Die Hard 6: per Bruce Willis molto più di un cameo nel prequel "Year One"

Il regista Len Wiseman annuncia che Bruce Willis avrà più di un cameo in "Die Hard Year One" aggiungendo nuovi dettagli sulla storia.

die-hard-6-per-bruce-willis-molto-di-piu-di-un-cameo.jpg

Dopo essere stato in sviluppo per un certo numero di anni, la 20th Century Fox sta portando finalmente avanti Die Hard 6, ora intitolato Die Hard Year One. Era stato confermato che questo nuovo Die Hard sarà un prequel ambientato negli anni '70, con Bruce Willis che sarebbe tornato in in cameo come l'iconico John McClane in una storia odierna con il prequel ambientato nel 1979, 10 anni prima degli eventi dell'originale Die Hard.

Len Wiseman ha firmato per dirigere e durante la promozione della sua nuova serie tv Lucifer, ha chiarito al sito / Film che Bruce Willis avrà molto più di un semplice cameo in un paio di scene.

Sarà molto più presente di così. Questo personaggio naturalmente è moderno e la storia delle origini, se la si può chiamare così, ha ramificazioni nel McClane odierno. Quindi non stiamo parlando di un paio di scene o un semplice cameo. Si tratta di un ibrido prequel/sequel che davvero non ho mai visto prima ed è incredibilmente diverso.

Questa dichiarazione ne rispecchia una dello Bruce Willis in cui parlava della premessa del progetto come un'idea davvero difficile da realizzare. Al regista è stato anche chiesto se Bonnie Bedelia sarebbe tornata nei panni di Holly la moglie di John, personaggio che non appare dal 1990, anno di Die Hard 2 - 58 minuti per morire. Il regista non ha voluto confermare se Holly sarà presente nelle scene ambientate ai giorni nostri, ma ha detto che voleva saperne di più sulle origini del loro rapporto, che saranno esplorate nel film.

Sono molto incuriosito da questa relazione. Che cosa ha fatto prima di incontrare Holly? In realtà è una storia d'amore che non è mai stata approfondita.

Len Wiseman non è estraneo all'universo di John McClane sua infatti è la regia del sequel Die Hard - Vivere o morire uscito nel 2007 . Dopo l'originale Die Hard, i sequel hanno rivelato che John è diventato famoso per il suo eroismo al Nakatomi Plaz, tuttavia ciò diventa un ostacolo a livello narrativo dato che McClane non era "famoso" prima del film originale e allora cosa raccontare in quegli anni precedenti che possa essere di un qualche interesse?

Di sicuro lui non può essere il supereroe che conosciamo. E' un delicato equilibrio nel dare un senso di ciò che sono le origini di McClane, perché McClane quando appare in Die Hard 1 ha un sacco di bagaglio emotivo, un bagaglio che condivide con un sacco di nostri altri personaggi d'azione, nel senso che ha già divorziato. Ha un peso incredibile sulle sue spalle. E' amareggiato. Il suo capitano lo odia e non lo vuole di nuovo a New York. Che cosa ha causato tutto questo? Perchè lui è diventato così?

Nessun altro membro del cast è stato confermato per Die Hard Year One previsto in uscita nel 2017 e non sappiamo se il regista e il produttore Lorenzo di Bonaventura hanno già trovato uno sceneggiatore, la cui ricerca è iniziata lo scorso ottobre.

 

Fonte: Movieweb

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: