Hulk, un film tutto suo solo se Universal e Disney trovano un accordo: parla Kevin Feige

Problemi di diritti tra Universal e Disney. Ecco perché tarda a prendere vita un film interamente dedicato a Hulk.

Hulk-The-Avengers-movie-image

Non solo Vedova Nera, papabile protagonista in un film tutto suo. Kevin Feige, in una Q&A con Deadline, ha parlato anche del tanto chiacchierato film interamente dedicato all'Hulk di Mark Ruffalo. Una versione subito amata dai fan del gigante verde, quando ha fatto la sua prima comparsa in The Avengers, eppure ad oggi nessun annuncio è arrivato in merito. Come mai, si son chiesti in tanti. Ed è qui che è intervenuto il presidente Marvel.

'Si tratta di questioni contrattuali. Disney e Universal avrebbero bisogno di trovare un accordo che consentisse alla Marvel di fare un film indipendente di Hulk per la Disney. E' un grande piacere avere Mark Ruffalo nei film degli Avengers, lui illumina ogni stanza in cui si trova, è un onore per noi e, come si sa, la sua prossima apparizione sarà in Thor:Ragnarok, che è tutto un altro tipo di avventura per Hulk che non vediamo l’ora di iniziare'.

I diritti cinematografici di Hulk, come ricordato da Feige, sono infatti in mano alla Universal, che ben due volte negli ultimi 15 anni ha fallito l'esperienza in sala. Prima con il titolo di Ang Lee, che vedeva Eric Bana mattatore (245,360,480 dollari incassati in tutto il mondo), poi con quello di Louis Leterrier, con Edwart Norton nei muscoli di Bruce Banner (263,427,551 dollari worldwide). Due cocenti delusioni che frenarono l'ipotesi saga, ora eventualmente da far resuscitare se i due studios riuscissero a trovare un accordo. Un po' quanto fatto dalla stessa Disney con la Sony, per far tornare a galla l'Uomo Ragno.

Ruffalo, lo ricordiamo, ha fatto il suo esordio nei panni di Hulk nel 2012, con The Avengers, per poi farsi rivedere Iron Man 3 e Avengers: Age of Ultron. Con Thor: Ragnarok, diretto da Taika Waititi, sarà di fatto co-protagonista.

Fonte: ComicBook

  • shares
  • Mail