Stasera in tv: "Pompei" su Rai 2

Rai 2 stasera propone "Pompei", dramma action a sfondo storico del 2014 diretto da Paul W. S. Anderson e interpretato da Kit Harington, Emily Browning, Kiefer Sutherland e Jared Harris.

 

Cast e personaggi


Kit Harington: Milo
Emily Browning: Cassia
Kiefer Sutherland: Senatore Corvo
Jared Harris: Severo
Jessica Lucas: Ariadne
Adewale Akinnuoye-Agbaje: Attico
Carrie-Anne Moss: Aurelia, madre di Cassia
Joe Pingue: Greco
Sasha Roiz: Marco Proculo
Currie Graham: Bellatore
Dalmar Abuzeid: Felix
Ron Kennell: la donnola
Emmanuel Kabongo: Gladiatore africano
Ben Lewis: Fulvius Fronto

Doppiatori italiani

Andrea Mete: Milo
Maria Letizia Scifoni: Cassia
Francesco Prando: Senatore Corvo
Claudio Sorrentino: Severo
Letizia Ciampa: Ariadne
Alessandro Rossi: Attico
Liliana Sorrentino: Aurelia, madre di Cassia
Luigi Ferraro: Greco
Luciano Roffi: Marco Proculo
Massimo Lodolo: Bellatore
Flavio Aquilone: Felix
Mario Bombardieri: la donnola
Marco Baroni: Gladiatore africano

 

La trama


stasera-in-tv-su-rai-2-pompei-di-paul-ws-anderson-2.jpg

Pompei racconta la storia di Milo (Kit Harington), uno schiavo diventato un invincibile gladiatore che si ritrova a lottare contro il tempo per salvare la donna che ama, Cassia (Emily Browning), la bella figlia di un ricco mercante che è stata però promessa a un corrotto senatore romano. Quando il Vesuvio esplode con un torrente di lava incandescente, Milo deve riuscire ad abbandonare l'arena e salvare la sua amata, mentre quella che un tempo era la splendida città di Pompei gli crolla attorno.

 

Il nostro commento


stasera-in-tv-su-rai-2-pompei-di-paul-ws-anderson-3.jpg

Paul WS Anderson è un regista che il cinema di genere lo conosce bene e in alcune occasioni ha confezionato pellicole molto godibili, su tutte ricordiamo il fanta-horror Punto di non ritorno, ma anche Mortal Kombat, Resident Evil e Death Race si sono rivelati titoli capaci di regalare dell'ottimo intrattenimento.

Anderson con Pompei punta ad un ambizioso mix tra il peplum d'avventura in stile Il gladiatore e il disaster-movie all'ennesima potenza tutto effetti visivi e CG, con l'aggiunta di una storia d'amore ostacolata che però non coinvolge come dovrebbe, e un protagonista che di "gladiatoreo" ha ben poco, ma che ce la mette davvero tutta per reggere sulla spalle un ruolo piuttosto ingombrante.

Pompei è puro "divertissement" fatto di azione ed effetti speciali e come gli avventurosi "sandaloni" di un tempo scevro da ogni orpello contenutistico, quindi chi cerca spessore, attinenza storica e complessità emotiva è pregato caldamente di astenersi dalla visione, per tutti gli altri la "giostra" di Anderson farà senza dubbio il suo dovere.

 

Curiosità


stasera-in-tv-su-rai-2-pompei-di-paul-ws-anderson-5.jpg

  • Il film ripercorre l'eruzione del Vesuvio del 79 d.C., che distrusse la cittadina campana ai tempi dell'Impero romano.

  • Il gesto del pollice in su / pollice verso deriva dai combattimenti tra gladiatori e aveva un significato diverso se non opposto a quello odierno. Un pollice girato verso il basso simboleggiava che il vincitore avrebbe dovuto seppellire la sua spada nella sabbia e la vita del perdente sarebbe stata risparmiata, di contro un pollice all'insù decretava invece l'immediata uccisione del perdente.

  • Kit Harington ha sofferto di disturbo da dismorfismo corporeo (eccessiva ansia per l'aspetto del proprio corpo) mentre lavorava a questo ruolo.  L'attore ha confessato di aver sviluppato una vera e propria ossessione al punto che andava in palestra tre volte al giorno per sei giorni alla settimana. Questo ritmo insostenibile lo ha portato ad un "esaurimento" con il suo allenatore che è dovuto intervenire onde evitare conseguenze fisiche più gravi. Harington nonostante le difficoltà incontrate ha detto che alla fine era comunque "orgoglioso di quello che aveva ottenuto".

