Star Trek Beyond e Il gigante gentile: slittano le date d'uscita italiane

Sei mesi di ritardo rispetto all'uscita americana. Folle scelta distributiva italiana per il nuovo film di Steven Spielberg

Left to right: Sofia Boutella plays Jaylah and Simon Pegg plays Scotty in Star Trek Beyond from Paramount Pictures, Skydance, Bad Robot, Sneaky Shark and Perfect Storm Entertainment

Doccia fredda per i fan italiani di Spock e Steven Spielberg. Universal Italia e Medusa hanno infatti posticipato le uscite nei cinema del Bel Paese di Star Trek Beyond, 3° capitolo della saga fantascientifica , e Il gigante gentile, atteso ritorno al fantasy per famiglie del regista di Hook.

Il primo, inizialmente annunciato in sala per il 20 luglio, è stato infatti spostato all'11 agosto, ovvero 33 giorni dopo la premiere che si terrà in Bulgaria. Ancor più clamoroso, e onestamente ingiustificabile, lo slittamento a cui è andato incontro Il GGG. Atteso al Festival di Cannes e in uscita nelle sale d'America il 1° luglio, il film arriverà in quelle italiane addirittura il 1° gennaio. Sei mesi dopo rispetto alla release statunitense e 100 giorni dopo alla data inizialmente prescelta, ovvero il 15 settembre.

Una decisione che ha scatenato un putiferio di critiche on line nei confronti della distribuzione Medusa, che ha preferito rischiare di scottarsi con la pirateria dinanzi alla possibilità di far cassa con la settimana più ricca dell'anno: quella di inizio anno, che puntualmente regala gigantesche soddisfazioni a tutti. Peccato che l'Italia, a causa di questa contestabile scelta, sarà l'ultimo Paese al mondo che potrà ammirare Il Grande Gentile al buio di una sala.

  • shares
  • Mail