Box Office Usa, Maze Runner 2 batte Black Mass

Primo posto mancato al box office Usa per Johnny Depp. Di nuovo

Black Mass primo trailer italiano del biopic crime con Johnny Depp

30.3 milioni di dollari in 72 ore (108 worldwide) e Maze Runner - La fuga ha fatto sua la vetta del box office Usa con uno scontato primo posto, facendo però peggio rispetto ai 32,512,804 raccolti al debutto lo scorso anno dal primo capitolo. Sconfitto, come previsto alla vigilia, Black Mass. 23.3 milioni di dollari in 3 giorni per la pellicola di Scott Cooper, costata 53 milioni di dollari. Dopo le disastrose partenze di Transcendence e Mortdecai una 'leggera' rinascita per Johnny Depp. Uscito in 545 copie, Everest della Universal ha invece esordito con 7.56 milioni di dollari, mentre The Visit ha mantenuto il podio grazie agli 11.35 milioni di dollari raccolti, arrivando così ad un totale di 42.35 milioni di dollari 'casalinghi'. Ne è costati appena 5.

A quota 42 milioni troviamo The Perfect Guy, 7 giorni fa primatista, con War Room arrivato ai 50 milioni e A Walk in the Woods ai 25. 192 i milioni di dollari 'americani' per Mission: Impossible - Rogue Nation (657 worldwide), con Straight Outta Compton arrivato ai 159 e Inside Out ai 353. Esordio con poco meno di due milioni per Captive, con 90 Minutes in Heaven a quota 4 e Un Gallo con muchos Huevos poco sopra gli 8. Da segnalare poi il miliardo e 118 milioni di dollari dei Minions e il miliardo e 656 milioni di dollari targato Jurassic World, con Ant-Man arrivato ai 402 milioni, I Fantastici 4 ai 164 e Hitman ai 78. Esordio da 390,000 dollari in 6 copie, infine, per Sicario.

Fine settimana molto ricco il prossimo. Se la pellicola con la Blunt verrà 'estesa' nel numero di copie, occhio agli arrivi di The Intern, comedy scritta e diretta da Nancy Meyers; Hotel Transylvania 2, sequel animato Sony; ed infine The Green Inferno di Eli Roth, finalmente in sala due anni dopo la premiere mondiale alla Festa del Cinema di Roma.

  • shares
  • Mail