Star Wars 7: JJ Abrams parla delle connessioni con Star Wars 8

J.J. Abrams parlando di “Star Wars: Episodio VIII” dice che il regista Rian Johnson sta raccontando la sua storia, ma che si collegherà a “Il risveglio delle Forza”.

Manca poco più di un mese all’uscita nelle sale di Star Wars: Episodio VII, primo di una nuova trilogia che si amplierà con tre film spin-off tutti posti all’interno di un universo di Star Wars in divenire. Il primo spin-off Rogue One: A Star Wars Story e il prossimo sequel Star Wars: Episodio VIII sono già in produzione, con i fan che avranno un nuovo film di Star Wars ogni anno, almeno fino al 2019.

Il regista JJ Abrams ha già iniziato il suo tour stampa promozionale per Star Wars: Episodio VII e in una nuova intervista con il sito Wired ha detto che Star Wars: Il risveglio della Forza sarà collegato allo Star Wars: Episodio VIII di Rian Johnson.

La sceneggiatura per l’Episodio VIII è scritta. Sono sicuro che le riscritture saranno senza fine, come lo sono sempre. Ma ciò che Larry (Kasdan) e io abbiamo fatto è stato istituire alcuni rapporti chiave, alcune questioni chiave, i conflitti e sapevamo in che direzione alcune cose stavano andando. Abbiamo avuto incontri con Rian e Ram Bergman, il produttore dell’Episodio VIII. Stavano guardando i quotidiani mentre stavamo girando il nostro film. Abbiamo voluto che fossero parte del processo, per rendere la transizione verso il loro film più unitaria possibile. Ho mostrato a Rian una prima versione del film, perché sapevo che stava facendo la sua riscrittura durante la preparazione alle riprese e come produttore esecutivo dell’Episodio VIII ho bisogno che quel film sia veramente buono. Trattenere informazioni non serve a nessuno e certamente non ai fan. Così siamo stati il ​​più trasparenti possibile. Rian ha chiesto un paio di cose qua e là di cui aveva bisogno per la sua storia. E’ un regista e uno scrittore incredibilmente abile. Così per la storia che ha raccontato ha preso quello che stavamo facendo ed è andato nella direzione che gli sembrava migliore, ma che era molto in linea con la nostra. Ma hai ragione sul fatto che sarà il suo film; ha intenzione di farlo nel modo che ritiene più opportuno. Non ha mai chiesto né ha bisogno che qualcuno sorvegli il suo lavoro.

Poco dopo che Star Wars: Episodio VII è stata annunciato ad ottobre 2012, a Michael Arndt (Toy Story 3) è stato dato l’incarico di scrivere la sceneggiatura. Dopo che J.J. Abrams è stato reclutato per dirigere, il regista ha deciso di occuparsi in prima persona della sceneggiatura supportato da Lawrence Kasdan che ha co-sceneggiato con George Lucas Star Wars: Episodio V – L’impero colpisce ancora e Star Wars: Episodio VI – Il ritorno dello Jedi. Alla domanda sul suo approccio alla narrazione per Star Wars: Episodio VII, Abrams ha rivelato che voleva raccontare una storia indipendente che gettasse luce sulla storia di questi personaggi.

Abbiamo voluto raccontare una storia che avesse un proprio inizio, un suo proseguo e una sua fine tutto allo stesso tempo come Star Wars: Episodio IV – Una nuova speranza che implicava una storia a sè che però ha preceduto e anche accennato a futuri sequel. Quando il primo Star Wars è uscito era un film concepito per consentire al pubblico di comprendere una nuova storia, ma anche di dedurre tutti i tipi di cose interessanti che potevano avvenire. In questo primo film Luke non era necessariamente il figlio di Vader e non era necessariamente il fratello di Leia, ma tutto era possibile. Il risveglio della Forza presenta questo incredibile vantaggio, non solo dispone di una base di fan appassionati, ma anche di un retroscena che è familiare ad un sacco di gente. Siamo stati in grado di utilizzare ciò che è venuto prima in un modo molto organico, perché non avevamo niente da riavviare e non dovevamo creare un background perchè era tutto lì. Ma questi nuovi personaggi, che ruotano intorno alla “Forza”, si trovano in situazioni nuove, quindi, anche se non si sa nulla di Star Wars si puo essere coinvolti da loro e se sei un fan di Star Wars, quello che vivono avrà aggiunto significato.

Dopo che Star Wars: Episodio VII uscirà nei cinema il 16 dicembre, il primo spin-off, Rogue One: A Star Wars Story, arriverà il 18 dicembre 2016 seguito da Star Wars: Episodio VIII il 26 maggio 2017. L’uscita di Star Wars Anthology: Han Solo Movie, diretto da Phil Lord e Chris Miller. è stata fissata al 25 maggio 2018, seguito da Star Wars: Episodio IX, diretto da Colin Trevorrow, in uscita nel 2019.

 

 

Fonte: Collider

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Star Wars

Tutto su Star Wars →