Star Wars 8: Adam Driver sulle differenze tra Rian Johnson e JJ Abrams

Adam Driver offre un aggiornamento su “Star Wars: Episodio VIII”, lodando il lavoro svolto dal regista Rian Johnson.

Star Wars: Episodio VIII non ci mostrerà una galassia pacificata, ma ci porterà nel cuore di un nuovo conflitto più di quanto abbia fatto Star Wars: Il Risveglio della Forza, ma secondo l’attore Adam Driver che riprenderà il suo ruolo di Ben Solo meglio noto come Kylo dei Cavalieri di Ren, ora vi è una rotta da seguire ben definita fornita dal vasto lavoro di implementazione di storia, dinamiche e personaggi fatta da JJ Abrams in Star Wars 7.

Adam Driver presente ad una proiezione del film Midnight Special di Jeff Nichols di cui l’attore è co-protagonista parlando con Entertainmente Weekly ha offerto un aggiornamento sull’ottavo film della saga di Star Wars. Driver ha spiegato la grande differenza di approccio tra Rian Johnson regista di Star Wars: Episodio VIII e JJ Abrams regista di Star Wars: Il risveglio della Forza.

I loro temperamenti sono diversi. Sento come se c’erano così tanti pezzi in movimento nel primo e si stava cercando di risolverlo e impostare un lessico per quello che sarebbe venuto. C’è un sacco di di ansia che è sparita perché le persone hanno sviluppato un linguaggio. Penso che la grande capacità di Rian di arrivare in qualcosa di stabilito sia stata di renderlo suo. Non vedo l’ora di andare sul set, proprio perché è così modesto e intelligente e accessibile. Lo script che ha creato è davvero grande.

Star Wars: Episodio VIII si sta ancora girando presso i Pinewood Studios di Londra, così come in varie località in tutto il mondo, tra cui la Croazia e l’Irlanda. Il film uscirà nei cinema il 15 dicembre 2017, ma al momento non ci sono ancora dettagli sulla storia poiché non vengono consentite fughe di informazioni dal set con la trama che almeno per ora viene tenuta top-secret. Adam Driver però ha voluto ribadire un aspetto importante del sequel.

Sono ancora in guerra. Sono ancora Guerre stellari. Non sono in pace.

La maggior parte del cast di Star Wars: Il risveglio della Forza Risveglia sarà di nuovo nell’ottavo episodio con il cast che vedrà ancora una volta Daisy Ridley come Rey, John Boyega come Finn e Oscar Isaac come Poe Dameron. La Maz Kanata di Lupita Nyong’o avrà un ruolo molto più importante questa volta, così come il Maestro Jedi Luke Skywalker di Mark Hamill e il Capitano Phasma di Gwendoline Christie. Alcuni ipotizzano che questo sequel potrebbe vedere Kylo Ren avvicinarsi al Lato chiaro della Forza mentre Rey al contrario sarà sedotta dal Lato oscuro.

Adam Driver è attualmente presente nel cast della quinta stagione della serie tv Girls in onda su HBO, mentre interpreta un agente della NSA nel thriller fantascientifico Midnight Special. L’attore ha voluto commentare il successo riscosso in tutto il mondo con Star Wars: Il Risveglio della Forza.

Non mi sono trasformato in qualcun altro, non è successo niente a me, ma un sacco di gente lo ha visto e la cosa mi fa piacere. Credo che questa specie di Natale mi abbia facilitato le cose. I giocattoli e le cose per la famiglia. I bambini sono un gran cosa: mi sento come se fino ad ora i genitori mi avessero tenuto lontano dai loro figli e invece ora gli chiedono di farsi fotografare con me.

Star Wars: Episodio VIII sarà sicuramente il film evento del 2017, ma prima potremo goderci un antipasto con Rogue One: A Star Wars Story, lo spin-off in uscita nei cinema italiani il 14 dicembre che racconta la missione dei ribelli per rubare i piani della prima temuta Morte Nera.

 

Fonte: Movieweb

Ultime notizie su Star Wars

Tutto su Star Wars →