Stasera in tv: "X-Men: L'inizio" su Italia 1

Italia 1 stasera propone X-Men: L'inizio (X-Men: First Class), film con supereroi del 2011 diretto da Matthew Vaughn (Kick-Ass) e interpretato James McAvoy, Michael Fassbender, Rose Byrne, Jennifer Lawrence, January Jones e Kevin Bacon.

[Per visionare il trailer clicca sull'immagine in alto]

 

Cast e personaggi


James McAvoy: Professor X
Michael Fassbender: Magneto
Rose Byrne: Moira MacTaggert
Jennifer Lawrence: Mystica
January Jones: Emma Frost
Kevin Bacon: Sebastian Shaw
Nicholas Hoult: Bestia
Jason Flemyng: Azazel
Lucas Till: Havok
Edi Gathegi: Darwin
Caleb Landry Jones: Banshee
Zoë Kravitz: Angel Salvadore
Álex González: Riptide
Oliver Platt: Uomo in nero
Matt Craven: John McCone
Rade Šerbedžija: Armivolkoff
Ray Wise: Segretario di stato
Glenn Morshower: Robert Hendry
Don Creech: William Stryker Sr.
Brendan Fehr: Ufficiale comunicazioni
Michael Ironside: Capitano
Laurence Belcher: Charles Xavier bambino
Morgan Lily: Raven Darkholme bambina
Bill Bilner: Erik Lehnsherr bambino
Hugh Jackman: Wolverine
Rebecca Romijn: Mystica adulta
Annabelle Wallis: Amy
Éva Magyar: Edie
Georg Nikoloff: Jakob Lehnsherr
Beth Goddard: Sharon
Wilfried Hochholdinger: Tailor
Ludger Pistor: Fattore
Demetri Goritsas: Levene
James Faulkner: Banchiere svizzero
Arthur Darbinyan: Capitano della Aral Sea

Doppiatori italiani

Stefano Crescentini: Charles Xavier/Professor X
Francesco Prando: Erik Lehnsherr/Magneto
Francesca Manicone: Moira MacTaggert
Valentina Favazza: Raven Darkholme/Mystica
Alessia Amendola: Emma Frost
Luca Ward: Sebastian Shaw
Fabrizio De Flaviis: Hank McCoy/Bestia
Roberto Stocchi: Uomo in nero
Carlo Scipioni: Azazel
Davide Perino: Alex Summers/Havok
Paolo De Santis: Armando Muñoz/Darwin
Flavio Aquilone: Sean Cassidy/Banshee
Letizia Ciampa: Angel Salvadore
Bruno Alessandro: Ammiraglio
Gianni Giuliano: Direttore McCone
Saverio Moriones: Generale russo
Luigi La Monica: Segretario di stato
Edoardo Siravo: Colonnello Hendry
Carlo Reali: William Stryker Sr.
Andrea Di Maggio: Charles Xavier bambino
Veronica Benassi: Raven bambina
Fabrizio Pucci: Wolverine

 

La trama


stasera-in-tv-su-italia-1-x-men-linizio-con-hugh-jackman-e-michael-fassbender-1.jpg

 

Nell’incipit faremo la conoscenza di un Erik Lensherr futuro Magneto (Michael Fassbender) che ancora adolescente, durante la deportazioni naziste del ’44, incontra il Dr. Schmidt (Kevin Bacon) che intuite le potenti capacità mutanti del ragazzo ne uccide la madre a sangue freddo, scatenando in lui un bisogno feroce di vendetta che lo porterà nel successivo ventennio a viaggiare da un continente all’altro a caccia di nazisti, sperando di rintracciare Schimdt e avere la sua vendetta.

Nel frattempo in Inghilterra il brillante studente in genetica Charles Xavier futuro Professor X (James McAvoy) insieme alla mutaforma Raven futura Mystica (Jennifer Lawrence). cresciuta con lui al pari di una sorella minore, si ritrova reclutato dalla CIA per dare la caccia proprio a Schimdt che nel frattempo ha cambiato identità assumendo l’alias Sebastian Shaw, ha sviluppato un immenso potere e ha intenzione con la sua cricca di mutanti votati al "Lato oscuro" di far scoppiare un conflitto nucleare tra Russia e Stati Uniti, dando il via alla famigerata Crisi dei missili di Cuba.

Da una parte avremo Xavier che pensa che la razza umana non sia in toto un nemico da distruggere e spera in una convivenza all’insegna della tolleranza tra umani e mutanti, dall’altra c’è il megalomane Shaw che vuole accelerare ciò che Madre natura potrebbe impiegare centinaia di anni a mettere in atto, l’estinzione di massa di una razza obsoleta come l'Homo sapiens per far spazio ad una nuova razza dominante di mutanti, l'Homo superior, che Shaw chiama "Figli dell’atomo".

 

Il nostro commento


stasera-in-tv-su-italia-1-x-men-linizio-con-hugh-jackman-e-michael-fassbender-2.jpg

 

X-Men: L’inizio torna alle origini non solo dei protagonisti, ma del franchise che Bryan Singer lanciò nel 2000, una ideale prima trilogia che si  concluderà nel 2006 con X-Men: Conflitto Finale. Ancora una volta la scelta di un regista non avvezzo a cotanta materia prima da blockbuster come Matthew Vaughn, ma prima ancora c’era stato Gavin Hood per lo spin-off Wolverine, ha riportato la serie allo spessore degli esordi, con personaggi ben caratterizzati in cui il lato ludico assume una gradevole connotazione adulta, amplificata da accadimenti storici a dar ancor più solidità e credibilità al contesto supereroistico.

Vaughn segue le orme di Singer e confeziona un film intrigante, che piacerà anche a chi non è avvezzo al genere proprio perchè delinea i personaggi dalle loro origini, naturalmente a patto che a suo tempo si sia apprezzata la lettura di Singer formato "supereroi con superproblemi", senza però lesinare qualche centellinata e ben piazzata umoristica digressione "camp" piazzata ad arte.

X-Men: L’inizio grazie ad un cast di spessore, notevoli le performance di Fassbender e McAvoy e in gran forma Kevin Bacon, una messinscena sobria, effetti speciali mai ridondanti e particolare cura per la caratterizzazione dei personaggi, fuga ogni dubbio sul fatto che questa operazione prequel sia pienamente riuscita.

 

Curiosità


stasera-in-tv-su-italia-1-x-men-linizio-con-hugh-jackman-e-michael-fassbender-7.jpg

  • Per prepararsi per il ruolo di Charles Xavier, James McAvoy si è era rasato la testa per poi scoprire che i realizzatori per il prequel volevano uno Xavier con una testa piena di capelli. Per tutto il primo mese di riprese McAvoy ha dovuto indossare delle extension per i suoi capelli. L'attore si raserà la testa successivamente per  X-Men: Apocalisse (2016).

  • I realizzatori avevano solo due scelte per il ruolo di Sebastian Shaw: Colin Firth e Kevin Bacon. Hanno deciso di scegliere Bacon perchè lui era americano e sembrava più minaccioso di Firth. Matthew Vaughn avrebbe poi reclutato Firth in un altro suo film basato su un fumetto, Kingsman: Secret Service (2014).

  • Anche se interagiscono a malapena durante questo film (e infatti sono antagonisti), secondo il canone dei fumetti Azazel e Mystica alla fine hanno un figlio insieme, il teleporta Kurt Wagner / Nightcrawler (che è stato interpretato da Alan Cumming in X-Men 2).

  • Bryan Singer, che ha diretto X-Men (2000) e X-Men 2 (2003), è stato contattato per la regia di questo film nel mese di ottobre 2009, ma a marzo 2010 ha dovuto declinare a causa del suo impegno con Il cacciatore di giganti ed è stato sostituito con Matthew Vaughn nel maggio 2010. Singer è rimasto a bordo come produttore.

