Batman v Superman: 9 omaggi a "Il ritorno del Cavaliere Oscuro" di Frank Miller

9 omaggi di Zack Snyder in "Batman v Superman" al fumetto di culto "Il ritorno del cavaliere oscuro" di Frank Miller.

screenhunter_13793-apr-10-09-55.jpg

Batman v Superman: Dawn of Justice ha finalmente debuttato nei cinema e il regista Zack Snyder ha proseguito nel suo suggestivo e coraggioso tentativo di regalare ai fan dei cinecomic un universo cinematografico alternativo a quello Marvel, anche se purtroppo c'è ancora qualcuno che si ostina a paragonare le due versioni supereroistiche non capendo fino in fondo le immani differenze di approccio che separano l'Universo Cinematografico Marvel dall'Universo Esteso DC.

Per la prima volta in assoluto Il cavaliere oscuro e l'Uomo d'Acciaio si sono affrontati sul grande schermo in una delle sequenze di lotta più brutali e coinvolgenti di sempre, ma non è stata una sorpresa visto che Zack Snyder conosce bene il materiale di origine e soprattutto gli adattamenti da fumetto, suoi anche l'epico 300 e il sottovalutato Watchmen.

Come ha più volte ribadito lo stesso Snyder, il suo Batman v Superman: Dawn of Justice pesca a piene mani dal fumetto di culto Il ritorno del cavaliere oscuro di Frank Miller, basta solo guardare il look del nuovo Batman di Ben Affleck. Tuttavia il film contiene numerosi e meno evidenti riferimenti all'opera di Miller che magari lo spettatore meno avvezzo ai fumetti potrebbe non aver colto e per questo a seguire ne abbiamo selezionati nove.

 

«1985. Il mio appartamento a New York City. Un'illuminazione improvvisa, e per nulla piacevole. Il mio trentesimo compleanno è giusto dietro l'angolo. Sto per diventare un anno più vecchio di Batman. Ho accettato, negli ultimi anni, che Spider-Man possa essere più giovane di mio fratello minore, ma Batman? Batman? Il mio eroe d'infanzia preferito? Quella saggia figura paterna con il mascellone? Sto per diventare più vecchio di Batman? Era intollerabile. Qualcosa doveva essere fatto.

Frank Miller

 

1. I miei genitori mi hanno dato una lezione diversa...

screenhunter_13794-apr-10-10-00.jpg

Lo sceneggiatore Chris Terrio quando ha scritto Batman v Superman: Dawn of Justice ha deciso di fare una selezione delle migliori battute di Miller da inserire nel film come regalo ai fan del fumetto. Terrio ha adattato numerose citazioni da varie storie iconiche DC, ma uno dei migliori momenti arriva verso la fine della battaglia tra Batman e Superman, quando il Cavaliere oscuro di Affleck parla dei suoi genitori.

I miei genitori...mi hanno insegnato qualcosa di molto diverso... sdraiati a terra, qui...i loro corpi erano ancora tremanti per lo shock...Morendo senza un motivo...mi hanno fatto capire che il mondo ha senso solo se lo costringi ad averlo...

Batman

 

2. Superman e l'attacco nucleare


batman-v-superman-10-omaggi-a-il-ritorno-del-cavaliere-oscuro-di-frank-miller-2.jpg

I fan del fumetto saranno andati in brodo di giuggiole quando Zack Snyder ha incluso questo momento in Batman v Superman: Dawn of Justice. Durante la sua battaglia con Doomsday, Kal-El porta la mostruosa bestia kryptoniana nello spazio e la trattiene mentre l'esercito colpisce entrambi con una testata nucleare. L'esplosione non uccide nessuno dei due, ma indebolisce gravemente Superman per un breve lasso di tempo. Dopo la detonazione, l'ultimo figlio di Krypton sembra incredibilmente emaciato e il suo volto appare come quello di uno zombie, ma poi guarisce lentamente assorbendo energia dal sole, in un modo molto simile a quando ha fermato un'esplosione nucleare su Corto Maltese durante gli eventi narrati in Il ritorno del cavaliere oscuro.

 

3. La mitragliatrice


batman-v-superman-10-riferimenti-a-il-ritorno-del-cavaliere-oscuro-di-frank-miller-1.jpg

Uno dei riferimenti più notevoli a Il ritorno del cavaliere oscuro arriva quando Bruce Wayne salva Martha Kent dagli scagnozzi di Lex Luthor. Dopo aver completamente decimato una stanza piena di uomini, KGBeast e un altro criminale coprono l'unica uscita nella stanza. Invece farsi largo attraverso la porta, Batman si fa largo attraverso il muro e afferra la mitragliatrice M-60 impungnata dal criminale e la utilizza per sparare al lanciafiamme di KGBeast e salvare la signora Kent. Questo momento è quasi interamente preso da una scena in Il ritorno cavaliere oscuro, dove Batman esegue la medesima azione su diversi membri della banda dei Mutanti al fine di salvare un bambino rapito.

