Kong: Skull Island - featurette in italiano, curiosità e nuove locandine

Kong Skull Island: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul reboot con Samuel L. Jackson e Tom Hiddleston nei cinema italiani dal 9 marzo 2017.

 

Kong: Skull Island è approdato nei cinema italiani e proseguiamo con il proporvi materiale in italiano del film con una featurette sottotitolata con un dietro le quinte che include interviste a cast e regista, una nuova clip in italiano con una scena del film e 7 nuove locandine internazionali ufficiali.

A seguire trovate qualche curiosità sul film che ricordiamo è un reboot e parte del cosiddetto Monsterverse, franchise crossover e universo cinematografico incentrato sui mostri Godzilla e King Kong che si scontreranno su schermo nel 2020.


  • Kong è ispirato da una combinazione del King Kong originale del 1933 e dell'adattamento giapponese degli anni '60. In questo modo il team creativo ha potuto miscelare l'aspetto del classico Kong e alcuni elementi e poteri "Kaiju" mostrati nella versione giapponese, come l'altezza esagerata e forza e abilità sovrannaturali. Questo permetterà un confronto più equilibrato con Godzilla nel crossover "King Kong vs Godzilla" previsto per il 2020.


 

 


  • Kong: Skull Island presenta l'incarnazione di Kong più imponente mai rappresentata in un film americano: 31,6 metri di altezza, mentre il Kong di Peter Jackson era alto solo 7,6 metri. L'incarnazione più alta di Kong di sempre è quella mostrata in Il trionfo di King Kong (1962) con ben 45 metri di altezza.

  • L'abito indossato da John Goodman nel film è una replica del vestito indossato da Robert Armstrong nel ruolo di Carl Denham nel King Kong del 1933.

Per ulteriori curiosità sul film vi segnaliamo il sito ufficiale Formato Kong.

 

 

 

Kong: Skull Island - nuove clip in italiano e video in realtà virtuale


 

Manca meno di una settimana all'uscita nelle sale italiane di Kong: Skull Island, il ritorno dell'iconico Kong in un reboot ambientato negli anni '70 che rilancerà il filone "mostri giganti2 convergendo con il Godzilla "reboot" americano nell'epico crossover Godzilla vs. Kong nei cinema per il 2020.

In attesa dell'uscita di Kong: Skull Island Warner Bros. ci regala un ghiotto antipasto video con tre nuove clip con scene in italiano del film e un video ancora in italiano e in realtà virtuale dal tittolo "Destinazione Skull Island".

Nelle clip il primo incontro tra Kong e il team guidato da Tom Hiddleston; uno scontro tra Kong e uno dei mostri dell'isola in una scena che ricorda molto lo scontro Kong vs T-rex del remake King Kong di Peter Jackson e infine John Goodman prova a spiegare a Samuel L. Jackson che i mostri esistono e svela un collegamento con il reboot Godzilla citando l'organizzazione M.O.N.A.R.C.H..

Kong: Skull Island debutta nei cinema italiani il prossimo 9 marzo.

 

 

 

 

 

Kong: Skull Island - trailer finale italiano e nuove locandine


 

Il prossimo 9 marzo tornerà nei cinema italiani il leggendario King Kong nel prequel / reboot Kong: Skull Island. Warner Bros. ha reso disponibili un epico trailer finale italiano, 4 nuove locandine internazionali e un video in realtà virtuale che permette di esplorare Skull Island in un modo completamente diverso.

Nel trailer scopriamo qualcosa di più del personaggio di Tom Hiddleston che ancor prima di trovarsi faccia a faccia con un'orda di mostri, appare consapevole del fatto che le loro possibilità di sopravvivere ad una spedizione in un'isola sperduta sono piuttosto scarse. Nel video c'è anche una scena estesa del contatto iniziale della squadra con King Kong, una sequenza assolutamente brutale e incredibilmente cinematografica. Questo nuovo King Kong incontrerà il Godzilla "riavviato" in Godzilla vs. Kong previsto nei cinema nel 2020.

Il film è diretto da Jordan Vogt-Roberts, che in precedenza ha diretto il dramma indipendente The Kings of Summer. Il cast oltre a Tom Hiddleston include anche Brie Larson, Samuel L. Jackson, John C. Riley, John Goodman, Corey Hawkins, Jason Mitchell e Marc Evan Jackson.

