Robert Downey Jr. riceve la grazia per i suoi reati di droga degli anni ’90

Robert Downey Jr. graziato dal governatore della California per i reati legati alla sua passata tossicopendenza.

Un giudice ha deciso che Robert Downey Jr. ha pagato il suo debito con la società e si è guadagnato un perdono completo per i suoi passati reati di droga.

L’attore Robert Downey Jr., ha ottenuto la grazia “natalizia” dal governatore della California Jerry Brown per alcuni reati di droga risalenti al 1996.

[quote layout=”big”]Con il completamento della sua condanna e la buona condotta nella comunità della sua residenza dopo il suo rilascio, Robert John Downey Jr. ha pagato il suo debito alla società e si è guadagnato un perdono completo e incondizionato.[/quote]

L’attore di Iron Man e Sherlock Holmes è stato scelto come una delle 91 persone ad essere graziate dal governatore della California Jerry Brown alla vigilia di Natale per aver “vissuto una vita onesta e retta”.

Downey stato condannato a tre anni di prigione nel 1999 per aver violato la libertà vigilata, scontando 15 mesi in totale. Ha completato la sua libertà condizionata nel 2002 e ha continuato a forgiare una carriera di successo come Tony Stark nel franchise di “Iron Man”. Ora è l’attore più pagato di Hollywood, per un valore stimato di 80 milioni di dollari nel 2015.

 

Fonte: The Guardian