Spectre nel guiness dei primati per la più grande esplosione cinematografica di sempre

Record 'esplosivi' per Spectre

Non solo boom al box office, con 294,940,027 dollari incassati in tutto il mondo in meno di una settimana, ma anche sul set. Spectre, 24esimo capitolo dell'infinita saga 007, è infatti ufficialmente entrato nel guiness dei primati per la più grande esplosione della storia del cinema. In una scena clou della pellicola diretta da Sam Mendes si vede esplodere un gigantesco complesso di edifici nel bel mezzo del deserto, con Daniel Craig e Lea Seydoux in fuga e sullo sfondo abnormi fiamme e cupe nubi di fumo. Oltre non andiamo per evitare qualsiasi tipo di spoiler.

Un'esplosione monster dalla durata di 7 secondi e mezzo diventata realtà lo scorso 29 giugno a Erfoud, in Marocco, grazie all'esperienza del premio Oscar Chris Corbould, supervisore degli effetti speciali e degli effetti in miniatura del film, riuscito ad utilizzare 8418 litri di carburante e 33 kg di esplosivi per compiere l'ardua impresa. Buona la prima, ovviamente. La produttrice Barbara Broccoli, Craig e la Seydoux hanno ritirato il premio a nome dello stesso Corbould. Per l'occasione la Sony ha pubblicato una clip ad hoc centrata proprio sull'esplosione da record, onestamente emozionante perché in grado di mostrarci l'apprensione, la fatica, il lavoro e la gioia del dietro le quinte nell'ideare una scena tanto mastodontica.

Meno apprezzato dalla critica rispetto a Skyfall, Spectre sta comunque correndo spedito al botteghino, con 64 milioni di sterline incassati nel Regno Unito in 14 giorni appena. Con la giornata di oggi la pellicola di Mendes supererà i 64.4 milioni di Jurassic World, primatista di stagione, facendo suo lo scettro del 2015.

Fonte: AceShowBiz

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: