Edge of Tomorrow 2, parla Christopher McQuarrie

Christopher McQuarrie e Tom Cruise presto di nuovo insieme per Edge of Tomorrow 2

tom-cruise-s-edge-of-tomorrow-2-idea-really-works.jpg

Annunciato una decina di giorni fa dallo stesso Tom Cruise, Edge of Tomorrow 2 diverrà incredibilmente realtà anche dopo non aver fatto sfracelli al botteghino con il primo capitolo. Solo 370 i milioni di dollari incassati in tutto il mondo dal sottovalutato sci-fi diretto da Doug Liman, che ne era costati 178 ed ora pronto a tornare in sala con Christopher McQuarrie confermatissimo in qualità di sceneggiatore.

Premio Oscar per lo script de I soliti sospetti e travolto dalle critiche più che positive per il 'suo' Mission Impossible: Rogue Nation, McQuarrie ha confermato l'ideona avuta da Cruise nei confronti di Edge of Tomorrow 2, alimentando ancor di più l'eccitazione nei confronti di chi ha amato il primo capitolo:

"Edge of Tomorrow è stato così faticoso da realizzare. Io e Tom siamo andati a cena mentre stavamo girando Mission: Impossible 5 e lui mi fa: 'ho un'idea per il sequel'. Io gli ho subito risposto risposto 'non ho assolutamente intenzione di ascoltarla. Non la voglio sapere!'. E invece mi ha presentato lo stesso l'idea, a cui io ho così reagito: 'Perché l'hai fatto?'. 'I fan hanno replicato alle dichiarazioni di Tom scrivendo sui social media 'non lo fare, non ci dovrebbe essere un sequel". Ma a me viene da ridere perché penso "ragazzi, non sapete nemmeno di cosa state parlando! Non ne avete idea!'".

Insomma, che idea 'folle' e 'geniale' avrà mai potuto avere Cruise per giustificare il sequel di un film apparentemente privo di opzioni future? Lo scopriremo solo vivendo.

Fonte: Comingsoon.net

  • shares
  • Mail