Star Wars 7: Poe Dameron è un agente dormiente del Primo ordine?

Ancora una bizzarra teoria su "Star Wars 7" che ipotizza che Poe Dameron sia in realtà un agente dormiente del Primo Ordine.

Con un film estremamente popolare come Star Wars: Episodio VII, per non parlare di uno con il maggior numero di domande senza risposta dopo i titoli di coda, è facile che fiocchino teorie e che alcuni fan mettano in piedi fantasiosi retroscena che vanno dall'intrigante all'improbabile fino all'inverosimile. Abbiamo sentito alcuni supporre che Leader Supremo Snoke sia in realtà Darth Vader, altre teorie circa l'orientamento sessuale di personaggi come Finn e Poe Dameron e altri ancora che hanno parlato di Rey come potenziale reincarnazione di Anakin Skywalker. Alcune di queste teorie sono molto ben postulate, sostenute da prove e plausibili, mentre altre invece sono senz'altro divertenti, ma la plausibilità è un miraggio.

A seguire ci sono spoiler di Star Wars: Il Risveglio della Forza, quindi diciamo ai pochi che ancora non hanno visto il film che proseguite a vostro rischio e pericolo.

Un utente Reddit ha recentemente pubblicato una teoria che ipotizza che il Poe Dameron (Oscar Isaac) che vediamo alla fine di Star Wars: Episodio VII non è proprio lo stesso Poe Dameron che incontriamo per la prima volta nel deserto del pianeta Jakku poiché in realtà si tratta di un agente dormiente "attivato" dal Primo ordine. Una delle molte domande sorte dopo il film è come può Dameron schiantarsi su un TIE Fighter in una duna di sabbia per poi ripresentarsi in una cabina di pilotaggio di un X-Wing a combattere nei cieli del pianeta Takodana? Questa nuova teoria si propone di colmare questa lacuna.

Anche se parliamo fisicamente dello stesso Poe Dameron, in questa teoria ci viene spiegato che dopo l'incidente su Jakku ci sarebbe stato il lavaggio del cervello da parte di Kylo Ren, con Poe "ri-programmato" come un agente dormiente in una sorta di mossa alla "The Manchurian Candidate", si ci riferiamo al remake di "Va' e uccidi" con Denzel Washington. Senza dubbio una mossa del genere sarebbe letale per la Resistenza visto che Poe e à conoscenza di informazioni sensibili. La teoria aggiunge che la partecipazione di Poe alla distruzione della Base Starkiller potrebbe essere uno stratagemma per guadagnare la fiducia del nemico e diventare un eroe della Resistenza, in modo da poter finalmente conoscere la posizione del rifugio di Luke Skywalker.

Questo è possibile, ma sembra del tutto improbabile. Certo Kylo Ren sembra preoccuparsi molto di più della ricerca di Luke Skywalker che dei piani del Primo Ordine, ma distruggere la più grande arma del suo arsenale come stratagemma non sembra molto sensato. La perdita di risorse sarebbe catastrofica come quella di migliaia di soldati, caccia TIE e altri pezzi di equipaggiamento militare sulla superficie, per non parlare di tutto ciò che ha richiesto in termini di sforzo logistico trasformare un pianeta in un'arma gigante. Anche se il fanatismo e l'instabilità mentale di Kylo Ren sono ben noti, questo piano sarebbe un suicidio.

Il problema più grande è che noi non sappiamo veramente cosa Poe Dameron ha fatto dopo lo schianto su Jakku. Avrebbe potuto raggiungere un accordo con Unkar Plutt per organizzare un trasporto che lo riportasse alla sua base o avrebbe potuto rubare una nave per raggiungerla da solo o forse ci sono stati altri alleati che non conosciamo che sopravvissuti alla strage al villaggio di Lor San Tekka lo hanno aiutato. Non sapremo mai la verità su ciò che è successo in quel lasso di tempo o forse è nei piani svelarla in un romanzo, un fumetto o nei prossimi film.

A quanto sembra Poe Dameron in origine doveva essere ucciso in una delle prime stesure della sceneggiatura di Star Wars: Episodio VII, quindi forse questo "buco" nel suo arco narrativo è semplicemente il risultato di JJ Abrams e partner di scrittura nel trovare un modo per tenerlo in vita.

Dovremo attendere l'uscita di Star War: Episodio VIII in arrivo a maggio del 2017 per scoprire il destino di Poe Dameron, anche se è stato recentemente annunciato un fumetto prequel che parlerà proprio del pilota di X-Wing, ma premesso ciò anche questa nuova teoria va presa per quel che è, un divertente gioco in stile "What If? / E Se...?"

 

star-wars-7-poe-dameron-e-un-agente-dormiente-del-primo-ordine.jpg

 

Fonte: Cinemablend

  • shares
  • Mail