Harry Potter: JK Rowling celebra il 18° anniversario della Battaglia di Hogwarts

JK Rowling celebrando l’anniversario della “Battaglia di Hogwarts” ricorda un personaggio della saga molto amato.

JK Rowling ha celebrato su Twitter il 18° anniversario della Battaglia di Hogwarts scusandosi per aver ucciso un personaggio molto amato.

Sono trascorsi 18 anni dalla “Battaglia di Hogwarts” combattuta nel libro Harry Potter e i Doni della Morte. Durante lo scontro tra maghi sono state diverse le vittime lasciate sul campo di battaglia e una di loro era l’amato Remus Lupin.

In occasione di questo 18° anniversario la scrittrice JK Rowling ha voluto parlare proprio della sua decisione di uccidere Lupin che era interpretato da David Thewlis nei film della saga di Harry Potter. In realtà il personaggio afflitto da licantropia aveva già il destino segnato poiché Rowling aveva deciso di ucciderlo mentre scriveva “Harry Potter e l’Ordine della Fenice”.

[quote layout=”big”]Ancora una volta è l’anniversario della Battaglia di Hogwarts e così, come promesso, anche questa’anno ci tengo a scusarmi per una morte:…Remus Lupin. Nell’interesse di una totale onestà vorrei anche confessare che non ho deciso di uccidere Lupin fino a quando ho scritto L’Ordine della Fenice. Arthur [Weasley] era sopravvissuto, così Lupin doveva morire. Mi dispiace. Non mi è piaciuto farlo. L’unica volta in cui il mio editore mi ha vista piangere riguardava la sorte toccata a Teddy.[/quote]

Questa è la seconda volta che JK Rowling ricorda la morte di un personaggio amato, in  precedenza la scrittrice ha celebrato  Fred Weasley.

 

 

 

Fonte: Expressuk

 

 

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Harry Potter

Tutto su Harry Potter →