Channing Tatum si allena in moto per il biopic sullo stuntman Evel Knievel (video)

Channing Tatum ha condiviso un video che mostra il suo allenamento per il ruolo principale nel biopic ancora senza titolo sullo stuntman Evel Knievel.

L'Attore e produttore Channing Tatum ha finalmente cominciato la preparazione per un ruolo a cui tiene molto e che lo vedrà nei panni di uno degli stuntman più famosi e spericolati di sempre. La scorsa settimana il regista Darren Aronofsky ha firmato con Sony Pictures per dirigere un biopic su Evel Knievel ancora senza titolo e anche se non è noto quando le riprese avranno inizio a quanto pare Tatum ha già iniziato il suo addestramento e a testimonianza di ciò ha pubblicato un nuovo video sula sua pagina Instagram dove si cimenta in qualche salto con la moto.

Non si sa quale dei due piloti nel video sia Channing Tatum o chi sia l'altra persona, anche se si suppone che l'altra persona sia l'allenatore. L'attore ha ammesso di avere "molto da imparare", ma ha detto anche che l'esperienza è divertente e completamente terrificante in senso positivo. Nessun dettaglio sulla trama è stato rivelato, ma la sceneggiatura originale è stata scritta dallo stesso Channing Tatum con Reid Carolin, la coppia ha già firmato i due film di "Magic Mike", mentre Scott Silver (The Fighter) ha recentemente fornito una nuova riscrittura del copione. Tatum ha iniziato lo sviluppo di questo biopic dal 2012, all'epoca prima di abbandonare c'era Peter Berg designato alla regia.

channing-tatum-si-allena-in-moto-per-il-biopic-sullo-stuntman-evel-knievel-video.jpg

Evel Knievel è salito alla ribalta come un temerario di fama mondiale negli anni '60 e '70 eseguendo più di 75 salti in moto da rampa a rampa tra il 1965 e il 1980, tra cui un salto del 1974 che lo ha visto attraversare lo Snake River Canyon sulla sua Skycycle X-2. Knievel ha subito 433 fratture alle ossa nel corso della sua leggendaria carriera, guadagnandosi un Guinness World Record per essere sopravvissuto con la maggior parte delle ossa rotte. Il temerario stuntman è scomparso per una malattia polmonare nel 2007 all'età di 69 anni.

Con Channing Tatum che si sta allenando per questo progetto ci si chiede se ciò potrebbe influenzare in qualche modo lo sviluppo del cinecomic Gambit, ma anche se la 20th Century Fox ha già fissato una data di uscita al 7 ottobre 2016, Tatum è attualmente l'unico attore confermato e il progetto ha recentemente perso Rupert Wyatt come regista, Wyatt ha riferito di aver lasciato per uno slittamento delle riprese così forse lo studio alla fine deciderà di far slittare l'uscita del film.

 

Got a lot to learn. But so much fun. And completely terrifying in a good way. Un video pubblicato da Channing Tatum (@channingtatum) in data: 20 Set 20 F15 alle ore 19:32 PDT

 

Fonte: Movieweb

  • shares
  • Mail