 

 

 

 

Kong: Skull Island - 2 spot tv in italiano e nuove locandine


 

Warner Bros. ha reso disponibili due nuovi spot tv in italiano di Kong: Skull Island che vi proponiamo insieme a 4 nuove locandine ufficiali.

Le due locandine IMAX rendono omaggio al classico Apocalypse Now di Francis Ford Coppola mentre gli altri due poster ritraggono Brie Larson che tocca il massiccio volto di Kong sotto gli occhi di Tom Hiddleston e uno strepitoso e folle manifesto giapponese ispirato alla mitologia Kaiju. Il poster nipponico è stato condiviso su Twitter dal regista Jordan Vogt-Roberts con il seguente messaggio: "Vogliamo parlare di quanto è grande il nostro poster Kaiju giapponese?".

 

 

Kong: Skull Island debutta nei cinema italiani il prossimo 9 marzo con un cast che include l'attrice Premio Oscar Brie Larson, John Goodman, Samuel L. Jackson, John C. Reilly, Tian Jing, Corey Hawkins, Jason Mitchell, John Ortiz, Thomas Mann, Shea Whigham e Eugene Cordero. Thomas Tull (Godzilla, The Dark Knight, Pacific Rim) e Jon Jashni (Godzilla, Warcraft) sono i produttori con Alex Garcia (Godzilla) produttore esecutivo.

 

 

 

Kong: Skull Island - 4 spot tv e nuove locandine


 

L'ottava meraviglia del mondo torna in Kong: Skull Island e Warner Bros. ha reso disponibili 4 nuovi spot tv e 3 locandine fresche di stampa.

Kong: Skull Island sarà nei cinema il prossimo 9 marzo diretto da Jordan Vogt-Roberts da una sceneggiatura di Dan Gilroy, Max Borenstein e Derek Connolly, basata su una storia di John Gatins.

Il cast assemblato per questa nuovo introito al mito di King Kong comprende Tom Hiddleston, Samuel L. Jackson, John Goodman, Brie Larson, Jing Tian, ​​Toby Kebbell, John Ortiz, Corey Hawkins, Jason Mitchell, Shea Whigham, Thomas Mann, con Terry Notary e John C. Reilly.

 

 

Il film segue un gruppo eterogeneo di scienziati, soldati e avventurieri che fanno squadra per esplorare un'isola tanto bella e lussureggiante quanto pericolosa e oscura. La squadra sconfinerà nel dominio del potente Kong scatenando la battaglia finale tra uomo e natura. Quando la loro missione esplorativa diventerà una questione di sopravvivenza dovranno combattere per sfuggire ad un Eden primordiale a cui l'umanità non appartiene.

Insieme alle nuove locandine abbiamo anche un'immagine via Scified in cui viene rivelato il "MonsterVerse", titolo ufficiale di questo nuovo universo condiviso che includerà anche il crossover Godzilla vs. King Kong. Il titolo Monsterverse appare sul retro delle confezioni della nuova linea di giocattoli recentemente lanciata da Lanard.

 

 

 

 

Fonte: Movieweb

 

Kong: Skull Island - trailer giapponese e nuova locandina


 

Uno dei mostri giganti più celebri della storia del cinema torna sul grande schermo in Kong: Skull Island per un prequel / reboot che ci riporterà sulla leggendaria "Isola del teschio" con l'intento di ripercorrere i fasti di un paio di classici come Il mondo perduto del 1925 e il classico King Kong del 1933 riuscendo al contempo a lanciare un nuovo epico crossover hollywoodiano che porterà Kong e un Godzilla recentemente "riavviato" insieme sullo schermo.

Disponibile online un trailer giapponese e una nuova  locandina di Kong: Skull Island che ricordiamo sceneggiato da Max Borenstein, John Gatins, Dan Gilroy e Derek Connolly, e diretto da Jordan Vogt-Roberts, il film è interpretato da Tom Hiddleston, Brie Larson, Samuel L. Jackson, John Goodman, John C. Reilly, Tian Jing, Corey Hawkins, Jason Mitchell, John Ortiz, Thomas Mann, Shea Whigham, Toby Kebbell e Eugene Cordero. Kong: Skull Island debutta sale italiane il 9 marzo, in quelle statunitensi il 10 marzo e in Giappone il 25 marzo.

 

kong-skull-island-trailer-giapponese-e-nuova-locandina.jpg

 

 

Kong: Skull Island - nuovo trailer italiano


 

Disponibile via Warner Bros. un nuovo trailer italiano e una locandina di Kong: Skull Island. L'account Twitter ufficiale del film ha dato il via ad un conto alla rovescia che è culminato in questo nuovo filmato che ci mostra la nuova imponente versione di King Kong e quanto sia realmemte diversa rispetto a quella di Peter Jackson nel remake del 2005.

