• Film

Wonder Woman e Metroid: i fan film in live-action by Rainfall Films

Rainfall Films e il regista Sam Balcomb presentano due cortometraggi live-action ambientati nell’universo del fumetto “Wonder Woman” e in quello del videogame Nintendo “Metroid”.

Con le riprese in corso dei film live-action di Wonder Woman e Doctor Strange e l’arrivo del primo trailer italiano di Captain America: Civil War il mondo dei cinecomic è al centro dell’attenzione e quindi oggi vogliamo proporvi un fan-film di gran pregio dedicato proprio alla supereroina Dc Comics Principessa Diana di Themyscira alias Wonder Woman.

Protagonista del corto live-action “Wonder Woman” prodotto da Rainfall Films e diretto da Sam Balcomb è Rileah Vanderbilt attrice apparsa nella trilogia horror “Hatchet” e in un paio di produzioni targate The Asylum: Mega Shark vs. Kolossus e Avengers Grimm in cui interpretava Rapunzel. Il corto ha raccolto su YouTube un milione di visualizzazioni nelle prime 24 ore di rilascio arrivando a quattro milioni nei primi quattro giorni.

 

Altro giro e altro fan film live-action davvero impressionante, stavolta vi segnaliamo il corto Metroid – The Sky Calls ancora prodotto da Rainfall Films e diretto da Sam Balcomb, ma stavolta ambientato nell’universo del videogame Nintendo Metroid e con protagoniste Jessica Chobot (doppiatrice in Mass Effect 3) per le riprese in live-action e America Young (Halo 5) per il motion-capture e il lavoro di stunt.

Rainfall Films è il nome dietro all’ormai leggendario fake-trailer del film live-action e Pesce d’Aprile Legend of Zelda. Metroid – The Sky Calls è un’avventura di dodici minuti che segue la cacciatrice di taglie intergalattica Samus Aran mentre esplora lo spazio profondo e intercetta strani segnali alieni. Invece di usare un approccio moderno, il regista Balcomb ha scelto di incorporare uno stile più in sintonia con i tipi di film che hanno ispirato il primo videogioco Metroid nel 1986 favorendo l’esplorazione e l’isolamento rispetto all’azione. La colonna sonora originale del compositore Dodson rende omaggio ai compositori Jerry Goldsmith e James Horner, mentre il sound design è stato studiato appositamente per evocare sia classici sci-fi che l’universo iconico del videogioco.

Nel 2003 due produttori opzionarono i diritti per creare un film live-action basato su Metroid, diritti poi scaduti. Alcuni anni dopo il regista John Woo ha acquisito i diritti con Lion Rock Productions che era intenzionata produrre e far uscire il film entro il 2006, ma il progetto venne cancellato. Yoshio Sakamoto co-creatore del videogioco originale aveva espresso interesse a lavorare egli stesso su un film di Metroid dichiarando però che avrebbe potuto sostenere tale progetto solo se concept e metodologie fossero state all’altezza.

Nel dicembre 2012 il sito IGN ha pubblicato un articolo che spiegava il destino e alcuni dettagli di produzione del Metroid diretto da John Woo e mai realizzato con un’intervista ad uno degli ex produttori del progetto, Brad Foxhoven. Il film con John Woo come regista venne annunciato nel 2004 e inizialmente ebbe il pieno sostegno di Nintendo. Foxhoven ha dichiarato nell’intervista che: “alla Nintendo erano piuttosto favorevoli all’idea poiché erano fan dei film precedenti di John”, e che la casa di produzione del regista, la Tiger Hill, aveva iniziato un periodo di sviluppo di tre anni. Il film Metroid era stato originariamente annunciato per un’uscita nel 2006, ma venne posticipato perché la Tiger Hill stava trascorrendo la maggior parte del tempo dello sviluppo a tentare di far fronte alle molte restrizioni imposte da Nintendo sul franchise. Le molte restrizioni imposte da Nintendo erano figlie dello storico fallimento commerciale e di critica del film Super Mario Bros. che aveva lasciato un segno indelebile su Nintendo e avrebbe influenzato ogni futuro accordo con Hollywood che riguardasse adattamenti su licenza. Per la sceneggiatura del live-action di Metroid venne reclutato il David Greenwalt delle serie tv Buffy l’ammazzavampiri, Angel e Grimm. Purtroppo alla Nintendo la collaborazione era sempre più difficoltosa e alla fine il progetto venne definitivamntre annullato nel 2007. Comunque sia Nintendo che Hollywood non hanno rinunciato in toto al progetto e quindi resta la speranza prima o poi di vedere Metroid finalmente adattato per il grande schermo.

 

Metroid Game Tribute:

 

 

Fonte: IGN / Wikipedia