100 Years: Robert Rodriguez ha girato un film con John Malkovich che uscirà nel 2115!

John Malkovich protagomnista di "100 Years", film che non uscirà fino all'anno 2115.

Il regista di culto Robert Rodriguez (Sin City, Machete) ha appena girato un nuovo film in segreto che vede protagonista John Malkovich. La notizia sarebbe entusiasmante se non fosse per un "piccolo" problema, non si potrà vedere vedere il film per altri 100 anni, lasso di tempo che corrisponde al titolo di questa stramberia cinematografica.

La domanda sorge spontanea, siamo di fronte ad una velleità artistoide o ad uno dei progetti più ambiziosi della storia del cinema? Quel che è certo e che se la previsione di uscita risultasse veritiera potrebbe far irritare i fan del regista dato che solo chi è nato oggi e riuscirà a campare per 100 anni sarà in grado di vedere il film. Il resto di noi? Saremo tutti defunti molto prima della premiere.

Il film "100 Years" di Robert Rodriguez è stato rinchiuso in un caveu che fungerà da capsula del tempo e la serratura a tempo assicurerà che il film non sarà rilasciato per la visione prima di un secolo. Non sapremo di cosa parla il film fino a quel momento con tutti i dettagli della storia che sono stati tenuti segreti. Il cast però è stato annunciato e include oltre a John Malkovich anche Marko Zaror, visto di recente nel sequel Machete Kills di Robert Rodriguez e Shya Chang che è un volto relativamente nuovo.

Il film è stato scritto, diretto e concepito per promuovere il liquore Louis XIII Cognac. Le bottiglie attualmente sugli scaffali dei negozi sono state imbottigliate nel 1915, esattamente 100 anni fa, mentre le nuove bottiglie in corso di fabbricazione saranno in vendita a 100 anni a partire da oggi, proprio come questo misterioso film. La società ha deciso che volevano commissionare un pezzo d'arte e dedicarlo al loro mestiere così Robert Rodriguez e John Malkovich sono stati coinvolti e l'idea per il film "100 Years" è nata.

100-years-robert-rodriguez-gira-un-film-con-john-malkovich-che-uscira-nel-2115.jpg

Ludovic du Plessis, Global Executive Director di Louis XIII, ha rilasciato una dichiarazione.

Louis XIII è un vero e proprio testamento alla padronanza del tempo e abbiamo cercato di creare un pezzo proattivo d'arte che esplori il rapporto dinamico dì passato, presente e futuro.

Robert Rodriguez ha pubblicato tre teaser trailer che però non presentano alcuna scena dal film. Invece essi presentano una versione diversa di come il futuro potrebbe apparire quando 100 Years sarà rilasciato il 18 novembre 2115.

A proposito del progetto John Malkovich ha dichiarato:

C'erano diverse opzioni quando il progetto è stato presentato di ciò che il futuro sarebbe stato. Uno con una tecnologia incredibilmente avanzata e una versione computerizzata del mondo, uno post-Chernobyl, un ritorno alla natura con la civiltà semi-distrutta e poi c'è stato un futuro retrò, nel modo in cui il futuro è stato immaginato dalla fantascienza degli anni '40 e '50.

Robert Rodriguez intervistato da Indiewire sul film:

E' la prima volta che faccio una cosa del genere, sono stato incuriosito dal concetto stesso di lavorare su un film che sarebbe stato rinchiuso per un centinaio di anni. Mi hanno dato anche i biglietti d'argento per i miei discendenti che potranno partecipare alla prima a Cognac nel 2115. Non è fantastico? John e io abbiamo voluto fosse un'opera d'arte senza tempo che poteva essere goduta anche tra 100 anni. Sono molto orgoglioso di questo, anche se solo i miei nipoti e auspicabilmente il mio clone potranno guardarlo.

 

Teaser 2:

Teaser 3:

Featurette con John Malkovich:

 

Fonte: Movieweb / Indiewire

  • shares
  • Mail