E' morto Tony Burton, l'allenatore "Duke" nei film di Rocky

E' scomparso a 78 anni Tony Burton attore noto per il ruolo dell'allenatore di Apollo Creed e Rocky Balboa nella saga "Rocky".

Tony Burton, che ha interpretato l'allenatore di pugilato Tony "Duke" Evers nella saga cinematografica di Rocky, è scomparso a Los Angeles all'età di 78 anni. Il sito del New York Times ha comunicato il decesso dell'attore confermato dalla sorella di Burton, Loretta "Peaches" Kelly, che ha rivelato che l'attore era stato ricoverato più volte nel corso dell'ultimo anno, ma che non gli era mai stata ufficialmente diagnosticata una malattia fino al momento della sua morte. A causa della sua salute cagionevole l'attore non è mai stato in grado di vedere lo spin-off Creed - Nato per combattere.

Tony Burton nasce il 23 marzo 1937 a Flint in Michigan (Stati Uniti d'America) e molto prima di interpretare l'allenatore di Apollo Creed (Carl Weathers) in tutti e sei i film di Rocky, l'attore era stato un pugile professionista. Tony Burton ha vinto due trofei (Flint Golden Gloves) nella divisione dei pesi massimi leggeri nel 1955 e 1957 eccellendo anche nel football e baseball per la Flint Northern High School. Burton ha continuato ha boxare a livello professionale vincendo un campionato dei pesi massimi leggeri dell'Arizona.

 

 

Dopo essere apparso in veste di guest star in diverse serie tv per tutta la metà degli anni '70, Tony Burton ha ottenuto il ruolo di Duke Evers in Rocky insieme ad un ruolo in un altro classico anni '70, Distretto 13 - Le brigate della morte di John Carpenter. Insieme con Sylvester Stallone e Burt Young (Paulie), Tony Burton è l'unico altro attore ad apparire in tutti e sei i film di Rocky. Anche se non non è apparso in Creed - Nato per combattere l'attore può essere visto in una fotografia nel ristorante di Rocky Balboa. In Creed l'attore Wood Harris ha interpretato il figlio di Duke, Tony 'Little Duke' Evers, che gestisce la palestra di Apollo, la "Delphi Boxing Academy".

Oltre che nel franchise di Rocky, Tony Burton ha anche recitato in Shining di Stanley Kubrick, Nessuno ci può fermare, I ragazzi del Max's bar, Pazzi da legare, House Party 2, Hook - Capitan Uncino di Steven Spielberg e Shade - Carta vincente.  Burton si è ritirato dalla recitazione nel 2007, un anno dopo aver recitato il suo ultimo ruolo in Rocky Balboa.

Condoglianze sono arrivate anche via Twitter dall'attore Carl Weathers alias Apollo Creed e dall'account Twitter ufficiale di MGM Studios che distribuisce tutti i film di Rocky.

 

Cattive notizie. RIP Tony Burton. La sua intensità e talento hanno contribuito a rendere i film di Rocky un successo - Carl Weathers

 

Filmografia


e-morto-tony-burton-lallenatore-duke-nei-film-di-rocky-1.jpg

Rocky, regia di John G. Avildsen (1976)
Distretto 13 - Le brigate della morte (Assault on Precinct 13), regia di John Carpenter (1976)
Rocky II, regia di Sylvester Stallone (1979)
Shining (The Shining), regia di Stanley Kubrick (1980)
Nessuno ci può fermare (Stir Crazy), regia di Sidney Poitier (1980)
I ragazzi del Max's bar (Inside Moves), regia di Richard Donner (1980)
Rocky III, regia di Sylvester Stallone (1982)
Rocky IV, regia di Sylvester Stallone (1985)
Cuore di campione (Heart of a Champion: The Ray Mancini Story), regia di Richard Michaels (1985)
Pazzi da legare (Armed and Dangerous), regia di da Mark L. Lester (1986)
Rocky V, regia di John G. Avildsen (1990)
Hook - Capitan Uncino, regia di Steven Spielberg (1991)
Shade - Carta vincente (Shade), regia di Damian Nieman (2003)
Rocky Balboa, regia di Sylvester Stallone (2006)
Hack!, regia di Matt Flynn (2007)
The Truth About the War in Heaven: Declaration of War, regia di William A. Baker (2014)

Doppiatori italiani

Silvio Noto in Rocky
Sergio Fiorentini in Rocky II
Piero Tiberi in Rocky III
Renato Mori in Rocky IV, Rocky V
Bruno Alessandro in Rocky Balboa
Glauco Onorato in Distretto 13: le brigate della morte
Stefano Mondini in Hook - Capitan Uncino

 

 

 

Fonte: NYTimes

  • shares
  • Mail