  • Il regista Paul W.S. Anderson si è detto irritato e deluso dai commenti online di molte persone che dopo l'uscita del trailer avevano nsinuato che gli addominali di Kit Harington erano stati migliorati digitalmente e che non fossereo reali. Il regista ha ribadito che erano completamente reali e che non erano stati ritoccati ne con il make-up ne tantomeno con una valorizzazione digitale.

  • La scena che vede Harington uscire a torso nudo nell'arena dei gladiatori è stata girata durante gli ultimi 2 giorni di riprese per dare all'attore quanto più tempo possibile per avere il suo corpo al massimo della forma. Harington ha iniziato l'allenamento prima delle riprese e lo ha proseguito poi durante le riprese con un picco di intensità per quella particolare scena.

  • Kit Harington ha subito una trasformazione fisica estrema per partecipare al film. Dopo aver letto il copione ha contattato il regista Paul W.S. Anderson e gli ha detto che per ritrarre il personaggio come era scritto nella sceneggiatura (il suo personaggio Milo è descritto come "magnificamente definito"), avrebbe dovuto trasformare completamente il suo fisico. Di conseguenza Kit Harington ha intrapreso un pesante regime di di allenamento con una dieta di 3000 calorie al giorno per mettere su circa 12 kg di peso in 5 settimane. Ha poi continuato con una dieta molto rigida e un regime di "definizione" della muscolatura per 4 settimane per ridurre il suo peso da 76 kg a 63 kg acquisendo così un'intensa definizione muscolare. Harington in seguito si è detto molto soddisfatto dei risultati e che è stata la migliore forma fisica mai avuta.

  • Il montaggio originale del film durava 130 minuti con 24 minuti di riprese mancanti dal montaggio visto nelle sale. Tutti i filmati cancellati sono disponibili nell'edizione DVD e Blu-ray del film.

  • Milla Jovovich, moglie di Paul W.S. Anderson e frequente protagonista dei suoi film, è stata considerata per il ruolo di Aurelia.

  • Questo è il secondo film in cui Kit Harington e Carrie-Anne Moss recitano insieme, l'altro è l'horrpr Silent Hill: Revelation 3D (2012).

  • La maggior parte delle scene di Carrie-Anne Moss sono state tagliate dal film.

  • Alcune scene del film hanno visto coinvolte fino a 300 comparse.

  • Il regista Paul W.S. Anderson ha detto che è cresciuto in Inghilterra  e fin dall'infanzia è sempre stato affascinato dalla cultura romana.

  • Il Gladiatore (2000) ha avuto una grande influenza sul film, a partire dall'idea di un peplum epico che racconta di uno schiavo in lotta per la sua libertà.

  • Alcune delle persone sul set hanno descritto il film come Titanic (1997) sulla terra.

  • La parte di Paz Vega nei panni di una sacerdotessa è stata tagliata dal film in una fase iniziale e può essere vista nei contenuti extra dell'edizione home-video

  • Questo film segna per Kit Harington il primo ruolo da protagonista in un lungometraggio cinematografico.

  • Tra i corpi coperti di cenere sepolti dal vulcano gli archeologi hanno trovato realmente una coppia colta nella morte nell'atto di abbracciarsi (anche se non nella posizione rappresentata nel film) e sono ora conosciuti come "Gli amanti di Pompei". Inoltre il cadavere di un uomo molto possente, probabilmente del Nord Africa, è stato relamente rinvenuto in un'arena di Pompei.

  • Il film costato 80 milioni di dollari ne ha incassati nel mondo circa 117, di questi solo 23 milioni arrivano dal box-office americano.


 

 

La colonna sonora


stasera-in-tv-su-rai-2-pompei-di-paul-ws-anderson-6.jpg

  • Le musiche originale del film sono del compositore Clinton Shorter (District 9, Contraband, Cani sciolti).


 

stasera-in-tv-su-rai-2-pompei-di-paul-ws-anderson.jpgTRACK LISTINGS

1. Pompeii (2:35)
2. Slaughter (2:50)
3. Home (1:15)
4. Streets of Pompeii (1:30)
5. Revenge (1:51)
6. Enslaved (1:27)
7. My People Were Horsemen (4:16)
8. My Name Is Milo (2:03)
9. Celtic Rebellion (6:22)
10. The Mountain (1:53)
11. To The Harbour (4:09)
12. The End of the World (2:29)
13. Away from You (4:56)
14. My Gods (1:30)
15. I Won’t Leave You (3:01)
16. Praying For Help (2:36)

 

 

 

 

  • shares
  • Mail