Stasera in tv: "L'urlo dell'odio" su Rete 4

Rete 4 stasera propone L'urlo dell'odio (The Edge), film drammatico del 1997 diretto da Lee Tamahori e interpretato da Anthony Hopkins, Alec Baldwin e Elle Macpherson.

 

Cast e personaggi


Anthony Hopkins: Charles Morse
Alec Baldwin: Robert Green
Elle Macpherson: Mickey Morse
Harold Perrineau: Stephen
L.Q. Jones: Styles
Kathleen Wilhoite: Ginny
David Lindstedt: James

Doppiatori italiani

Dario Penne: Charles Morse
Sergio Di Stefano: Robert Green
Serena Verdirosi: Mickey Morse
Massimo De Ambrosis: Stephen
Renato Mori: Styles

 

La trama


stasera-in-tv-su-rete-4-lurlo-dellodio-con-anthony-hopkins-5.jpg

Il miliardario Charles Morse (Anthony Hopkins) accompagna la bella moglie e modella Mickey (Elle MacPherson) per un servizio fotografico nella bellissima e selvaggia Alaska, con loro il fotografo e amico della coppia Robert Green (Alec Baldwin).

Morse, che è un appassionato di sopravvivenza e colleziona oggetti e manuali che insegnano ad affrontare la natura e a sopravvivere in circostanze difficoltose, decide di fare un sopralluogo con un biplano e coinvolge nell’escursione anche Green.

Il biplano precipiterà in una zona impervia e abitata da animali selvaggi con Morse e Green che si ritroveranno soli a lottare per la vita contro una natura ostile e letale, che in più di un’occasione li metterà a confronto così che molti altarini, nel momento di massima difficoltà, verranno inevitabilmente alla luce.

 

Il nostro commento


stasera-in-tv-su-rete-4-lurlo-dellodio-con-anthony-hopkins-4.jpg

Il regista Lee Tamahori, suo il bellissimo e intenso Once Were Warriors - Una volta erano guerrieri, ci mostra la natura selvaggia non solo in veste di suggestiva location e cornice, ma come vero e proprio personaggio recitante nonché potente evocatrice di atavici istinti.

Su schermo una coppia di protagonisti in forma, un Hopkins come al solito impeccabile e forse il miglior Baldwin di sempre, che segue senza perder troppi colpi la scia dell’esperto co-protagonista.

Il cinema di Tamahori è potente, evocativo e questa sarà l’ultima occasione di vederlo nella sua veste più vera e realistica prima di venir definitivamente fagocitato da Hollywood e visivamente addomesticato, basti ricordare scivoloni come Nella morsa del ragno, sequel de Il collezionista con Morgan Freeman, o l’anonimo Next con un Nicolas Cage veggente braccato dall’FBI.

L’urlo dell’odio miscela il dramma della sopravvivenza ad alcune situazioni tipiche del thriller, e si presenta a livello recitativo come un vero e proprio "menage a trois", dove la natura collabora laboriosamente a creare la giusta dose di tensione e inadeguatezza che afflige la coppia di protagonisti e di riflesso lo spettatore, che scopre quanto la bellezza possa essere letale e di come madre natura sia zelante nel liberarsi di fastidiosi e inadeguati "corpi estranei".

 

Curiosità


stasera-in-tv-su-rete-4-lurlo-dellodio-con-anthony-hopkins.jpg

  • Anthony Hopkins ha rischiato di morire durante le riprese in Alberta, Canada. Durante le riprese stava prendendo antidolorifici per un problema al collo e dopo essere caduto in un fiume, a causa del medicinale assunto non percepì il freddo sino a che non raggiunse uno stato di ipotermia che lo costrinse ad un ricovero d'urgenza in ospedale.

  • Questo film è ispirato ad un reality show brasiliano di grande successo, dove venivano selezionati partecipanti tra gente comune (dirigenti, laureati e impiegati) e lasciati in una zona selvaggia e deserta in cui dovevano sopravvivere utilizzando tecniche simili al quelle menzionate dal personaggio di Anthony Hopkins.

  • Anthony Hopkins è stato colpito da un'ernia del disco durante le riprese e ha incorporato la dolore che provava nella sua performance.

  • Il DeHaviland Beaver utilizzato nel film è la stesso identico aereo utilizzato per la produzione di Sei giorni sette notti (1998). Si è schiantato in entrambi i film.

  • "Bookworm" è stato considerato come un titolo per questo film, altri titoli considerati e infine, respinti erano: "Wild"; "Wilder"; "The Wild"; "Into the Wild"; "Wilderness Now"; "Deadhunt"; "Deadfall"; "Bordo"; ""Edge"; "On the Edge" e "The Bear Roared".

  • Il coltello del personaggio di Anthony Hopkins è stato realizzato da "Brian Lyttle".

  • Nel corso di questo film, Alec Baldwin pronuncia la parola "Charles", che è il nome del personaggio di Anthony Hopkins, almeno 87 volte.

  • Il fucile che trovano nella casa è un Winchester modello 1886 45-70.

  • Robert De Niro e Dustin Hoffman sono stati entrambi considerati per il ruolo andato a Anthony Hopkins.

  • L'orologio che Mickey ha dato a Robert è un Omega Seamaster Chronograph Ref # 2296, la versione cronografo dell'orologio di James Bond.

  • Il film ha incassato worldwide circa 43 milioni di dollari (budget non pervenuto).


 

 

La colonna sonora


stasera-in-tv-su-rete-4-lurlo-dellodio-con-anthony-hopkins-2.jpg

Le musiche originali del film sono di Jerry Goldsmith (1929 – 2004), compositore premiato con un Oscar per le musiche de Il presagio e noto per aver composto le colonne sonoro di classici come Rambo, Poltergeist, Gremlins e Star Trek - The Movie.

 

stasera-in-tv-su-rete-4-lurlo-dellodio-con-anthony-hopkins-6.jpgTRACK LISTINGS

1. Lost In The Wild
2. The Ravine
3. Birds
4. Mighty Hunter
5. Bitter Coffee
6. Stalking
7. Deadfall
8. The River
9. Rescued
10. The Edge

Per ascoltare la colonna sonora integrale clicca QUI.

 

 

 

  • shares
  • Mail