Star Wars: Leonardo DiCaprio rifiutò un ruolo nella trilogia prequel

Leonardo DiCaprio conferma che George Lucas gi offrì un ruolo in "Star Wars: L'attacco dei cloni", ma alla fine passò.

star-wars-leonardo-di-caprio-rifiuto-un-ruolo-nella-trilogia-prequel.jpg

Lo sapevate che Leonardo DiCaprio ha quasi ottenuto un ruolo nella trilogia prequel di Star Wars? Il creatore e regista della trilogia, George Lucas avrebbe voluto l'attore per un ruolo chiave. I due ebbero un incontro, ma Leonardo DiCaprio, che all'epoca era sulla cresta dell'onda grazie al successo di Titanic, decise di declinare l'offerta. Quale personaggio George Lucas voleva far interpretare all'allora divo in erba? Probabilmente avete già indovinato. Sì, Leonardo DiCaprio avrebbe interpretato Anakin Skywalker, il futuro Darth Vader.

Perché Leonardo DiCaprio rifiutò il ruolo? Per lo stesso motivo per cui lo ha fatto per un paio di altri blockbuster. L'attore sostiene che all'epoca non era pronto ad assumersi la responsabilità di un personaggio così iconico in quello che era un blockbuster annunciato. Parlando con la rivista Shortlist, Leonardo DiCaprio ha affermato quanto segue quando gli è stato chiesto se era in trattative per interpretare Anakin Skywalker.

Si, ho avuto un incontro con George Lucas, ma non mi sentivo pronto ad affrontare quel ruolo.

Sempre durante l'intervista DiCaprio rivela di aver avuto un incontro anche per interpretare Robin nel Batman Forever del regista Joel Schumacher ed era in lizza anche per il Peter Parker dello Spider-Man di Sam Raimi. A proposito del ruolo di Robin, DiCaprio ha specificato:

Non ho mai  affrontato un provino. Ho avuto un incontro con Joel Schumacher. E' stato solo un incontro e ho finito per non farlo. Come ricordo accettai l'incontro, ma non volevo interpretare il ruolo. Joel Schumacher è un regista di grande talento, ma non credo che io fossi pronto per una cosa del genere. Spider-Man è stata un'altra di quelle situazioni, simile a Robin, dove non mi sentivo ancora pronto a indossare quel costume. Si sono tenuti in contatto con me.

La grande domanda è, Leonardo DiCaprio interpreterà mai un supereroe? Ci sono state voci nel corso degli anni che hanno parlato di potenziali ruoli in film DC Comics o Marvel, ma visto il percorso professionale dell'attore la cosa sembra alquanto improbabile. DiCaprio però non chiude alcuna porta e lascia uno spiraglio:

Non si sa mai. Non si sa mai. I personaggi sono migliorati e sono sempre più complessi in questi film. Io non me la sento ancora. Ma no, io non escluderei nulla.

Quando si tratta di casting per Star Wars, il franchise ha sempre puntato su talenti sconosciuti e per lo più non inflazionati. Star Wars: Episodio VII ha introdotto i talentuosi Daisy Ridley e John Boyega, con il duo a capeggiare un cast di personaggi vecchi e nuovi. L'originale ha fatto lo stesso, con "Una nuova speranza" Lucas rischiò e vinse scommettendo su attori per lo più sconosciuti al momento come Mark Hamill, Carrie Fisher e Harrison Ford lanciandoli sulla scena mondiale. Anche la trilogia prequel ha lavorato in parte in questa direzione. Mentre Liam Neeson, Ewan McGregor e Natalie Portman erano volti noti nel 1999, sia Jake Lloyd che Hayden Christensen che vestivano entrambi i panni di Anakin (rispettivamente bambino e adolescente) erano praticamente degli sconosciuti per il grande pubblico.

La performance di Christensen venne poi aspramente criticata come inespressiva e legnosa, ma non sappiamo se un Leonardo DiCaprio dei tempi di Titanic avrebbe potuto far meglio dando vigore ad una trilogia prequel palesemente inadeguata rispetto all'originale di fatto entrata nel mito.

 

Fonte: Movieweb

  • shares
  • Mail