Legendary e Universal hanno in programma di portare sullo schermo insieme Godzilla e King Kong e tutto dipenderà dal successo di Kong: Skull Island che dovrà perlomeno eguagliare quello del reboot Godzilla del 2014 che ha incassato 529 milioni di dollari in tutto il mondo.

Kong: Skull Island vede protagonisti Tom Hiddleston (The Avengers), Brie Larson (Room), Samuel L. Jackson (Captain America: The Winter Soldier), John Goodman (10 Cloverfield Lane) e Jason Mitchell e Corey Antonio Hawkins visti nel biopic Straight Outta Compton. Il film è diretto da Jordan Vogt-Roberts, che ha diretto il film indipendente The Kings of Summer e scritto da John Gatins (Flight) e Max Borenstein (Godzilla). Kong: Skull Island è previsto in uscita a Marzo 2017.

 

kong-skull-island-nuovo-trailer-italiano-2.jpg

 

Kong: Skull Island - nuovo video con anteprima del secondo trailer


kong-skull-island-nuovo-video-con-anteprima-del-secondo-trailer-2.jpg

 

Warner Bros. ha recentemente rivelato la prima foto del nuovo King Kong protagonista del reboot Kong: Skull Island. Con un secondo trailer in arrivo mercoledì 16 novembre, prosegue il conto alla rovescia con una nuova breve anteprima del trailer via Twitter che offre un breve scorcio di un furioso King Kong in azione.

A seguito del grande successo in tutto il mondo del reboot Godzilla, Legendary Pictures presenta un nuovo introito al mito di un'altra bestia iconica con Kong: Skull Island, che vede protagonista Tom Hiddleston. Diretto da Jordan Vogt-Roberts (The Kings of Summer) e scritto da John Gatins (Flight) e Max Borenstein (Godzilla), Kong: Skull Island immergerà il pubblico nella misteriosa e pericolosa casa del Re delle scimmie quando una squadra di esploratori si avventurerà in profondità all'interno della pericolosa isola primordiale. La storia di Legendary onora l'esistente mitologia di King Kong, ma la colloca in modo del tutto nuovo in una diversa linea temporale.

Kong: Skull Island dispone di un cast internazionale che include Brie Larson, John Goodman, Samuel L. Jackson, John C. Reilly, Tian Jing, Corey Hawkins, Jason Mitchell, John Ortiz, Thomas Mann, Shea Whigham e Eugene Cordero. Thomas Tull (Godzilla, Il cavaliere oscuro,Pacific Rim) e Jon Jashni (Godzilla, Warcraft) sono i produtori del film con Alex Garcia (Godzilla) a bordo come produttore esecutivo.

 


   

Kong: Skull Island - anteprima del secondo trailer

 

kong-skull-island-anteprima-del-secondo-trailer.jpg   "Lunga vita al Re!" esclama l'anteprima video del secondo trailer di Kong: Skull Island. Il nuovo filmato è stato svelato sull'account Twitter ufficiale del film e annuncia un nuovo trailer in arrivo tra quattro giorni. In Kong: Skull Island, alcun esploratori (Tom Hiddleston, Samuel L. Jackson, Brie Larson) incontrano una scimmia mostruosa durante un viaggio in un'isola sperduta nell'Oceano Pacifico. Il film è ambientato negli anni '70 e include anche John Goodman, Corey Hawkins, Jason Mitchell, Shea Whigham e Toby Kebbell. Nel nuovo post su Twitter si legge semplicemente: "La calma prima della tempesta. #kongskullisland". La scorsa settimana Entertainment Weekly ha sorpreso tutti rivelando una prima foto integrale del nuovo King Kong che è stata accolta con reazioni contrastanti. Il primo teaser trailer ha solo accennato la presenza della grande scimmia, ma ora che il suo aspetto è stato rivelato molti sospettano che si riuscirà a vederlo nel prossimo trailer. Il regista Jordan Vogt-Roberts in un'intervsta con EW ha parlato ampiamente di King Kong e del suo aspetto specificando che non sarà la scimmia che ricordiamo nel classico originale del 1933 nè quella del remake del 1976 remake e il regista ha voluto anche prendere le distanze dall'aggiornamento di Peter Jackson. King Kong tornerà di nuovo sugli schermi questa primavera, quando Skull Island uscirà nei cinema in tutto il mondo nel mese di marzo. Il film contribuirà a impostare una mitologia molto più grande e in futuro lo vedremo combattere contro un'altro iconico mostro gigante da grande schermo quando Godzilla Vs Kong uscirà nei cinema nel 2020.

