• Film

Courmayeur Noir in Festival 2015, i film in programma – ci sono Piccoli Brividi e il nuovo di Alex de la Iglesia

Omaggi a Twin Peaks e X-Files ma anche tanto cinema. Il Courmayeur Noir in Festival 2015 presenta il programma

25 anni da celebrare nel migliore dei modi. Dall’8 al 13 dicembre prenderà vita la 25esima edizione del Courmayeur Noir in Festival, che per l’occasione renderà omaggio a tre grandi “centenari” del cinema che hanno legato la loro arte e storia personale al noir e all’Italia: il “bad guy” dal sorriso d’angelo Frank Sinatra; il “misfit” dal cuore d’oro Anthony Quinn; il genio fragile e possente di Orson Welles. Sarà l’archivio storico dell’Istituto Luce a “vestire” il programma dell’anno con rari materiali dedicati alla storia del noir all’italiana.

Attesissima dai fan degli eroi di carta è l’immagine dell’anno, legata al nuovo personaggio di Bonelli Editore: l’ex proprietario di un cinema d’essai, l’insonne detective del mistero, il tormentato Morgan Lost creato da uno dei padri di Dylan Dog, Claudio Chiaverotti e disegnato appositamente per il Noir da Fabrizio De Tommaso. Sua la locandina. Quest’anno, poi, ricorre anche il venticinquesimo compleanno della serie tv che rivoluzionò il racconto televisivo, Twin Peaks di David Lynch, e giusto 20 anni fa proprio a Courmayeur si assegnava uno speciale Raymond Chandler Award a Chris Carter, l’inventore degli X-Files: due serie che hanno fatto la storia e stanno per tornare. Anche il vincitore del Raymond Chandler 2015 festeggia a buon diritto un compleanno: 35 anni fa appariva il primo romanzo di Joe R. Lansdale, il formidabile creatore di Ned “La Foca”, di Hap & Leonard, del ciclo del Drive-In, il miglior sceneggiatore di “Batman” in circolazione, l’esperto in arti marziali, il “Tarantino della pagina scritta”, l’ironico e non violento cantore della violenza. L’autore del nuovissimo Honky Tonk Samurai proprio a Courmayeur riceve il testimone dello storico premio da Jeffery Deaver (vincitore nel 2014) e a consegnarlo saranno gli inventori di un altro Samurai, molto italiano e ormai tristemente noto: Carlo Bonini e Giancarlo De Cataldo.

Questo il programma completo.

Film in Concorso
– A MOST VIOLENT YEAR di J. C. Chandor
– MI GRAN NOCHE / MY BIG NIGHT di Alex de la Iglesia
– D’ARDENNEN / THE ARDENNES di Robin Pront
– BRAND NEW-U di Simon Pummell
– TRAFFICKERS di Sean Roberts
– INTO THE FOREST di Patricia Rozema
– ANACLETO, AGENTE SECRETO / SPY TIME di Javier Ruiz Caldera

Eventi
– GOOSEBUMPS / PICCOLI BRIVIDI di Rob Letterman

Omaggio a Joe R. Landsale

– COLD IN JULY / FREDDO A LUGLIO di Jim Mickle
– BAR TALK di Lowell Northrop

Crime Television
– CHERIF di Giovanni Vincent – Stagione 1 – Episodio 1
– COLIANDRO dei Manetti Bros. – Stagione 5 – Episodio 1: Black Mamba
– HOW TO GET AWAY WITH MURDER / LE REGOLE DEL DELITTO PERFETTO – Stagione 2 – Episodio 1
– TWIN PEAKS PILOT di David Lynch – Stagione 1 – Episodio 1
– THE X-FILES – PILOT di Robert Mandel – Stagione 1 – Episodio 1

courmayeur-noir-in-festival-20152.jpg