Fantastici Quattro, Simon Kinberg conferma: 'vogliamo un sequel con lo stesso cast'

Simon Kinberg torna a parlare del sequel di Fantastic Four.

fantastic-1.jpg

Costato 120 milioni di dollari e sbertucciato dalla critica di tutto il mondo, nonché disconosciuto da quel Josh Trank che è stato poi quasi ghettizzato da Hollywood, I Fantastici 4 è stato uno dei più rumorosi e clamorosi flop del 2015, nonché dell'Universo cinecomic, con appena 167,977,596 dollari incassati in tutto il mondo. L'annunciato sequel Fox è stato rapidamente sospeso ma non del tutto cancellato, come confermato dallo sceneggiatore/produttore Simon Kinberg, che via Den of Geek ha ammesso di sperare fermamente in un capitolo 2.

'Vogliamo farne un altro. Noi amiamo quel cast. Voglio dire, se ora vi dessi Michael B Jordan e Miles Teller, e Kate [Mara] e Jamie [Bell], sono grandi attori, ci piace quel cast. Io amo il fumetto, voglio dire mi piace quanto gli X-Men. Niente mi renderebbe più felice al mondo che abbracciare un altro Fantastici Quattro. Cercheremo di essere più fedeli al fumetto, che è in parte differente dagli X-Men perché più divertente, più ottimista. Abbiamo cercato di fare un film sui Fantastici Quattro più cupo, sembrava un'idea radicale ma abbiamo sbagliato dall'esserci allontanati così tanto dall'originale'.

Ed è qui che Kinberg ha poi ammesso gli errori commessi con la pellicola di Trank.

'Non abbiamo fatto un buon film, e lo ha detto il mondo intero, credo anche correttamente. Non si possono fare sempre bei film -nessuno ci riesce. In realtà, noi abbiamo una buona media, tutto sommato, ma credo che abbiamo commesso molti errori girando questo film -errori dai quali abbiamo imparato e che non ripeteremo'.

Bisognerà ora capire come e quando la Fox vorrà rimettere mano ai Fantastici 4, considerando i diritti in esclusiva arrivati quasi alla loro scadenza. E con la Marvel che preme per poterli riavere tutti per se'.

Fonte: Comingsoon.net

  • shares
  • Mail