 

 

 

 

Kong: Skull Island - immagine ufficiale di King Kong e intervista al regista


kong-skull-island-nuova-foto-di-king-kong.jpg

 

A marzo 2017 King Kong tornerà sul grande schermo nel reboot Kong: Skull Island, un riavvio di franchise che si svolge negli anni '70 su un'isola popolata di creature giganti, quello che pare sia acclarato è che questo nuovo Kong sarà più grande, più cattivo e più feroce di quelli visti sinora sul grande schermo.

Dopo un po' di sacrosanta attesa il nuovo King Kong si mostra in tutta la sua selvaggia imponenza in una prima immagine completa della scimmia gigante pubblicata da Entertainment Weekly e che trovate in fondo all'articolo.

Kong: Skull Island vanta un cast di vincitori e candidati al premio Oscar guidato da Tom Hiddleston, Brie Larson, Samuel L. Jackson e John Goodman. Hiddleston interpreta un veterano delle forze speciali inglesi che insieme alla Larson nei panni di una fotografa di guerra incappano in questa isola letale e misteriosa che ospita il maestoso Kong.

Il regista Jordan Vogt-Roberts ha incontrato EW per parlare di Skull Island e del mostruoso protagonista King Kong. Il regista ha rivelato per la prima volta dettagli di questa nuova versione di King Kong che sarà come accennato in precedenza un po' diverso da ciò che ci aspettiamo.

Di Kong ci sono state, ovviamente, tante versioni diverse in passato e abbiamo sentito il bisogno di proporne una versione unica per il nostro film. Abbiamo creato Kong con l'idea di ritrarre una sorta di solitaria divinità, una figura cupa che incombe su questa isola. Siamo in qualche modo tornati alla versione del 1933, nel senso che è una creatura bipede che cammina in posizione eretta, in contrapposizione all'antropomorfo, anatomicamente corretto gorilla Silverback che cammina su quattro zampe. Il nostro Kong intende dire che lui non è solo un grande gorilla o una grande scimmia, ma qualcosa che è parte di una peculiare specie che ha una propria serie di regole, così abbiamo potuto fare quello che volevamo, rendere omaggio a ciò che è venuto prima...e ancora fare qualcosa di completamente diverso.

Jordan Vogt-Roberts in termini di mitologia di Kong non ha completamente abbandonato tutto ciò che è venuto prima. Il film omaggerà in maniera sottile il film originale del 1933, ma qui Kong non è nero, ma la sua pelliccia è di colore marrone. L'obiettivo è che quando le persone guardano a questa bestia, tutto quello che possono pensare è: "Questo è un dio!". Questo Kong sarà presentato come una figura tragica e solitaria. Sarà il custode della sua isola e porterà una certa "stanchezza" al personaggio. Lui ha ovviamente una potenza devastante, ma allo stesso tempo porta sulle spalle il peso di una lunga vita.

Se non altro il nostro Kong è destinato ad essere un ritorno alla versione del '33. Non penso che ci sia molta somiglianza tra la nostra versione e quella del King Kong di Peter Jackson. La nostra versione è molto più vicina ad un gorilla Silverback in scala gigante e la nostra è qualcosa di un po' più esagerato. Una delle domande che ci siamo posti è come facciamo a farlo percepire come un classico film di mostri? Kong era un classico moster-movie, quindi abbiamo lavorato duramente per prendere alcuni degli elementi della versione '33, alcune di queste caratteristiche esagerate, alcune di queste qualità da cartone animato e iconiche per poi farle nostre...Abbiamo creato qualcosa che in qualche modo servisse come un ritorno all'ispirazione che ha dato vita a tutto, ma poi fare in modo che si trattasse di una creatura completamente unica e diversa che, mi piace pensarlo, è completamente identificabile come la versione 2017 di King Kong. Penso che ci siano elementi molto moderni in lui, ma si spera che allo stesso tempo si percepisca il suo essere senza tempo.

Il regista prosegue parlando degli occhi di Kong come un elemento molto importante per la creazione della creatura; li descrive letteralmente come una finestra sulla sua anima e descrive anche la scena in cui Kong si rivela per la prima volta.

Quella sequenza viene da un punto in cui non si è del tutto sicuri che Kong sia nel film, di quale sia il suo scopo e di come le persone dovrebbero percepirlo. Attraverso la follia dell'uomo, dove il nostro primo istinto è quello di attaccare qualsiasi cosa che non riconosciamo, entrambe le parti, Kong e gli esseri umani, ricorrono alla violenza. Naturalmente al primo impatto si percepisce solo la sua fisicità e il suo essere un minaccioso mostro gigante. Gran parte del film è stata la progettazione e la creazione della creatura in modo che quando la si mostra si ha nelle persone una sorta di corto circuito nel cervello, sia emotivo che intellettuale, creando una divisione dove alcune persone dicono subito: "Questa è una minaccia", altre persone "Questo è un Dio" e altre persone ancora "Questo è un salvatore!".

Quando King Kong si rivela è uno dei momenti clou del film, quindi sarà difficile  vederlo a figura intera in uno dei prossimi trailer. Da quello che ha suggerito il regista, King Kong non è un mostro che apparirà alla fine della storia come accaduto con il reboot Godzilla. Kong farà la sua comparsa abbastanza presto nel film e sarà protagonista assoluto.

Kong è una figura molto tragica e facilmente riconoscibile, Kong rappresenta due situazioni tipo: A) L'idea di essere fraintesi che può riguardare tutti e B) che gli esseri umani hanno una fascinazione per le scimmie legata alle nostre origini e a cose che non riusciamo a comprendere. La ragione per cui ero particolarmente interessato a fare il film non è solo l'elemento Kong è il fatto che lui è parte della storia del cinema, ma in particolare in questo caso era l'epoca in cui è ambientato il film, che è il 1973, ed ero molto interessato ad esplorare l'idea della necessità di miti, del perché abbiamo bisogno di miti e perché i miti esistono nella nostra vita. In questo momento e nella nostra società moderna stiamo distruggendo i miti attraverso tutta la nostra tecnologia e lo stiamo facendo attraverso i nostri telefoni cellulari che sono qualcosa di incredibile, ma sono anche responsabili di aver spazzato via alcune delle meraviglie del mondo. Volevo raccontare un film su ciò che accade quando le persone affrontano i miti e come reagiscono e si comportano quando il loro posto nella catena alimentare cambia drasticamente. Anche se ci sono stati film come "Il figlio di King Kong" e "King Kong 2", la maggior parte dei film di Kong sono stati essenzialmente dei rifacimenti della storia de "La bella e la bestia", ma questo film non è la storia de La bella e la bestia. E' fondamentalmente una sorta di nuovo racconto all'interno di alcuni dei miti di questo mondo. Allo stesso modo, credo che noi come persone abbiamo bisogno di nuove storie. Se si ha l'intenzione di impegnarsi con Kong, è necessario fare cose nuove, non si può continuare a raccontare la stessa storia. Come qualcuno che è cresciuto amando i primi film, i film di mostri e cose del genere, una delle cose che mi ha attratto era raccontare una storia sulle persone e sulle reazioni quando si trovano di fronte a qualcosa di ultraterreno e a creature simili a divinità. Cosa accade quando si trovano di fronte a cose che non dovrebbero esistere? Che cosa farebbe la gente? Come si comporterebbe? Le rispetterebbero? Chi diventa più forte a causa loro? Quali percorsi individuali farà ciascuno di loro?

Kong: Skull Island debutta nei cinema americani il 10 marzo 2017.

 


    Fonte: Collider    

Kong: Skull Island - nuovo trailer internazionale e poster virale

  Durante il panel Warner Bros. tenutosi al Comic-Con la scorsa estate, lo studio ha presentato il primo trailer dell'atteso Kong: Skull Island previsto nei cinema per il 10 marzo 2017. Da allora non abbiamo sentito parlare molto di questo prequel, ma oggi abbiamo un nuovo trailer internazionale che è in gran parte costituito da filmati precedentemente utilizzati, ma che include anche una nuova breve inquadratura dell'iconico Kong Kong. Nel mese di agosto Toby Kebbell ha rivelato che interpreterà il Maggiore Jack Chapman che l'attore ha descritto come "spalla" del personaggio di Samuel L. Jackson. Kebbell che ha magistralmente interpretato in motion-capture sia Koba nel film Apes Revolution - Il pianeta delle scimmie che l'orco Durotan in Warcraft - l'inizio ha anche confermato di aver fornito le espressioni facciali del nuovo King Kong, ma che la parte dei movimenti riguardanti il corpo è opera dell'attore e coordinatore stunt Terry Notary che ha lavorato con Kebbell su Apes Revolution - Il pianeta delle scimmie. Il regista Jordan Vogt-Roberts dal canto suo ha affermato che questo film metterà in mostra la più grande versione di King Kong mai vista sul grande schermo con un'altezza che supererà i 30 metri! Il cast di Kong: Skull Island includerà anche John C. Reilly, Tian Jing, Corey Hawkins, Jason Mitchell, John Ortiz, Thomas Mann, Shea Whigham e Eugene Cordero. Thomas Tull (Godzilla, The Dark Knight, Pacific Rim) e Jon Jashni (Godzilla, Warcraft) produrranno e Alex Garcia (Godzilla) sarà il produttore esecutivo. Kong: Skull Island sarà seguito da Godzilla vs. King Kong previsto in uscita il 29 maggio 2020. A proposito di questo epico crossover il sito Collider ha pubblicato immagini di un poster virale che mette in mostra un collegamento tra  due film. Lo slogan del poster che promette di "portare la verità alla luce" è piuttosto letterale. In particolare il poster è coperto con annotazioni da parte dell'organizzazione MONARCH, che ricorderete era l'organizzazione governativa segreta citata nel reboot Godzilla del 2014. Se si guardano attentamente le foto sembra che sul poster s possano scorgere i tratti dello scheletro di una creatura e vicino alla parte inferiore del poster appare la seguente scritta:  

La sua bocca è fuoco; il suo ruggito un'inondazione; il suo respiro è morte. Enlil ha creato il guardiano della Foresta de cedri per spaventare il mortale che avrebbe osato avventurarvisi. Ma chi vorrebbe mai avventurarvisi?

  Come ha scoperto il sito ScreenCrush cercando "Enlil Foresta dei Cedri", si tratta di una storia legata alla religione sumera, ma ciò che è importante è che il dio sumero Enlil ha creato un mostro di nome Humbaba per metterlo a guardia della Foresta dei Cedri, la casa di gli dei, in modo che nessun essere umano avrebbe cercato di varcarne i confini.    

    Fonte: Collider      

Kong: Skull Island - trailer italiano e poster dal Comic-Con 2016

  King Kong è tornato nel primo epico trailer italiano di Kong: Skull Island che ha debuttato con una prima locandina al Comic-Con 2016. Warner Bros. ha presentato il filmato in anteprima al San Diego Convention Center in California. L'ultima volta che abbiamo visto la creatura leggendaria sullo schermo è stato nel 2005 nel memorabile remake di Peter Jackson della storia classica, ma Skull Island promette qualcosa di molto diverso. Legendary Pictures e Warner Bros. hanno in programma di creare un universo condiviso con il reboot di Godzilla che ha fatto il suo debutto nel 2014, e visto che i due mostri andranno a scontrarsi in un futuro crossover si spiega perché il Kong di questa versione sarà il più grande mai visto su schermo. Kong: Skull Island vede protagonisti Tom Hiddleston (The Avengers), Brie Larson (Room), Samuel L. Jackson (Captain America: The Winter Soldier), John Goodman (10 Cloverfield Lane) e i co-protagonisti del recente Straight Outta Compton Jason Mitchell e Corey Antonio Hawkins. Il film è diretto da Jordan Vogt-Roberts (The Kings of Summer) e scritto da John Gatins (Flight) e Max Borenstein (Godzilla). Thomas Tull (Godzilla, Il cavaliere oscuro, Pacific Rim) e Jon Jashni (Godzilla, Warcraft) produrranno con Alex Garcia (Godzilla) a bordo come produttore esecutivo. Kong: Skull Island debutta nei cinema americani il 10 marzo 2017.     kong-skull-island-primo-trailer-e-poster-dal-comic-con-2016-2.jpg    

Kong: Skull Island - prima immagine ufficiale e intervista al regista

kong-skull-island-prima-immagine-ufficiale-e-intervista-al-regista.jpg   All'inizio di questa settimana Warner Bros. ha confermato che la loro nuova avventura Kong: Skull Island sarà uno dei film presentati al Comic-Con la prossima settimana, insieme a Suicide Squad, Wonder Woman, Animali fantastici e dove trovarli, King Arthur: Legend of the Sword e LEGO Batman - Il film. Si ritiene che il primo trailer di Kong: Skull Island sarà presentato nel corso di questo panel e nell'attesa lo studio ha pubblicato una nuova immagine ufficiale che ci mostra la scala di questo nuovo King Kong. La scorsa settimana il regista Jordan Vogt-Roberts ha rivelato che questo sarà il più grande King Kong mai visto sul grande schermo, annunciando una scimmia alta più di 30 metri. Questa foto non presenta il nuovo imponente Kong, ma ne abbiamo un assaggio grazie ad un gigantesco teschio che campeggia dietro a Tom Hiddleston, Brie Larson e John Goodman.

Quando Entertainment Weekly ha chiesto a Jordan Vogt-Roberts di spiegare le dimensioni del nuovo King Kong il regista ha fatto paragoni con il passato.

Dalla dimensione del cranio, si può dire che le cose su questa isola sono molto più grandi di quelle a cui il pubblico è abituato nella tradizione di Kong. Il nostro Kong è di gran lunga il più grande Kong che avete visto sullo schermo che si traduce in un sacco di cose diverse sull'isola. Il Kong di Peter Jackson era alto circa 7 metri. Il Kong del '33 variava tra i 3 e i 15 metri metri, voglio dire che era oltre 15 metri quando era sull'Empire State Building variando in dimensioni drammaticamente! Il Kong degli anni '70 era una via di mezzo tra quelli citati. La cosa che più mi interessava era quanto grande fosse necessario rendere Kong, in modo che quando qualcuno che atterra su quest'isola e non crede nel concetto di mito abbia un'idea di meraviglia. Quando viviamo in un mondo di disordini sociali e civili e tutto ciò si sta sgretolando intorno a noi, e tecnologia e fatti stanno prendendo il sopravvento, quanto grande questa creatura avrà bisogno di essere in modo che quando la guardi da terra l'unica cosa che ti può passare in testa sia: "Questo è un dio".

Il regista ha anche confermato che il film si svolge negli anni '70, periodo in cui, all'inizio del decennio, la NASA lanciò un programma satellitare noto come LANDSAT dove alcuni satelliti per telerilevamento avrebbero mappato il mondo intero dallo spazio. Quando questa isola sconosciuta si scopre attraverso LANDSAT, una spedizione viene assemblata che include il personaggio di Tom Hiddleston, un ex militare delle forze speciali britanniche e il personaggio di Brie Larson, una fotografa di guerra. Mentre Jordan Vogt-Roberts non approfondisce sui ciò che si trova sull'isola, il regista ha chiarito che non stanno portando la storia in una sola direzione come molti film King Kong hanno fatto in precedenza.

Noi saremo molto epliciti nel non raccontare la storia della bella e la bestia. L'originale è un classico, la versione anni '70 è grande per quello che è, e la versione di Peter è un grande rivisitazione del film del 1933.

Il cast comprende anche Toby Kebbell, che ha recentemente smentito le voci che sarà lui ad interpretare King Kong, Samuel L. Jackson, Corey Antonio Hawkins, Jason Mitchell, Tian Jing, John Ortiz e Shea Whigham. Jordan Vogt-Roberts sta dirigendo da una sceneggiatura di John Gatins e Derek Connolly con un'uscita fissata da Warner Bros. al 10 Marzo 2017.  

    Fonte: Collider

Kong: Skull Island - primo video dal set del prequel con Tom Hiddleston


 


Durante la serata degli MTV Movie Awards, Warner Bros. ha svelato nuovi filmati da Suicide Squad e Animali fantastici: dove trovarli, ma lo studio aveva un'altra sorpresa nella manica verso la fine dello spettacolo. Lo studio ha rivelato un primo video dal set del prequel Kong: Skull Island con Brie Larson che ci ha mostrato un dietro le quinte del film.

