George Miller smentisce la notizia di un suo abbandono della saga Mad Max

Il regista George Miller rivela che i suoi commenti sul non fare più film di "Mad Max" sono stati presi e riportati completamente fuori contesto.

Ieri George Miller, regista di Mad Max: Fury Road, ha spiazzato tutti rivelando che non avrebbe fatto altri film della saga anche dopo aver dichiarato più volte che erano in programma altri due sequel. Il regista aveva dichiarato dopo l'uscita di Mad Max: Fury Road che voleva fare un film più piccolo prima di tornare di nuovo nel deserto post-apocalittico di Wasteland, così molti hanno pensato che fosse accaduto qualcosa di grave per far decidere a Miller di mollare tutto.

Ora arriva il chiarimento con il regista che afferma che le sue parole sono state prese fuori contesto, rivelando al sito The Wrap che lui tornerà senza dubbio al franchise.

E' stato un colloquio del tutto distorto. Ero a New York ed era così rumoroso che il giornalista che mi faceva domande sul red carpet del National Board of Review ha ottenuto frammenti di informazioni completamente sbagliati e non veritieri. Ho detto di no ad un altro film di Mad Max, nel senso che non sarebbe stato il mio prossimo film e ha preso quello che ho detto come non avrei mai voluto fare un altro Mad Max. Non sarà necessariamente il prossimo film, ma ho altre due storie.

Mad Max: Fury Road ha originariamente preso forma nei primi anni 2000, quando Mel Gibson era ancora in ballo per tornate come Max Rockatansky dopo aver interpretato la trilogia originale. Quando il progetto è stato rielaborato con Tom Hardy come Max e Charlize Theron come Furiosa, ci sono voluti ben tre anni per completare la produzione. Tutto questo duro lavoro ha finalmente dato i suoi frutti a maggio, quando il film è uscito nelle sale ed è diventato un successo al box-office e di critica.

Ieri Mad Max: Fury Road ha totalizzato la bellezza di 10 nomination agli Oscar 2016, compresa quella per il miglior film e un'altra per George Miller come miglior regista, piazzandosi come secondo film per maggior numero di nomination appena dietro alle 12 candidature collezionate da Revenant - Redivivo.

George Miller non ha rivelato dettagli sul "piccolo" film che vuole fare dopo Mad Max: Fury Road o se prima ha in programma di iniziare a lavorare su uno dei suoi due sequel, provvisoriamente intitolato Mad Max: The Wasteland.

 

george-miller-smentisce-la-notizia-di-un-suo-abbandono-della-saga-mad-max.jpg

 

Fonte: Movieweb

  • shares
  • Mail