Acid Space: trailer dell'animazione in stop motion 'paper made'

La fantabattaglia per la libertà dell'opera rock di Stefano Bertelli si avventura tra metropolis di carta e galassie aliene

In viaggio tra dimensioni parallele e allegorie del contemporaneo, Stefano Bertelli dirige e produce le mirabolanti avventure in cartoncino di Acid Space, il primo lungometraggio italiano in stop motion, animato utilizzando solamente carta.

Una storia 'paper made' animata da Bertelli con la complicità di Riccardo Orlandi e la sceneggiatura di Sabino Muggeo, musicisti scapigliati in yellow bus e intraprendenti alieni tentacolari, alle prese con pianeti sopraffatti da dittatori invidiosi e ribelli anarchici, routine incrinate da terremoti e guerre senza sangue.

La famosa rock band the Paperback Music, è convocata dal manager nonché batterista Phil, per il grande concerto a Big Depression. Phil, alle prese con il suo braccio meccanico che spesso gli procura noie, porta il gruppo nella grande landa desolata di Big Depression, dove è presente un monolito, un misterioso oggetto considerato come prima vera testimonianza del contatto con civiltà aliene. Purtroppo non è solo il braccio a dare noie a Phil; anche il suo cervello sembra avere dei black out. Infatti, sbaglia giorno: a Big Depression non è in previsione nessun grande evento musicale. Afflitto, Phil scaglia il suo braccio meccanico contro il monolito; la protesi si stacca e cade ai suoi piedi, lasciando la band in piena disperazione, per aver perso l’abilità del suo grande batterista. Improvvisamente, la terra trema e da un passaggio nascosto, interno al monolito, esce DoreMi, un alieno a forma di polipo rosso che mostra subito le sue esperte doti di batterista. DoreMi li condurrà, attraverso un viaggio interspaziale, a Planio, il suo lontano pianeta; qui, il grande dittatore Balthazar ha bandito ogni genere di musica.

L'opera prima di Stefano Bertelli è una fantabattaglia per la libertà che strizza entrambi gli occhi a videogame vintage e stereotipi evergreen, a ritmo con soluzioni visive artigianali, cupo sarcasmo e la musica, di Japanese but Goodies, Fuckyouguitars e Hanrich, anche senza la promessa "nuova Woodstock".

Acid Space (Italia, 2015, 70’, animazione), prodotto da Ilaria Battistella e Stefano Bertelli per Seen Film, è distribuito da Minerva Pictures Group, e dopo l'International Thessaloniki Film Festival 2015 (Youth Screen), lo Science+Fiction 2015 (Spazio Italia) e lo scorso marzo la 14. Edizione del Festival Civm organizzata dalla Cineteca di Milano presso lo Spazio Oberdan, è disponibile anche in DVD, da acquistare direttamente su Amazon.

  • shares
  • Mail