Stasera in tv: "Io, Robot" su Italia 1

Italia 1 stasera propone "Io, robot", thriller fantascientifico del 2004 diretto da Alex Proyas (Il corvo) e interpretato da Will Smith, Bridget Moynahan, Alan Tudyk, James Cromwell e Bruce Greenwood.

[Per visionare il trailer clicca sull'immagine in alto]

 

Cast e personaggi


Will Smith: Del Spooner
Bridget Moynahan: Susan Calvin
Alan Tudyk: Sonny
James Cromwell: Dr. Alfred Lanning
Bruce Greenwood: Lawrence Robertson
Chi McBride: Luogotenente John Bergin
Shia LaBeouf: Farber
Jerry Wasserman: Baldez
Fiona Hogan: V.I.K.I.
Peter Shinkoda: Chin
Terry Chen: Chin
David Haysom: Robot NS-4
Scott Heindl: Robot NS-5
Craig March: Detective
Darren Moore: senzatetto

Doppiatori italiani

Sandro Acerbo: Del Spooner
Francesca Fiorentini: Susan Calvin
Vittorio De Angelis: Sonny
Antonio Sanna: Lawrence Robertson
Cesare Barbetti: Dr. Alfred Lanning
Roberto Draghetti: Luogotenente John Bergin
Nanni Baldini: Farber
Miranda Bonansea: Nonna

 

La trama


stasera-in-tv-su-italia-1-io-robot-con-will-smith-6.jpg

 

Anno 2035, ormai i robot fanno parte della vita quotidiana degli abitanti di una iperfuturistica Chicago, e come accade per telefonini e televisori, si attende con ansia l’uscita del nuovo modello di robot domestico, funzionale, servizievole e pagabile in comode rate mensili. l’NS-5.

In una società in cui tutti ormai hanno accettato la convivenza con questi "elettrodomestici" hi-tech, il detective Spooner (Will Smith) sembra un pesce fuor d’acqua con la sua anacronistica e paranoica fobia per i robot dovuta ad un trauma subito anni prima.

Il sospetto suicidio del genio della robotica Alfred Lanning (James Cromwell), creatore delle "Tre leggi della robotica" su cui si basa tutta la legiferazione su questi servitori elettronici, porta Spooner a veder materializzate le proprie paure scoprendo che il suicidio del professore è invece un omicidio in cui sembra coinvolta l’ultima creazione di Lanning, Sonny (Alan Tudyk) un robot che scoperto si darà alla fuga.

Tra le pressioni della corporation produttrice dei robot e i dubbi dell’assistente del Dottor Lanning, Susan Calvin (Bridget Moynahan), Spooner sbroglierà la complicata matassa di indizi a sua disposizione e scoprirà un complotto che di umano ha davvero ben poco...

 

Il nostro commento


stasera-in-tv-su-italia-1-io-robot-con-will-smith-3.jpg

 

Io, Robot è una pellicola liberamente tratta, anche troppo liberamente, dall’omonimo capolavoro di Isaac Asimov, maestro indiscusso della sci-fi, perchè a parte le iconiche "Tre leggi della robotica" e una flebile linea narrativa che si poggia sull'opera originale, questo discreto prodotto made in Hollywood cerca di miscelare un po' troppi generi, mettendo troppa carne al fuoco e non approfondendo bene l’interessante rapporto uomo-macchina che è il perno dell'opera di Asimov.

Il pedale è spinto sull’action e su un invasivo uso di effetti speciali, tralasciando la parte prettamente thriller dal finale scontatissimo e alquanto prevedibile. Will Smith è adatto alla parte, ma la sua recitazione rimane in superficie, insomma siamo anni luce dal tormentato cacciatore di androidi di Blade Runner interpretato dal collega Harrison Ford.

Alex Proyas talento poco sfruttato, date un’occhiata allo stupendo e poco conosciuto Dark City, qui fa un compitino fin troppo pulito, della sua classica impronta "dark" non rimane nulla, tutto è iperluminoso e levigato, una patinatura estrema che non convince del tutto.

Nel complesso Io, Robot è un discreto divertissement hi-tech, fantascienza con un minimo sindacale di spessore a favore di un'impronta action, un blockbuster sci-fi che però sembra mancare di empatia.

 

Curiosità


stasera-in-tv-su-italia-1-io-robot-con-will-smith-5.jpg

  • Il film è ispirato all'antologia "Io, Robot" dello scrittore di fantascienza Isaac Asimov, opera in cui vengono descritte le "Tre leggi della robotica".

  • La vettura usata dal personaggio di Will Smith è una concept car denominata Audi RSQ, che è stato progettata esclusivamente per il film e include funzioni speciali proposte dal regista Alex Proyas.

  • Non sono state necessarie riprese aggiuntive,  una rarità per un film di queste proporzioni.

  • Durante un'intervista Will Smith ha raccontato di come ha distrutto una moto a circa 96 km/h durante le riprese della scena presso l'impianto di stoccaggio dei robot (Nel film si può vedere quando l'attore comincia a perdere il controllo del veicolo).

  • Per il personaggio del robot Sonny, il team degli effetti speciali ha utilizzato lo stesso processo che è stato utilizzato per creare Gollum ne Il signore degli anelli - Le due torri (2002), con Alan Tudyk che ha fornito i movimenti del corpo e la voce del robot.

  • Secondo i crediti il film è stato "ispirato al libro di Isaac Asimov"; tuttavia non c'è mai stato un "libro" (cioè romanzo) di Asimov chiamato 'Io, Robot'. Un racconto intitolato "Io, Robot", di un robot chiamato "Adam Link", è stato scritto da Earl e Otto Binder (alias "Eando" Binder) e pubblicato nel numero di gennaio del 1939 di "Amazing Stories", ben prima del più noto "Io, Robot" (1950), una raccolta di racconti di Asimov. Asimov ha ammesso di essere stato fortemente influenzato dal racconto dei Binder. Il titolo della collezione di Asimov è stato cambiato in "Io, Robot" dalla casa editrice, contro il volere di Asimov.

  • Nelle interviste, sia Will Smith che Bridget Moynahan hanno lodato Alan Tudyk per il suo brillante lavoro nei panni di Sonny.

  • La maggior parte delle auto del film sono modelli modificati pre-2004 di Audi A2, A6 e TT. Ci sono anche alcune auto non modificate.

  • Il gatto del dottor Lanning si chiama Asimov.

  • La moto che il personaggio di Will Smith guida nel film è una MV Agusta F4 SPR-2004. E' uno dei soli 300 modelli prodotti in tutto il mondo. Il suo motore  750cc, 4 cilindri da 147 cavalli può spingere la moto al di sopra dei 280 km/h.

  • Uno dei tanti annunci mostrati sugli enormi schermi piatti all'aperto annunciano la prima missione umana su Marte. Quando Spooner è a casa di Kalvin dopo che la casa di Lanning è stata distrutta, il robot personale di Kalvin sta guardando la tv, il programma che sta guardando mostra alcune foto di Marte scattate durante quella missione.

  • Gli occhi di Sonny sono blu, mentre quasi tutti gli altri robot NS-5 hanno occhi marroni. l' NS-5 di Susan Calvin dispone di occhi verdi.

  • Nella vetrina di un negozio di antiquariato di robot è esposto "AIBO" il cane-robot della Sony.

  • Wil Wheaton ed Emilio Estevez hanno sostenuto un provino per la parte del robot Sonny.

  • James Cromwell interpreta il Dr. Robert Callaghan in Big Hero 6 e il dottor Alfred Lanning in I, Robot, entrambi i personaggi sono creatori delle leggi della robotica.

  • Secondo il telegiornale, il dottor Alfred Lanning è nato nel 1971 ed aveva 64 anni quando è stato assassinato, la stessa età dell'attore che lo interpretava, James Cromwell.

  • C'è un episodio della serie tv "Oltre i limiti" dal titolo "I, Robot". L'episodio che segue una trama simile è stato realizzato nel 1964.

  • Il film era originariamente iniziato come una sceneggiatura dal titolo "Hardwired", un mistery classico con omicidio da risolvere realizzata nello stile di un'opera teatrale ed era molto nello spirito delle "tre leggi" di Isaac Asimov. Quando lo script originale "Hardwired" alla fine è giunto alla Fox, dopo essere stato messo a punto alla Disney con il regista Bryan Singer, il nuovo regista Alex Proyas e lo sceneggiatore Jeff Vintar hanno ampliato la storia per adattarla ad un film ad alto budget. Quando la Fox ha acquisito i diritti per la raccolta di racconti di Isaac Asimov, Vintar ha trascorso due anni adattando Hardwired per farlo rientrare nel canone di Asimov inserendovi Susan Calvin e le "Tre Leggi della Robotica". Alla sceneggiatura hanno lavorato anche Hillary Seitz come consulente e Akiva Goldsman per adattarlo all'attore Will Smith.

  • Anche se non è mai stata girata una singola scena di "Hardwired", Geoff Zanelli ha scritto un tema principale per il progetto.

  • L'idea di un robot che si nasconde all'interno di grande gruppo di robot identici viene dal racconto "Il robot scomparso" (Little Lost Robot) di Isaac Asimov, apparso nel libro originale. I sogni di Sonny in cui i robot schiavi vengono liberati proviene dal racconto "Sogni di robot", un sequel del libro.

  • A Denzel Washington è stato offerto il ruolo di Spooner.

  • Il nome dell'altro autista coinvolto nell'incidente che costò a Spooner il suo braccio è Harold Lloyd, dal nome di una star del cinema muto che ha perso molte delle sue dita dopo un incidente sul set con un oggetto di scena (una bomba).

  • L'intento di "VIKI" di conquistare il mondo in modo da mantenere tutti gli esseri umani al sicuro è infatti nota come legge "Zero" o della Robotica: "Un robot non può recar danno a un essere umano né può permettere che, a causa del proprio mancato intervento, un essere umano riceva danno".

  • Il film costato 120 milioni di dollari ne ha incassati nel mondo circa 347.


La colonna sonora


stasera-in-tv-su-italia-1-io-robot-con-will-smith.jpg

  • Le musiche originali del film sono di Marco Beltrami (Terminator 3, La cosa, World War Z) che tornerà a collaborare con il regista Alex Proyas nel 2009 per la colonna sonora di Segnali dal futuro (Knowing).


stasera-in-tv-su-italia-1-io-robot-con-will-smith-1.jpgTRACK LISTINGS:

1. Main Titles
2. Gangs Of Chicago
3. I, Robot Theme (End Credits)
4. New Arrivals
5. Tunnel Chase
6. Sonny's Interrogation
7. Spooner Spills
8. Chicago 2035
9. PUrse Snatcher
10. Need Some Nanites
11. 1001 Robots
12. Dead Robot Walking
13. Man On The Inside
14. Spiderbots
15. Round Up

 

 

[Per guardare il video clicca sull'immagine in alto]

 

  • shares
  • Mail