I Fantastici 4 non tornerà alla Marvel

20th Century Fox e Marvel smentiscono le voci su di un reboot dei "Fantastici 4" per la Fase 4.

In queste ultime ore è emerso un rumor sulla "Fase 4" della Marvel smentito a tempo di record. Il sito Den of Geeks riportava stamane che Marvel e Disney erano rientrati di nuovo in possesso dei diritti per il franchise I Fantastici Quattro, ma ora Anthony Breznican di Entertainment Weekly è riuscito a contattare sia 20th Century Fox che Marvel Studios con nessuno dei due che ha confutato questa voce, in poche parole non ci sarebbe nulla di vero. Naturalmente bisogna ricordare che la stessa cosa era stata detta da Sony riguardo all'Uomo Ragno quando trapelarono voci che il supereroe si sarebbe unito all'Universo Cinematografico Marvel ed eccoci qui, quasi un anno dopo, con Peter Parker che farà il suo debutto nell'UCM in Captain America: Civil War.

Il rumor smentito affermava che Marvel e Disney stavano progettando un reboot dei Fantastici 4 per il 2020 e che sarebbe stato una parte della loro Fase 4. Proprio la scorsa settimana, la Disney aveva annunciato 3 nuovi misteriosi film realizzati tramite Marvel. Naturalmente I Fantastici 4 doveva essere uno di loro. Il rumor si è innescato dopo che il boss della Marvel Kevin Feige ha dichiarato pubblicamente che la sua squadra ha un piano di emergenza in atto per far rientrare i diritti di tutti i fumetti che attualmente sono in mani altrui, ma dopo questo aggiornamento e almeno per ora la famiglia di supereroi Marvel è ancora in mano alla Fox.

Oltre ai tre film misteriosi per il 2020 è arrivata anche la notizia che Marvel e Fox stanno collaborando su due serie tv live-action dedicate agli X-Men, trattasi di Hellfire, che ruota attorno alla squadra di supercattivi mutanti The Hellfire Club ed è in sviluppo presso Fox Network e Legion, quest'ultima in sviluppo presso FX e incentrata sul travagliato figlio mutante del Professor X. Entrambe le serie sono ambientate all'interno dell'universo dei film degli X-Men. La voce emersa su Den of Geeks sostiene inoltre che Fox avrebbe avuto modo di portare avanti lo sviluppo delle due serie tv solo dopo aver restituito alla Marvel i diritti cinematografici de I Fantastici Quattro e anche questo è stato smentito poiché i termini reali dell'accordo sulle serie tv degli X-Men non è stato pienamente rivelato. Riguardo a quest'ultima voce Anthony Breznican ha precisato:

Ho parlato con Fox e Marvel ed entrambe le parti confermano: I Fantastici 4 è ancora in mano a Fox e non c'è stato alcun cambio di mano.

Anche se il rumor è stato smentito ufficialmente, un ritorno a casa dei Fantastici 4, come tra l'altro quello di Hulk, sarebbe l'unica soluzione per dare al franchise una degna ripartenza, in special modo dopo il fallimentare reboot di questa estate diventato uno dei più grandi flop del 2015. Il film dopo aver esordito negli States il 7 agosto con un weekend da soli 25.600.000$, a fronte di un budget di 120 milioni il film ha guadagnato un totale di 56.000.000$ al box office nazionale con un riscontro a livello mondiale di appena 166.600.000$. L'uscita annunciata di un Fantastic Four 2 fissata a giugno 2017 però è ancora in ballo, anche se ci sono state voci su una possibile riassegnazione della data al sequel Deadpool 2.

Sempre nell'articolo di Den of Geeks si è anche affermato che la Fox starebbe completamente abbandonando Reed Richards e compagni per concentrare tutte le loro energie sul franchise X-Men. Lo studio ha già tre film in programma per il 2016, che comprendono Deadpool nel mese di febbraio, X-Men: Apocalypse in maggio e Gambit nel mese di ottobre. X-Men: Apocalypse sta portando la saga degli X-Men di Bryan Singer ad una stretta finale mentre per il futuro si è parlato dela creazione di una serie reboot per gli X-Men. Nel 2017 Fox ha in uscita il sequel Wolverine 3, che sarà l'ultima volta che Hugh Jackman vestirà i panni del mutante Logan. In fase di sviluppo ci sono inoltre film live-action per The New Mutants e X-Force. Un film crossover per X-Men / Fantastici 4 è stato spesso discusso, ma mai confermato dallo studio.

Lo scorso settembre lo sceneggiatore e produttore del reboot Fantastic 4, Simon Kinberg, ha detto che lo studio sta ancora cercando di capire cosa fare con Fantastic Four 2. Ha espresso la sua delusione per il reboot, in particolare per il fatto che non sia piaciuto ai fan e sempre a proposito del reboot ha aggiunto:

Credo potevamo fare un grande film sui Fantastici Quattro con quel cast. Quindi sto cercando di capire cosa sia accaduto. Stiamo cercando di capire come quel film sarebbe stato. Mi piacerebbe che ciò accadesse.

Il sito Den of Geeks ha infine fornito un paio di doverosi "update" all'articolo, nel primo viene confermato che Marvel ha smentito e che 20th century Fox li ha contattati definendo "completamente falsa" la voce di uno scambio con Marvel che avrebbe coinvolto diritti tv degli X-Men in cambio di quelli cinematografici dei Fantastici 4. Un secondo upgrade rincara però la dose affermando che la loro fonte ha aggiunto che questo affare che si sarebbe concluso tra Marvel e Fox oltre al ritorno all'ovile dei Fantastici 4 includerebbe anche i diritti per Galactus, Dottor Destino e Silver Surfer.

 

 

i-fantastici-4-non-tornera-alla-marvel.jpg

 

Fonte: Movieweb

  • shares
  • Mail