Hitchcock e Kubrick in un esilarante mashup

Il maestro della suspense incontra il più scrupoloso tra i cineasti di sempre in una veste completamente inedita. Ma soprattutto, che piace. The Red Drum Getaway, un'esperienza da provare, realizzata dai francesi di Gump Studio

Un mashup di Hitchcock in cui Kubrick è il cattivo.

Gump

Basterebbe questa presentazione a riassumere la genialità dell'idea, se non fosse superata dalla stessa esecuzione. Uno studio francese con sede appena fuori Parigi ha dato vita ad uno dei mashup più fuori di testa ma profondamente accattivanti che si siano mai visti in relazione alla Settima Arte. Anzitutto per i personaggi indirettamente coinvolti, due pilastri come Alfred Hitchcock e Stanley Kubrick.

Ma non è tutto. Muovendo le premesse da La donna che visse due volte, gli autori riescono a dare vita ad un cortometraggio fuori di testa, onirico, citazionista in maniera così raramente arguta. The Red Drum Getaway è il titolo di questo strambo ma efficace esperimento, che ci fa sorprendentemente vedere alcuni dei film di Kubrick, nonché lo stesso Vertigo, sotto una lente ben diversa: un po' come se Chris Nolan cominciasse oggi a fare cinema, avendo perciò a disposizione anche After Effects.

Ad ogni modo, complimenti a Gump Studio per la trovata, e ancor di più per la realizzazione. C'è poco da aggiungere ad uno spaesato James Stewart che si trova travolto dalle disturbanti visioni di un Kubrick a cui, anche quando s'intrufola nei film altrui, riesce a mantenere sempre quella velata ironia. Non perdete altro tempo perciò e, se non l'avete già fatto, schiacciate Play e lasciatevi travolgere a vostra volta. Ne varrà la pena.

  • shares
  • Mail