Elle: nuove clip in italiano e curiosità sul film

Elle: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul thriller di Paul Verhoeven nei cinema italiani dal 23 marzo 2017.

 

Aggiornamento di Pietro Ferraro

 

Elle, il thriller di Paul Verhoeven con Isabelle Huppert, è attualmente nei cinema italiani e Lucky Red ha reso disponibili tre nuove clip in italiano che vi proponiamo insieme ad alcune curiosità sulla realizzazione del film che trovate a seguire.



  • Il film è tratto dal romanzo "Oh ..." di Philippe Djian.

  • Prima di iniziare a girare Paul Verhoeven ha frequentato un istituto di lingue olandese per imparare il francese, al fine di comunicare meglio con il cast e la troupe. Ha detto che era semplicemente necessario perché secondo la tradizione quando si gira un film francese dovrebbe essere fatto con una troupe interamente francese.

  • Il piano iniziale era quello di produrre il film negli Stati Uniti, ma ci sono stati problemi a trovare una protagonista femminile. A Nicole Kidman, Sharon Stone, Julianne Moore e Diane Lane è stato offerto il ​​ruolo, ma hanno tutte declinato. Anche Marion Cotillard e Carice van Houten sono state considerate. Secondo Paul Verhoeven la maggior parte delle attrici hanno rifiutato immediatamente la parte non appena hanno letto la sceneggiatura, invece di aspettare un paio di giorni come è prassi. Una delle attrici ha detto che si sentiva a disagio a causa di qualcosa che le era accaduto in passato senza scendere nei particolari.


 

 


  • Verhoeven ha rivelato che Isabelle Huppert ha letto il libro, ha chiamato lo scrittore e il produttore e ha detto che voleva fare il film. Quando stavano discutendone ha fatto il nome di Verhoeven. E' stata quind la Huppert ha scegliere Verhoeven e non il contrario.

  • Paul Verhoeven ha detto di aver lavorato meravigliosamente in Francia. Grazie all'amore per la cultura dei francesi ha avuto molti meno problemi con budget e con il tema del film rispetto ai Paesi Bassi e Hollywood. Inoltre è stato piacevolmente sorpreso da quanto cortesemente e rispettosamente è stato considerato come regista e riconosciuto da diversi festival francesi (tra cui Cannes) per le sue "qualità d'autore".

  • Il montatore del film Job ter Burg ha rivelato che più di mezz'ora di materiale è stato tagliato dal montaggio finale che è qualcosa di inusuale per un film di Paul Verhoeven, di solito si tratta solo di pochi minuti. Una delle scene eliminate è stata una festa di Capodanno con i personaggi principali, tagliata quando si è scoperto che sarebbe risultata ridondante dopo la scena della cena della vigilia di Natale. Eliminate anche alcune scene di sesso tra Michèle (Isabelle Huppert ) e Robert (Christian Berkel) e la sequenza in cui il gatto di Michèle muore (che spiega perché l'animale non ritorna nel film), ma Verhoeven pensava che ci fossero già abbastanza morti nel film.


 

 

 

Elle: nuove clip in italiano e locandine del thriller con Isabelle Huppert


 

Aggiornamento di Pietro Ferraro

 

Il prossimo 23 marzo debutta nei cinema italiani Elle, il thriller di film di Paul Verhoeven con protagonsita un'intensa Isabelle Huppert che per il ruolo in questo film ha ricevuto come miglior attrice protagonista una candidatura all'Oscar e vinto un Golden Globe un César.

Lucky Red ha reso disponibili 3 nuove clip con scene in italiano del film che racconta di Michèle, una di quelle donne che niente sembra poter turbare. A capo di una grande società di videogiochi, gestisce gli affari come le sue relazioni sentimentali: con il pugno di ferro. Ma la sua vita cambia improvvisamente quando viene aggredita in casa da un misterioso sconosciuto. Imperturbabile, Michèle cerca di rintracciarlo. Una volta trovato, tra loro si stabilisce uno strano gioco. Un gioco che potrebbe sfuggire loro di mano da un momento all'altro...

