Stasera in tv: "L'era glaciale 4 - Continenti alla deriva" su Italia 1

Italia 1 stasera propone "L'era glaciale 4 - Continenti alla deriva", film d'animazione del 2012 diretto da Steve Martino e Mike Thurmeier.

[Per visionare il trailer clicca sull'immagine in alto]

 

Cast e personaggi


Ray Romano: Manfred
John Leguizamo: Sid
Denis Leary: Diego
Queen Latifah: Ellie
Seann William Scott: Crash
Josh Peck: Eddie
Chris Wedge: Scrat
Keke Palmer: Pesca
Wanda Sykes: Nonnina
Peter Dinklage: capitan Sbudella
Jennifer Lopez: Shira
Aziz Ansari: Sguincio
Rebel Wilson: Gura
Kunal Nayyar: Gandhalì
Nick Frost: Pachi
Josh Gad: Louis
Alain Chabat: Gabièn
Drake: Ethan
Joy Behar: Eunice
Heather Morris: Katie
Alan Tudyk: Milton/Fabio Sloth
Nicki Minaj: Steffie
Eddie "Piolín" Sotelo: zio Fungus
Ben Gleib: Marshall
Ally Romano: Meghan
Simon Pegg: Buck
Patrick Stewart: Ariscratle

Doppiatori italiani

Filippo Timi: Manfred
Claudio Bisio: Sid
Pino Insegno: Diego
Roberta Lanfranchi: Ellie
Francesco Pezzulli: Crash
Lee Ryan: Eddie
Isabelle Adriani: Pesca
Cristina Noci: Nonnina
Francesco Pannofino: capitan Sbudella
Hong-hu Ada Perotti: Shira
Riccardo Scarafoni: Sguincio
Domitilla D'Amico: Gura
Gianfranco Miranda: Gandhalì
Fabrizio Vidale: Pachi
Luigi Morville: Louis
Marco Rasori: Gabièn
Andrea Mete: Ethan
Marina Tagliaferri: Eunice
Carmen Iovine: Katie
Alessio Cigliano: Milton
Monica Ward: Steffie
Sergio Di Giulio: zio Fungus
Roberto Ciufoli: Marshall
Elisa Carucci: Meghan
Massimo Giuliani: Buck
Domenico Crescentini: Ariscratle

 

La trama


stasera-in-tv-su-italia-1-lera-glaciale-4-continenti-alla-deriva-7.jpg

 

Dopo un prologo del film che ci mostra come il nevrotico Scrat, sempre a caccia della sua ghianda, innesca la "Deriva dei continenti", ritroviamo la cricca di sempre ognuna con i suoi problemi quotidiani: Manny è sempre più geloso della figlia adolescente Pesca che si è presa una bella cotta per il giovane Mammuth Ethan; il riccio Luis la cotta se l’è invece presa per Pesca, ma lei lo considera solo un amico e infine la famiglia di Sid è venuta a trovarlo solo per affibiargli l’arzilla e logorrorica nonna per poi darsela a gambe.

Mentre accade tutto questo i danni perpetrati da Scrat raggiungono l’oasi in cui Manny, la sua famiglia, i suoi amici e il branco vivono beatamente scatenando l’inferno. Un gigantesco terremoto causerà una frattura della crosta terrestre che separerà Mannie dalla sua famiglia, Manny si ritroverà così alla deriva in pieno oceano su un lastrone di ghiaccio in compagnia di Diego, Sid e della nonna di quest’ultimo con la ferma intenzione di tornare indietro dai suoi cari. Comincerà così un’odissea in mare che vedrà il terzetto affrontare tempeste, pirati e mostruose sirene cercando di ritrovare il loro branco, che nel frattempo ha iniziato il suo pellegrinaggio verso lidi più sicuri.

 

 

[Per guardare il video clicca sull'immagine in alto]

 

Il nostro commento


stasera-in-tv-su-italia-1-lera-glaciale-4-continenti-alla-deriva-6.jpg

 

Quarto capitolo per la serie d’animazione L’era glaciale, secondo in formato tridimensionale, il regista Mike Thurmeier perde il collega Carlos Saldanha, che nel frattempo ha diretto in solitaria il cartoon Rio e co-dirige con Steve Martino questa nuova avventura.

Se "Il mondo perduto" di Arthur Conan Doyle era stata fonte di ispirazione per il terzo film, in questo terzo sequel è la saga dei "Pirati dei Caraibi" a diventare uno spassoso fil-rouge, tanto che ad un certo punto Mannie e compagni incrociano anche alcune sirene come accaduto a Jack Sparrow in Pirati dei Caraibi – Oltre i confini del mare.

Da notare come le interazioni e le gag tra i personaggi principali non siano ormai più al centro della storia, ormai il gruppo si conosce a menadito e visto che lo script punta a gag fisiche in puro stile slapstick, i realizzatori onde rinfrescare dialoghi e situazioni hanno inserito nuovi personaggi: la nonna di Manny, un‘interesse amoroso per Sid, un cattivo nuovo di zecca, il truce Capitan Sbudella che oltre a fruire di un’animazione strepitosa sembra una versione alternativa di Capitan Uncino sul Pianeta delle scimmie e un’orda di adorabili roditori guerrieri, graziosi come gli Ewoks di Star Wars, ma prodi e battaglieri come un mix tra gli scozzesi di Braveheart e i Na’vi di Avatar.

