Il duro del Road House: Ronda Rousey protagonista del remake

L'attrice e artista marziale Ronda Rousey prenderà il ruolo che fu di Patrick Swayze nel remake di "Il duro del Road House".

Ronda Rousey, attrice, atleta di arti marziali miste e judoka, interpreterà il ruolo che fu di Patrick Swayze nel prossimo remake de Il duro del Road House. L'originale uscito nel 1989 è ormai un classico di culto e dopo un pessimo sequel direct-to-video (Road House - Agente antidroga) avrà un remake prodotto da MGM che stà già incontrando gli sceneggiatori con le riprese previste per il 2016.

L'originale era un godibile action in puro stile anni '80 intepretato da Patrick Swayze nei panni di un buttafuori che viene assunto per ripulire e proteggere uno dei bar più scalmanati del Missouri. Swayze interpreta Dalton, un esperto di sicurezza con una laurea in filosofia che torna utile quando si tratta di avere a che fare con gli avventori ubriachi e violenti del Double Deuce. La pazienza e la calma serafica di Dalton verranno però messe alla prova quando un losco e prepotente uomo d'affari (Ben Gazzara) deciderà che la presenza dello straniero è d'intralcio ai suoi affari, così dopo un fallito tentativo di corromperlo deciderà di farlo eliminare. Purtroppo per il malavitoso, Dalton non è un buttafuori come gli altri e gli uomini del boss cadranno uno dopo l'altro fino ad un'inevitabile scontro finale.

Il duro del Road House arrivò nelle sale il 19 maggio 1989 incassando 30 milioni di dollari, consolidando la carriera di Patrick Swayze all'epoca reduce dal successo di Dirty Dancing e regalando all'attore i successivi ruoli di stampo action nell'iconico Point Break (un remake è in uscita il prossimo Natale), Vendetta trasversale e Black Dog.

Il duro del Road House è l'ultimo di una serie di remake e reboot realizzati da MGM. Alla fine di quest'anno ci sarà l'uscita dello spin-off Creed, che è una continuazione del franchise di Rocky, solo che questa volta protagonista è il figlio di Apollo Creed allenato da Sylvester Stallone. L'estate scorsa è uscito il pessimo remake Poltergeist e nel 2012 c'è stato il discreto remake Red Dawn, rifacimento di Alba Rossa altro film che vedeva nel cast Patrick Swayze.

La Rousey ha accettato da subito l'idea di un remake dal momento in cui le è stato proposto il progetto perché è una grande fan di Patrick Swayze. Lei ha dichiarato che affronterà il progetto con il massimo ripetto per l'originale tanto che ha recentemente contattato la vedova di Patrick Swayze, Lisa Niemi, per chiedere la sua benedizione e l'ha avuta senza problemi.

In questo momento questo è il quarto progetto annunciato che è stato studiato appositamente per Ronda Rousey. Lei apparirà anche in un film biografico tratto dal suo libro di memorie "My Fight/Your Fight", che dovrebbe arrivare nei cinema nel 2017. Ha inoltre in ballo The Athena Project in sviluppo presso la Warner Bros. e sarà anche protagonista di Mile 22 che viene descritto come un grande poema epico di azione con alla regia Peter Berg (Battleship) e riprese al via a febbraio 2016. La carriera di attrice di Ronda Rousey include ruoli ne I Mercenari 3, Fast & Furious 7 e nel film per il grande schermo basato sulla serie tv Entourage in cui la Rousey interpreta un cameo nel ruolo di se stessa.

 

 

Fonte: Movieweb

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail