E’ morto Gato Barbieri, addio al leggendario sax di Ultimo Tango a Parigi

E’ morto all’età di 83 anni Leonardo ‘Gato’ Barbieri, sassofonista argentino autore della colonna sonora di Ultimo Tango a Parigi.

Si è spento a New York all’età di 83 anni il sassofonista argentino Leonardo ‘Gato’ Barbieri, di fatto entrato nella storia del cinema grazie alle musiche di ‘Ultimo tango a Parigi‘, capolavoro di Bernardo Bertolucci del 1972. Un sax indimenticabile, per una colonna sonora premiata con un Grammy Award, Oscar della musica.

[quote layout=”big”] “Bernardo voleva una melodia sensuale. Mi ha detto, ‘non voglio una musica che sia troppo Hollywood ma neanche troppo europea, che è più intellettuale. Voglio una via di mezzo’. Sono sempre stato affascinato dal tango, è profondamente legato alla mia anima argentina”.[/quote]

Parole da lui rilasciate nel 1997, per un tema musicale entrato da subito nell’immaginario collettivo e ancora oggi giustamente venerato. Pochi anni dopo il film di Bertolucci Barbieri musicò anche Bocca da fuoco, titolo interpretato da due premi Oscar come Sophia Loren e James Coburn, ma il suo sax, almeno in ambito cinematografico, verrà sempre associato solo e soltanto a Marlon Brando e Maria Schneider.

Ultimo Tango a Parigi, non va dimenticato, è il secondo film più visto in Italia dal 1950 ad oggi dietro Guerra e Pace, dati Siae, con 15.623.773 spettatori paganti. 15.623.773 spettatori che 44 anni fa, al buio di una sala, ascoltarono proprio il meraviglioso sax di Gato Barbieri.