 

4. Il battito cardiaco


batman-v-superman-10-riferimenti-a-il-ritorno-del-cavaliere-oscuro-di-frank-miller-10.jpg

Batman v Superman: Dawn of Justice si conclude con una nota cupa sui nostri eroi. L'Uomo d'acciaio è caduto in battaglia e coloro che gli erano più vicini partecipano al suo funerale a Smallville in Kansas. Tuttavia c'è un breve momento verso la fine della sequenza che vede Lois Lane in piedi da sola sulla sua tomba. Mentre del terriccio cade sulla bara di Clark, un debole battito cardiaco si può percepire. Anche se questo significa, ovviamente, una imminente resurrezione di Superman, ciò sembra essere anche un riferimento alla conclusione de Il ritorno del cavaliere oscuro, quando Superman sente il battito cardiaco di Bruce Wayne dall'interno della sua bara dopo che il Crociato Incappucciato ha finto la sua morte per sfuggire al governo.

 

5. Il fucile da cecchino


batman-v-superman-10-omaggi-a-il-ritorno-del-cavaliere-oscuro-di-frank-miller.jpg

Quando Batman decide di rubare un grosso frammento di Kryptonite da Lex Luthor per combattere l'Uomo d'Acciaio, lo fa tenendo traccia della spedizione piazzando un segnalatore su un camion. La sequenza inizia con lui in piedi su una gru con in mano un fucile da cecchino. Anche se Batman non userebbe mai un'arma da fuoco per uccidere, l'immagine rappresenta un chiaro omaggio a Il ritorno del Cavaliere oscuro dove anche in quel caso, ma con modalità diverse, viene usato un fucile nel corso di una battaglia con Harvey Dent alias Due Facce.

 

6. Le tattiche di Batman contro Superman


batman-v-superman-e-il-ritorno-del-cavaliere-oscuro.jpg

Bisogna dare atto a Zack Snyder che nonostante la lotta tra il Cavaliere oscuro e l'Uomo d'Acciaio in Batman v Superman: Dawn of Justice non sia molto lunga, il regista è riuscito comunque a rendere il tutto tanto spettacolare quanto brutale. Proprio durante questa sequenza di lotta Snyder ha utilizzato le medesime tattiche usate da Batman nella lotta narrata nel fumetto originale di Frank Miller e le ha adattate per il grande schermo. Dall'armatura potenziata, all'uso di pistole soniche, fino alle trappole e ad una nube gassosa di kryptonite.

 

7. Bruce Wayne forte bevitore


batman-v-superman-10-riferimenti-a-il-ritorno-del-cavaliere-oscuro-di-frank-miller-4.jpg

Normalmente l'immaginario legato a Batman non vede Bruce Wayne come un forte bevitore e naturalmente non parliamo di un bicchiere di vino pregiato o di un costoso brandy invecchiato. Il Bruce Wayne invecchiato, stanco e disilluso visto in Il ritorno del cavaliere oscuro di Frank Miller è invece dedito all'alcol come forma di stordimento. Dopo aver sperimentato una lunga carriera piena di morte, perdita e oscurità, sia la versione di Miller che la versione di Snyder di Batman hanno guardato alla bottiglia come un mezzo per affrontare il male e il caos che li ha avvolti. Si tratta di un dettaglio incredibilmente piccolo, ma che un fan del personaggio ha sicuramente colto dopo la visione di "Dawn of Justice".

 

8. Il costume di Robin in mostra


batman-v-superman-10-riferimenti-a-il-ritorno-del-cavaliere-oscuro-di-frank-miller-5.jpg

Si tratta di un elemento del film che non è mai completamente spiegato, ma che in realtà non ha neanche bisogno di alcuna spiegazione per i fan più accaniti dei fumetti. Bruce Wayne tiene il costume di un Robin evidentemente morto in mostra nella Batcaverna come un mezzo per ricordare a se stesso gli amici che ha perduto, così come le ragioni della sua missione. Il costume di Robin in mostra nella Batcaverna a testimoniare la morte di Robin è ormai parte dell'immaginario legato a Il ritorno del Cavaliere oscuro con Frank Miller che aveva trattato la morte di un supereroe qualche anno prima dell'uscita di un altro fumetto, Batman: Una morte in famiglia, divenuto di culto proprio per aver trattato la morte del secondo Robin, Jason Todd, per mano del folle Joker. Come in Batman v Superman: Dawn of Justice anche nel fumetto Il ritorno cavaliere oscuro vengono forniti solo piccoli dettagli sulla scomparsa di Jason Todd, optando invece per un'esplorazione delle traumatiche conseguenze di quella morte sulla psiche di Bruce Wayne.

 

9. La cover del fumetto


batman-v-superman-10-riferimenti-a-il-ritorno-del-cavaliere-oscuro-di-frank-miller-6.jpg

Questo è uno di quei riferimenti più palesi, ma anche più fugaci. C'è un breve momento durante la battaglia finale con Doomsday dove Batman utilizza con destrezza il suo bat-rampino per sfuggire alla bestia gigante. Mentre si aggancia ad un edificio e spara un secondo rampino, sullo sfondo si può veder balenare un fulmine. La posa che Batman prende in quel momento rispecchia perfettamente l'immagine dell'ormai iconica copertina di Il ritorno del cavaliere oscuro ed è diventata una delle immagini più amate del Crociato Incappucciato.

 

Batman contro Superman (film):

Batman contro superman (film d'animazione):

 

Fonte: Cinemablend / Wikipedia

 

 

  • shares
  • Mail