  • Durante la sequenza di Cerebro, uno dei mutanti che viene mostrato è un giovane Ciclope che gioca con un guanto da baseball, lo si riconosce dai suoi occhiali da sole, un'altra è Tempesta, riconoscibile dal suo taglio di capelli.

  • Ludger Pistor e Wilfried Hochholdinger ritraggono gli ufficiali nazisti che il personaggio di Michael Fassbender affronta nella scena del bar. Pistor e Hochholdinger hanno interpretato due nazisti anche in Bastardi senza gloria mentre nello stesso film Fassbender era un soldato alleato.

  • Per prepararsi per il ruolo di Bestia, Nicholas Hoult ha studiato le interpretazioni di Kelsey Grammer come Bestia in X-Men - Conflitto finale (2006) e sempre di Grammer nella serie tv Frasier (1993); ha anche affrontato una preparazione atletica, sollevamento pesi e boxe.

  • Per prepararsi per il ruolo di Erik Lensherr, Michael Fassbender ha studiato le prestazioni di Sir Ian McKellen come Lensherr nei precedenti film degli X-Men, ma anche deciso di attingere dai fuetti per fare la sua personale versione di Magneto.

  • Una battaglia telepatica tra il Professor X e Emma Frost doveva essere nel film, ma dopo l'uscita di Inception (2010) l'idea è stata scartata.

  • Stan Lee non fa un cameo in questo film, la leggenda del fumetto ha detto che non è stato in grado di partecipare perché le riprese "si sono svolte troppo lontano".

  • Oltre al suo personaggio dei fumetti, il personaggio di Sebastian Shaw (Kevin Bacon) assume anche le caratteristiche dello scienziato nazista Josef Mengele. Mengele è noto per la sua sperimentazione eugenetica e torture, spesso perpetrate su bambini, ai quali avrebbe offerto caramelle per guadagnare la loro fiducia.




  • Le uniformi che gli X-Men indossano sono di colore giallo e blu, in omaggio alle divise gialle e blu originali che gli X-Men indossavano nei fumetti dal 1963 (anno del loro debutto) fino all'abbandono di Jack Kirby (artista originale e co-creatore del fumetto). Dopo vari cambi di costume nel corso degli anni i costumi utilizzati nel film X-Men (2000), hanno ispirato le nuove divise di pelle nera viste nel fumetto New X-Men (2001) di Grant Morrison.

  • Azazel è la parola ebraica moderna per "inferno", che corrisponde alla natura diabolica del personaggio.

  • Quando Charles Xavier viene portato pr la prima volta alla CIA per un incontro, l'agente che Mystica impersona è il padre di William Stryker, un antagonista interpretato da Brian Cox in X-Men 2 (2003) e Danny Huston in X-Men: Le Origini - Wolverine ( 2009).

  • Il film è nato originariamente per essere un prequel su Magneto. Lo sceneggiatore Sheldon Turner ha scritto un trattamento che ha descritto come "X-Men incontra Il pianista": la storia incentrata sui primi anni di Magneto come prigioniero di guerra in un campo di concentramento nazista, fino alla liberazione da parte di una squadra della forze alleate guidate da Charles Xavier. In seguito i due si incontrano dopo la guerra e diventano prima amici e poi rivali. Lo studio ha deciso di cambiare la direzione del film portandola ai primi anni degli X-Men, ma incorporando aspetti della sceneggiatura di Turner nel film.

  • Rebecca Romijn ha ammesso che avrebbe voluto dire la battuta di Hugh Jackman nel film.

  • Jason Flemyng non voleva più indossare del make-up impegnativo dopo aver interpretato Calibos in Scontro Tra Titani ma ha fatto un'eccezione per Azazel poichè gli piaceva poter lavorare con Matthew Vaughn.

