Pinocchio in live-action, Paul Thomas Anderson abbandona il progetto

La Warner costretta a trovare un nuovo regista per il suo live-action dedicato a Pinocchio.

968full-pinocchio-screenshot

Un progetto curioso, a dir poco, ed ora affondato. Paul Thomas Anderson non darà vita al live-action Warner su Pinocchio, come scritto lo scorso anno. A darne notizia Jeff Sneider di The Wrap. Al fianco del regista la produzione aveva trovato Robert Downey Jr., pronto a calarsi negli abiti di Geppetto. Ora bisognerà capire se lo script di Paul Thomas Anderson verrà cestinato, archiviato o utilizzato da altri. Peccato che solo e soltanto PTA potrebbe rendere credibile una sceneggiatura di PTA. Paul Thomas Anderson non ha infatti mai scritto niente, nemmeno la trama di un videoclip musicale, che non abbia poi diretto.

Dopo il disatro Pan, flop di stagione che costerà alla Warner un centinaio di milioni di dollari, la major vuole ovviamente vederci chiaro, andando di fatto con i piedi di piombo. Tutto questo senza che le reali motivazioni che avrebbero portato via Anderson dal burattino di legno siano venute a galla. Chi gongola, probabilmente, è la Disney, che ha annunciato un suo live-action su Pinocchio ovviamente legato al capolavoro animato. C'è inoltre un altro progetto che vede da tempo Guillermo Del Toro produttore, ma in questo caso in stop-motion. Chi prenderà prima il via, è evidente, ne trarrà maggiori benefici, se non fosse che tutte e 3 le opzioni siano al momente ferme al palo.

Lo scorso anno in sala con Vizio di forma, Paul Thomas Anderson si è fatto recentemente vedere alla Festa del cinema di Roma con il documentario Junun.

Fonte: Collider

  • shares
  • Mail