Il Viaggio di Arlo primo flop Pixar?

Il viaggio di Arlo non sfonda negli Usa e neanche nel resto del mondo. Primo film 'in rosso' per la Pixar dopo 20 anni di vita?

ll-viaggio-di-arlo-la-colonna-sonora-del-film-danimazione-disney-pixar-2.jpg

Il 2015 verrà ricordato come il primo storico anno in cui la Pixar ha realizzato due film, Inside Out e Il Viaggio di Arlo, ma non solo. Perché proprio a causa di quest'ultimo, The Good Dinosaur in lingua originale, lo studios andrà incontro al primo epocale flop dopo due decenni di vita e 15 classici che il più delle volte hanno sbancato i botteghini.

Costato 200 milioni di dollari, ai quali aggiungerne altri 150 di marketing, Il Viaggio di Arlo dovrebbe incassarne circa 500 per andare 'in pari' con il solo botteghino. Peccato che ad oggi la pellicola abbia abbondantemente deluso. Solo 131 i milioni di dollari incassati in tutto il mondo, con previsioni che parlano di un tetto massimo di 350/400 milioni di dollari worldwide. Se così fosse The Good Dinosaur potrebbe tramutarsi nel più deludente incasso Pixar di sempre, dietro persino A Bug's Life, nel 1998 fermatosi a quota 363.400.000 dollari.

A preoccupare il crollo avvenuto al box office americano al suo secondo settimana di programmazione, con un inimmaginabile -61% e un totale casalingo di appena 76 milioni. La speranza, a questo punto, è che il film possa arrivare 'intatto' alle vacanze di Natale, anche perché non ci sarà concorrenza animata. Solo Alvin Superstar 3, in uscita il 18 dicembre, andrà ad incrociare un target simile. Va detto che Il Viaggio di Arlo deve ancora uscire in fiorenti botteghini come Giappone, Brasile e Corea, ma la pellicola ha già coperto il 59% dei mercati internazionali. Senza sfondare. In Cina, mercato più ricco dell'anno, non è stata ancora ufficializzata alcuna release.

In casa Disney, ovviamente, la preoccupazione non è arrivata ai livelli di guardia. Questo perché il boom di Inside Out (851,626,586 dollari in tutto il mondo) ha abbondantemente coperto eventuali perdite, ma anche perché tra home-video e merchandising sono assolutamente convinti di rientrare degli ingenti costi di produzione legati al film. Il Viaggio di Arlo è stato infatti un progetto 'sfortunato' sin dalla sua nascita. La data d'uscita è stata posticipata di due anni, nel 2013 il regista Bob Peterson è stato cacciato per divergenze creative e sostituito da Peter Sohn, con la storia profondamente cambiata. Proprio a causa dei ritardi produttivi la Pixar si è ritrovata a dover rilasciare due film in un anno, evento mai verificatosi prima, saltando a piè pari tutto il 2014.


1 Toy Story 3 - $1,063.2
2 Alla ricerca di Nemo - $895.6
3 Inside Out - $851.6
4 Monsters University - $743.6
5 Up - $731.3
6 Gli Incredibili - $631.4
7 Ratatouille - $623.7
8 Cars 2 - $559.9
9 Brave - $539.0
10 Monsters & Co. - $528.8
11 WALL-E - $521.3
12 Toy Story 2 - $485.0
13 Cars - $462.0
14 A Bug's Life - $363.4
15 Toy Story - $362.0
16 Il viaggio di Arlo - $131.2

Fonte: Variety

  • shares
  • Mail