Peccato che la ‘nostra’ candidata Venezia 72 non ce l’abbia fatta ad agguantare uno dei titoli più attesi di stagione. La pellicola Universal con Michael Fassbender negli abiti di Steve Jobs chiuderà infatti il London Film Festival. Una 59esima edizione che prenderà vita dal 7 al 17 ottobre, ovvero quasi in concomitanza con la Festa del cinema di Roma.

[quote layout=”big”]
“Se Londra è stata la culla della rivoluzione industriale, allora San Francisco è la Betlemme di quello digitale. Abbiamo passato dei bei momenti durante le riprese nella Silicon Valley, e spero che i londinesi possano apprezzare questo sguardo ‘dietro le quinte’ di quella che è stata la creazione del mondo moderno”.[/quote]

Con queste parole il regista premio Oscar ha commentato l’ufficialità della premiere londinese, per poi passare la palla a Clare Stewart, direttore del BFI London Film Festival che ha definito l’opera ‘esilarante ed audace‘. Sceneggiato da Aaron Sorkin, premio Oscar per lo script di The Social Network, il film prende spunto dalla biografia di Jobs targata Walter Isaacson. Nel cast figurano anche Kate Winslet, Seth Rogen, Jeff Daniels, Michael Stuhlbarg e Katherine Waterston. Boyle, Fassbender e Winslet saranno presenti sul red carpet.

La pellicola coprirà un periodo di 14 anni, dal 1984 al 1998, concentrandosi sul lancio di tre prodotti chiave dell’azienda di Cupertino, ovvero il Macintosh del 1984, il ‘Cube’ del 1988 e l’iMac del 1998.

Fonte: Variety