Roma 2015, la Festa del Cinema omaggia Virna Lisi

Romana d'adozione, l'indimenticabile Virna Lisi celebrata dalla Festa del Cinema di Roma 2015

12036679_10153262752750857_3425703340078042178_n.jpg

Dopo aver scoperto il 'volto' celebrato dal Torino Film Festival 2015, ovvero Orson Welles, ecco arrivare il fascino e l’eleganza dell'indimenticabile Virna Lisi per la decima edizione della Festa del Cinema di Roma, che si terrà all'Auditorium Parco della Musica dal 16 al 24 ottobre prossimo. Un doveroso tributo ad un’attrice internazionale dalle qualità artistiche indiscusse, scomparsa lo scorso anno, che aveva scelto Roma come sua città.

“Per alcuni gli scenari, gli studios e le location che offre Roma sono familiari. Per altri, la decima Festa del Cinema sarà l’opportunità per avvicinarsi alla Città Eterna e scoprirne il fascino con un’esperienza diretta e reale, senza il filtro dei ciak e delle macchine da presa. E tra loro, qualcuno rimarrà talmente affascinato da Roma da volerla scegliere come residenza abituale, come fece Virna Lisi”.

Questa le parole dell’Art Director Sabina Leoni, per un'attrice, la Lisi, vincitrice di 4 David di Donatello e di un Prix d’interprétation féminine al Festival di Cannes. Fuggita da Hollywood dopo aver recitato al fianco di Jack Lemmon, Tony Curtis e Frank Sinatra e protagonista di iconiche copertine come quella storica targata Esquire Magazine, Virna ha girato il suo ultimo film pochi mesi prima di morire, lo scorso anno, ovvero Latin Lover della Comencini, tra i 9 titoli 'autocandidatisi' agli Oscar del 2016 in rappresentanza dell'Italia. Un'ultima splendida prova che la portò all'ultima nomination ai David come Migliore attrice protagonista.

cpgbgh8u8aasuer-1.jpg

  • shares
  • Mail