  • Questo è l'unico film della serie cinematografica X-Men, in cui non compare Patrick Stewart.

  • Anche se è apparentemente un prequel dei film dell'intero franchise di "X-Men", questo film ignora deliberatamente i punti di continuità di X-Men - Conflitto finale (2006) e X-Men: Le Origini - Wolverine (2009). Matthew Vaughn ha spiegato che la sua intenzione era quella di "fare un buon film che potesse camminare con le proprie gambe indipendentemente da tutti gli altri film" e anche che avrebbe potuto "riavviare e iniziare un nuovo franchise degli X-Men". La sceneggiatrice Jane Goldman ha visto il film come una "storia alternativa" per gli X-Men - ma non un reboot perché gli sceneggiatori non volevano andare completamente "contro il canone della trilogia di X-Men", citando i vari approcci che il fumetto aveva avuto in oltre cinquant'anni di pubblicazione.

  • Anche se non viene mai nominato nel film, il personaggio di Oliver Platt è probabilmente destinata ad essere l'agente dell'FBI Fred Duncan dai primi fumetti degli X-Men.

  • I realizzatori hanno assunto uno specialista di "X-Men" per aiutare il cast a capire i loro ruoli.




  • Il regista Matthew Vaughn ha citato i primi due X-Men, Batman Begins (2005), la serie tv Star Trek (1966) e i film di Bond degli anni '60 come maggiori influenze sul suo film.

  • Bryan Cranston ha rifiutato il ruolo di Sebastian Shaw per girare Drive (2011).

  • Moira MacTaggert utilizza la chiamata-simbolo "X-Ray Bravo Sette Zero" per identificare il velivolo degli X-Men. Questa è stata la designazione militare (XB-70) di un bombardiere nucleare sperimentale sviluppato negli anni '50 di cui sono stati costruiti due prototipi. Era noto per il suo straordinario design radicale e la velocità che superava Mach 3.

  • Jason Flemyng trascorso otto settimane di addestramentto nella lotta, in particolare con le spade, e ha dovuto subire un processo di make-up di quattro ore, che come quello di Mystica è stato progettato dalla Spectral Motion, ma non includeva la coda di Azazel, che è stata generata al computer.

  • Nell'aprile 2006 Zak Penn è stato assunto per scrivere e dirigere il film che all'epoca era un prequel su Magneto sviluppato in modo simile a X-Men: Le Origini - Wolverine.

  • Kevin Bacon ha detto nelle interviste che ha accettato la parte di Sebastian Shaw perché ha fortemente creduto nelle idee che i fumetti rappresentavano.

  • Alexander Summers alias Havok è in realtà il fratello minore di Scott Summers alias Ciclope, tuttavia nel film Havok viene indicato come più grande.

  • Matthew Vaughn era stato originariamente assunto per dirigere X-Men - Conflitto finale (2006), ma ha lasciato citando pressioni da parte dello studio per finire il film all'interno di un lasso di tempo troppo breve. E' stato avvicinato di nuovo per questo film e ha accettato perché è sempre stato un fan degli X-Men con  il desiderio di dirigere un film degli X-Men.

  • Jennifer Lawrence e Nicholas Hoult hanno iniziato a frequentarsi sul set di questo film, come hanno fatto Michael Fassbender e Zoe Kravitz.

  • Il mutante Sunspot doveva apparire in questo film, ma è stato tagliato fuori perché  Matthew Vaughn sentiva che non c'era abbastanza tempo o denaro per utilizzarlo.

  • Josh Schwartz ha scritto una prima versione della sceneggiatura, ma una volta che Bryan Singer è salito a bordo la sceneggiatura di Schwartz è stata abbandonata con Singer che ha voluto portare la storia in una direzione diversa. Jamie Moss è stato successivamente assunto per scrivere un nuovo progetto.