E’ indubbio che con L’era glaciale 4: Continenti alla deriva la serie sia arrivata ad un punto di svolta, in questo nuovo capitolo l’azione si fa ancor più frenetica che nel terzo, da segnalare un prologo cataclismico degno di un disaster-movie, il formato 3D spinge ad orchestrare una moltitudine di sequenze action che inevitabilmente rubano spazio a dialoghi e gag tra personaggi, elementi che avevano contraddistinto i primi due capitoli.

Se fino ad ora lo splendido lavoro fatto dagli animatori tiene ancora in auge la serie, a livello cromatico il film riesce ancora a strabiliare, il viaggio come escamotage narrativo e l’esplorazione dei personaggi sembrano invece aver fatto il loro tempo, vedremo se il quinto "apocalittico" capitolo riuscirà a tenere botta.

 

 

Curiosità


stasera-in-tv-su-italia-1-lera-glaciale-4-continenti-alla-deriva-5.jpg

  • In origine per la storia si era pensato a Manny, Sid, Diego, Ellie e Scrat finiti congelati e accidentalmente scongelati in un odierno museo. Il film stava per essere intitolato "Ice Age: Th4w".

  • Nella schermata di informazioni sul nucleo della Terra (vista su schermo quando Scrat sta proecipitando verso il centro della Terra) si legge "Figura 4.1: Il nucleo interno è situato a 6.000 chilometri sotto la superficie terrestre e composto principalmente di lava fusa. E' stato spesso rappresentato nei libri di testo come un flipper galleggiante. Una curiosità: laggiù siamo vicino ai 7.000 gradi quindi munirsi di guanti da forno. Blue Sky Studios non si assume alcuna responsabilità per l'accuratezza scientifica delle informazioni qui presentate".

  • Quando a bordo della nave iceberg, Sid il bradipo dice "Acqua, acqua dappertutto ma non una goccia da bere". Si tratta di una strofa tratta da "La ballata del vecchio marinaio", una poesia scritta da Samuel Taylor Coleridge nel 1798. In realtà la frase della poesia è leggermente diversa: "Acqua, acqua ovunque e neanche una goccia da bere".

  • Capitan Sbudella (Gutt in originale) è un Gigantopithecus Blacki, un orangutan preistorico che basandosi su prove fossili poteva raggiungere  i 3 metri di altezza e i 540 kg di peso.

  • Il coltello che Gandhalì (Gupta in originale) getta a Louis è il coltello di Buck da L'era glaciale 3.

  • Peter DeSeve ha progettato un certo numero di animali per il film che non sono mai arrivati ​​al montaggio finale: Eohippus, un grosso animale simile ad un cavallo che Sid avrebbe cavalcato, un calamaro gigante e un certo numero di squali preistorici che avrebbero quasi mangiato Nonnina nella scena in cui lei fa un bagno nel mare.

  • Sguincio ad un certo punto dello sviluppo era stato progettato per avere una gamba di legno ed era inizialmente destinato ad essere il leader dei pirati.

  • Inizialmente Capitan Sbudella era stato progettato come un orso, ma alla fine, Peter DeSeve art director del film, ha optato per una scimmia, molot più agile e dotata di mani prensili.

  • Jeremy Renner era stato originariamente lanciato nel film come voce di Capitan Sbudella, ma ha abbandonato a causa di impegni precedenti ed è stato sostituito da Peter Dinklage.

  • Il personaggio del canguro Raz è probabilmente un Procoptodonte, un gigantesco canguro preistorico  alto fino a tre metri e del peso di circa 230 chilogrammi.

  • Il film costato 95 milioni di dollari ne ha incassati nel mondo circa 877, il secondo miglior incasso della serie dopo L'era glaciale 3 (circa 886 milioni nel mondo).


 

[Per guardare il video clicca sull'immagine in alto]

 

La colonna sonora


stasera-in-tv-su-italia-1-lera-glaciale-4-continenti-alla-deriva-3.jpg

  • Le musiche originali del film sono di John Powell che ha musicato anche i precedenti L'era glaciale 2: il disgelo e L'era glaciale 3: L'alba dei dinosauri.

  • John Powell è uno specialista in film d'animazione tra le sue partiture più note ricordiamo musiche per Shrek (con Harry Gregson-Williams), Happy Feet, Kung Fu Panda, Dragon Trainer e Rio.

  • La colonna sonora include il brano "Chasing the Sun" della boy-band britannica degli West e "We Are Family" di Jennifer Lopez & Nicki Minaj.


stasera-in-tv-su-italia-1-lera-glaciale-4-continenti-alla-deriva-9.jpgTRACK LISTINGS:

1. Morning Peaches
2. Schism
3. Storm
4. No Exit GutT
5. Escape from Captivity
6. New Loves
7. Hydraxes / Prison Talk
8. Diversion
9. Pirating the Pirates
10. Teen Cave
11. Sirens
12. Land Bridge Trap
13. Herd Reunion
14. Scrat's Fantasia on a Theme by LVB

 

 

[Per guardare il video clicca sull'immagine in alto]

 

 

  • shares
  • Mail