Roma 2012: sconti per gli studenti e Centro Histórico in anteprima per la sezione CinemaXXI

Prezzi stracciati per gli studenti e Centro Histórico in anteprima mondiale per la sezione CinemaXXI. Prende vita il Festival di Roma

Una mano tesa verso gli studenti e delle ricche novità dalla sezione CinemaXXI. A poco più di 2 settimane dalla conferenza stampa di presentazione, il Festival Internazionale del Film di Roma 2012 risponde alle polemiche sull’eventuale innalzamento dei prezzi dei ticket con un’interessante promozione riservata ai più giovani e dettagliate cifre nei confronti del resto del pubblico. A partire da questa edizione, la settima, gli studenti di tutte le facoltà, quindi non solo quelle di cinema, potranno vivere da vicino e a prezzi scontati l’atmosfera della manifestazione ed assistere alle prime mondiali (e non) che verranno ospitate dal 9 al 17 novembre all’Auditorium Parco della Musica.

Il Festival metterà a disposizione un ampio contingente di accrediti riservato agli studenti universitari di qualsiasi ateneo. Per loro e per i soci delle associazioni di cultura cinematografica riconosciute dalla legge, ci sarà una riduzione del 25 per cento sul costo dell’accredito “Festival”: una sorta di pass per l’intera durata della manifestazione che consentirà, con soli 45 euro, di seguire tutte le proiezioni riservate agli accreditati. Per gli iscritti alle facoltà di cinema il costo dell’accredito sarà di soli 30 euro, con uno sconto del 50 per cento. Per quanto riguarda il pubblico in generale, senza possibilità di entrare in una delle categorie di accrediti, a partire dalla seconda metà di ottobre saranno disponibili biglietti e abbonamenti in prevendita. Come tutti i grandi eventi di spettacolo e di sport, saranno previste varie tipologie e modalità di accesso. Il prezzo per la maggior parte dei biglietti (circa l’80%) andrà dai 5 ai 15 euro. Soltanto per le proiezioni in Sala Sinopoli, in prima mondiale alla presenza di regista e attori, il prezzo sarà dai 20 ai 30 euro. Smentiti quindi i rumor che parlavano di ticket a 60 euro.

Gli stessi film potranno essere visti mezz’ora dopo nella tensostruttura grande, dove il biglietto per tutte e due i film serali sarà a prezzi più contenuti, e la proiezione inizierà circa mezz’ora dopo quella della Sala Sinopoli, così da permettere al pubblico di assistere al tappeto rosso del cast del film e degli altri divi presenti. Per chi vorrà, invece, assicurarsi l’opportunità di riservare, per l’intera durata del Festival, un posto da spettatore privilegiato per la visione dei film in prima mondiale della Sala Sinopoli e della Sala Petrassi, sarà possibile acquistare abbonamenti di importi diversi (dai 250 ai 500 euro) a seconda delle fasce orarie e della sala.

Archiviata la parentesi ‘ticket’, entriamo nel merito del Festival grazie alla sezione CinemaXXI, nuova linea di programma che il Festival Internazionale del Film di Roma dedica all’esplorazione delle nuove correnti e dei nuovi linguaggi del cinema mondiale. A guidare la Giuria troveremo Douglas Gordon, vincitore a soli 30 anni del prestigioso “Turner Prize” e tra i più importanti artisti visivi della sua generazione. Ad aprire la sezione, invece, in prima mondiale, sarà Centro Histórico di Aki Kaurismäki, Pedro Costa, Victor Erice e Manoel de Oliveira, film a quattro voci, realizzato nell’ambito dei progetti sviluppati per “Guimarães 2012 Capitale Europea della Cultura

La prima parte, dal titolo “O Tasqueiro”, è scritta e diretta da Aki Kaurismäki; Il secondo segmento di Centro Histórico, “Lamento da Vida Jovem”, è stato affidato a Pedro Costa; Victor Erice ha invece scritto e diretto il segmento “Vidros Partidos”, nel quale mostra i locali della ex fabbrica di filatura e tessitura di Rio Vizela, una delle più grandi industrie tessili in Europa, fondata nella metà del XIX secolo e chiusa nel 2002; Manoel de Oliveira, infine, ha scritto e diretto l’episodio conclusivo “O Conquistador, Conquistado”. Un’opera, la sua, che attraversa l’intero Novecento, da Douro, lavoro fluviale del 1931 ai grandi successi degli anni ottanta e novanta e arriva fino ai giorni nostri.

Il 10 ottobre, lo ricordiamo, il Festival di Roma presenterà l’intero cartellone. E noi, ovviamente, ci saremo.

Ultime notizie su Roma Film Festival

Tutto su Roma Film Festival →