Sono passati dodici anni da quando l'iconico Kong è apparso sul grande schermo nel 2005  nel remake King Kong diretto da Peter Jackson. Ora l'Ottava meraviglia del mondo è protagonista di una nuova avventura scritta da John Gatins e Max Borenstein e diretta dal regista Jordan Vogt-Roberts, meglio conosciuto per il suo dramma The Kings of Summer. Legendary e Warner Bros. hanno grandi piani per il gigantesco Hominoidea che verrà inserito all'interno dell'universo del reboot Godzilla. Kong: Skull Island arriverà a marzo 2017, seguito da Godzilla 2 nel giugno del 2018. Poi entrambi i mostri si scontreranno nel crossover Godzilla Vs Kong che uscirà nel 2020. Kong: Skull Island ci darà un retroscena dell'iconica scimmia gigante. La storia è incentrata su un gruppo di esploratori che si recano nella misteriosa terra natia di Kong, un luogo selvaggio e terrificante colmo di pericoli come serpenti giganti e dinosauri. Il film inizia a Detroit negli anni '70, dando a questo reboot un'ambientazione molto particolare. Il protagonista Tom Hiddleston è supportato da un cast corale che comprende anche Brie Larson, Samuel L. Jackson e John Goodman. Il film riunisce anche Corey Antonio Hawkins e Jason Mitchell entrambi co-protagonisti del biopic Straight Outta Compton in cui vestivano i panni rispettivamente di Dr. Dre e Eazy-E. Nel cast figurano anche Shea Whigham, Thomas Mann, Tian Jing, John Ortiz e Toby Kebbell che ha interpretato Koba in L'alba del pianeta delle scimmie e Apes Revolution - Il pianeta delle scimmie. La trama principale vede Hiddleston nei panni del leader una squadra diretta a Skull Island per ritrovare suo fratello e alla ricerca di un siero leggendario. Lungo la strada i suoi uomini dovranno confrontarsi con straordinarie creature di dimensioni mai viste prima da essere umano.   Fonte: ComicBookMovie

Kong: Skull Island - prime foto dal set del prequel con Samuel L. Jackson


kong-skull-island-prime-foto-dal-set-con-samuel-l-jackson.jpg

Dopo l'annuncio della scorsa settimana del film Godzilla Vs Kong, oggi vi annunciamo, con le prime foto dal set, che sono in procinto di iniziare le riprese di Kong: Skull Island, un prequel ambientato negli anni '70 che segue un gruppo di esploratori che si recano nella terra natia dell'iconica scimmia gigante. Le riprese prenderanno il via la prossima settimana alle Hawaii. L'account Twitter Reel Tours Hawaii ci mostra le prime foto di scena del film che ritraggono il cast, che include Samuel L. Jackson, a bordo di elicottero. Sono passati dieci anni da quando Kong ha fatto la sua ultima memorabile apparizione sul grande schermo nel remake King Kong diretto da Peter Jackson. Ora l'Ottava meraviglia del mondo è pronto ad nuova avventura diretta dal regista Jordan Vogt-Roberts, meglio conosciuto per il suo dramedy The Kings of Summer. Legendary e Warner Bros. hanno grandi progetti per il gigantesco primate che diventerà parte integrante dell'universo del Godzilla versione reboot. Kong: Skull Island arriverà nelle sale a marzo 2017, seguito da Godzilla 2 nel giugno del 2018. Poi entrambi i mostri si scontreranno nel crossover Godzilla Vs Kong che uscirà il 2020. Kong: Skull Island ci mostrera alcuni retroscena su Kong. La storia è incentrata su un gruppo di esploratori che si recano sula misteriosa isola che ha dato i natali a Kong che cela un sacco di altri pericoli come serpenti giganti e dinosauri. Il film inizia negli anni '70 a Detroit e si propone di riavviare il franchise con Tom Hiddleston che guida un cast corale che comprende anche Brie Larson, Samuel L. Jackson e John Goodman. Il film riunisce anche due protagonisti del biopic sbanca-botteghino Straight Outta Compton, Corey Antonio Hawkins che ha interpretato Dr. Dre e Jason Mitchell che ha interpretato Eazy-E. I due attori sono ritratti nella foto dal set che ritrae il cast al fianco di Samuel L. Jackson, Shea Whigham e Thomas Mann. Le altre due foto che vi proponiamo mostrano un teschio gigante sullo sfondo del paesaggio hawaiano. La missione su Skull Island partirà per ritrovare il fratello del personaggio di Tom Hiddleston e scovare un siero mitico. Lungo la strada i suoi uomini dovranno confrontarsi con straordinarie creature mai viste prima da occhio umano. Il cast è completato da Tian Jing, John Ortiz e Toby Kebbell, quest'ultimo ha interpretato in motion-capture la bellicosa scimmia Koba nel reboot L'alba del pianeta delle scimmie. Kong: Skull Island è stato scritto da John Gatins e Max Borenstein.

Una foto pubblicata da Samuel L Jackson (@samuelljackson) in data: 16 Ott 2015 alle ore 13:12 PDT

 

Fonte: Movieweb

  • shares
  • Mail