  • Gli effetti visivi delle urla di Banshee sono stati realizzati attraverso una struttura digitale ad anello sulla base del rendering delle onde sonore visualizzate con la fotografia di Schlieren (Strioscopia).
    Il gruppo di mutanti raccolte dalla CIA in questo film servirà da catalizzatore per la formazione degli X-Men che includono Charles Xavier, Erik Lehnsherr (Magneto), Hank McCoy (Bestia), Raven Darkholme (Mystica), Alex Summers ( Havok), Sean Cassidy (Banshee) e Armando Muñoz (Darwin). Nei fumetti, il gruppo originario degli studenti X-Men era costituito da Hank McCoy (Bestia), Jean Grey, Scott Summers (Ciclope), Bobby Drake (Iceman) e Warren Worthington III (Angelo) guidati  dal mentore Professor Charles Xavier ( professor X).

  • Azazel è ritratto come russo nei film, man nei fumetti è un mutante di età imprecisata che sostiene di essere nato e cresciuto nell'Antica Mesopotamia che ora fa parte dell'Asia occidentale.

  • Taylor Lautner era stato considerato per il ruolo di Hank McCoy (aka Bestia), ma abbandonato a causa altri impegni. Nicholas Hoult è stato successivamente lanciato nel ruolo.

  • Rosamund Pike è stata considerata per interpretare Moira MacTaggert e successivamente per il ruolo di Emma Frost.

  • Le riprese era in origine si dovevano svolgere presso Tybee Island, ma un produttore navigando online con Google Earth ha trovato che Jekyll Island fosse una luogo più adatto.




  • Quando Charles ed Erik cercano di parlare con Logan nel bar, un insegna al neon con la dicitura "Marv's Beer" è visibile sul muro dietro di loro. Si tratta di un riferimento alla casa di produzione del regista Matthew Vaughn, la Marv Films.

  • Molti dei pezzi per il costume originale di Mystica indossati da Rebecca Romijn-Stamos sono stati utilizzati per questo film.

  • Alice Eve era stata originariamente lanciata come Emma Frost, ma un accordo non è stato raggiunto ed è stata sostituita con January Jones.

  • Nei fumetti originali degli X-Men i personaggi principali erano Angelo, Bestia, Iceman, Marvel Girl (Jean) e Ciclope. Bestia era un uomo dotato di super-forza con piedi enormi la cui agilità era paragonabile a quella di Nightcrawler.

  • Le parti gialle delle divise degli X-Men sono state realizzate con una rara seta cinese di cui sono stati prodotti pochissimi metri. Ciò ha aumentato drasticamente il valore dei costumi.

  • Il film si svolge nel 1944 e da settembre a novembre del 1962.

  • Molte delle palme durante la scena della spiaggia nel finale del film hanno rischiato di morire a causa del freddo, dato che il film è stato girato nel mese di dicembre. Alcune stufe erano nascoste in tutta la spiaggia per tenerle al caldo, ma alla fine alcuni membri della troupe hanno dovuto comunque spruzzare vernice verde sulle foglie morte delle palme per salvare le apparenze.

  • Il velivolo degli X-Men ha una sorprendente somiglianza con un Lockheed SR-71, un aereo da ricognizione americano supersonico. Tuttavia il velivolo originale non era in grado di partire in verticale o addirittura librarsi a mezz'aria. E' stato utilizzato per diverse missioni di penetrazione ad alta quota all'interno del territorio sovietico.

  • L'attore di Broadway Benjamin Walker era stato precedentemente lanciato nel ruolo di Bestia, ma ha abbandonato per accettare il ruolo di protagonista nel musical di Broadway ""Bloody Bloody Andrew Jackson".

  • Charlie Rowe era stato inizialmente lanciato come il giovane Charles Xavier ma a causa del suo impegno con Neverland - La vera storia di Peter Pan (2011) è stato sostituito da Laurence Belcher.

  • La pelliccia di Bestia è stata realizzata con peli di una volpe artica.