 

 

Paul Verhoeven racconta come è nata l'idea di un adattamento del romanzo “Oh...” di Philippe Djian.

L'idea non è mia ma di Saïd Ben Saïd, il produttore. Mi ha contattato negli Stati Uniti, mi ha spedito il libro di Philippe Djian, che ho letto e che ho trovato effettivamente molto interessante. Sapevo che avrebbe funzionato sul grande schermo, ma sentivo il bisogno di riflettere, di trovare il modo di rendere mia una storia che io stesso non sarei stato capace di inventare. Per me era molto importante dare la mia impronta alla storia; molte cose erano già state definite durante le mie discussioni con David Birke, l’autore americano della sceneggiatura, non ho mai scritto personalmente la prima versione di una sceneggiatura, affido sempre la prima stesura ad un vero sceneggiatore. In quella fase tutto era ancora possibile, le cose si sono definite progressivamente, come per una scultura. La mia personalità, il mio stile di regista si è insinuato un po' alla volta nella storia. Anche la fase dello storyboard è stata molto importante per rendere personale il romanzo, tradurlo sul piano visivo.

Acclamato dalla critica e dal pubblico del Festival di Cannes, Elle ha ricevuto numerosi riconoscimenti tra cui il Golden Globe per il Miglior film straniero e il César per il Miglior Film.

 

 

 

 

Elle: trailer italiano del thriller di Paul Verhoeven con Isabelle Huppert


 

Aggiornamento di Pietro Ferraro

 

Acclamato dalla critica e dal pubblico del Festival di Cannes e vincitore di due Golden Globe 2017 per il Miglior film straniero e Migliore attrice protagonista, Elle il thriller del regista Paul Verhoeven arriva nelle sale italiane il prossimo 23 marzo con Lucky Red.

Protagonista del film Isabelle Huppert, che per  il suo ruolo è candidata come Migliore attrice protagonista agli Oscar 2017.

 

Michèle è una di quelle donne che niente sembra poter turbare. A capo di una grande società di videogiochi, gestisce gli affari come le sue relazioni sentimentali: con il pugno di ferro. Ma la sua vita cambia improvvisamente quando viene aggredita in casa da un misterioso sconosciuto. Imperturbabile, Michèle cerca di rintracciarlo. Una volta trovato, tra loro si stabilisce uno strano gioco. Un gioco che potrebbe sfuggire loro di mano da un momento all'altro...

 

elle-trailer-italiano-e-locandina-del-thriller-di-paul-verhoeven-con-isabelle-huppert.jpg

 

 

Elle di Paul Verhoeven, trailer e poster per il thriller con Isabelle Huppert


77 anni e non sentirli. Terzo film negli ultimi 15 anni per Paul Verhoeven, regista olandese esploso negli anni '80 e '90 grazie a titoli come RoboCop, Atto di forza, Basic Instinct e Starship Troopers. Elle il titolo, per un thriller tratto dal romanzo 'Oh...' di Phillippe Dijan, edito in Italia da Voland. Un titolo enigmatico che ha il sapore di un'amara liberazione, o magari forse di una resa. Michele è una produttrice cinematografica di successo con un figlio, un matrimonio fallito alle spalle, una madre tutta rifatta e un padre che marcisce in galera. Una sera viene violentata da uno sconosciuto in passamontagna mentre rientra a casa e inizia così la sua lenta e inesorabile discesa agli inferi.

Protagonista della pellicola l'iconica Isabelle Huppert, con locandina e trailer quest'oggi diventati realtà. A frenare la carriera del regista, come dimenticarlo, quel Showgirls che nel 1995 fece rumorosamente flop. Nel 2000 l'ultimo suo film 'hollywoodiano', ovvero L'uomo senza ombra, per poi tornare nel 2006 con Black Book e nel 2012 Steekspel.

Elle debutta nei cinema italiani il 23 marzo 2017.

elle-poster-paul-verhoeven-442x600.jpg

  • shares
  • Mail