  • Bestia è l'unico studente dal fumetto originale degli X-Men ad apparire in questo film. I suoi compagni di classe erano Bobby Drake / Iceman, Warren Worthington III / Angelo, Jean Grey, e Scott Summers / Ciclope. Il fratello di Scott, Alex, appare in questo film e nei suoi due sequel. Scott, Jean e Bobby sono apparsi in tutti e tre i film originali. Bestia e Angelo non appaiono fino al terzo film, X-Men - Conflitto finale.

  • In realtà ci sono tre fratelli Summers nei fumetti: Scott, Alex e Gabriel Summers, fratello conosciuto come Vulcano che abbandonò gli X-Men in cerca di vendetta per la morte della sua famiglia.

  • Josh Ramsay (cantante della band canadese "Marianas Trench") fornisce le urla di Banshee nel film.

  • Hugh Jackman ha accettato di interpretare un cameo come Logan / Wolverine quando ha saputo che sarebbe stato l'unico personaggio del film ad usare la parola "Fuck". Jackman ha improvvisato la battuta "Andate a fan**lo" dopo sette tentativi in cui aveva provato vari modi di pronunciare "Fuck Off". La reazione di James McAvoy e Michael Fassbender alla battuta di Jackman è quindi genuina.

  • Il personaggio di Moira MacTaggert appare anche nelle scene sui titoli di coda di X-Men - Conflitto finale.

  • La prima generazione di X-Men di questo film rispecchia vagamente la prima generazione X-Men dei fumetti. Mentre il Professor X e Bestia compaiono in entrambe le incarnazioni, Havok rispecchia Ciclope (sono parenti nei fumetti), Mystica è in qualche modo simile a Jean (entrambe aiutano il Professor X ad assemblare la squadra), Banshee ha il ruolo di Angelo (essendo entrambi personaggi con la capacità di volare e sensi ipersviluppati, Banshee è dotato di ecolocalizzazione (biosonar) e Angelo ha la visione binoculare), Magneto è simile a Iceman (entrambi sono Elementalisti con Magneto che controlla il metallo e Iceman che controllo il ghiaccio) infine Darwin è un po' simile a Morph. (Entrambi sono stati i primi X-Men a morire, hanno entrambi capacità mutaforma ed entrambi tentano di ingannare il nemico prima della loro morte).

  • Il film costato 160 milioni di dollari ne ha incassati nel mondo circa 353.


 

[Per guardare il video clicca sull'immagine in alto]

 

 

La colonna sonora


stasera-in-tv-su-italia-1-x-men-linizio-con-hugh-jackman-e-michael-fassbender-6.jpg

  • Le musiche originali del film sono affidate all’eclettico compositore e virtuoso delle tastiere Henry Jackman, che ha già collaborato con il regista Matthew Vaughn per le musiche di Kick-Ass, Kick-Ass 2 e Kingsman: Secret Service.

  • Jackman ha inoltre musicato i film d'animazione Ralph Spaccatutto e Big Hero 6 e i cinecomic Captain America: The Winter Soldier e Captain America: Civil War.

  • Jackman ha basato la sua colonna sonora sul lavoro fatto dal compositore John Barry per i film di 007.


stasera-in-tv-su-italia-1-x-men-linizio-con-hugh-jackman-e-michael-fassbender-4.jpgTRACK LISTINGS:

1. First Class
2. Pain and Anger
3. Would You Date Me?
4. Not That Sort Of Bank
5. Frankenstein’s Monster
6. What Am I thinking
7. Cerebro
8. Mobilise For Russia
9. Rise Up To Rule
10. Cold War
11. X-Training
12. Rage and Serenity
13. To Beast Or Not To Beast
14. True Colours
15. Let Battle Commence
16. Sub Lift
17. Coup d’État
18. Mutant and Proud
19. X-Men
20. Magneto

 

 

[Per guardare il video clicca sull'immagine in alto]

 

 

  • shares
  • Mail