Money Monster - L'altra faccia del denaro: le recensioni Straniere

Le recensioni del film di Jodie Foster

E' nei cinema dal 12 maggio il film thriller Money Monster - L'altra faccia del denaro, diretto da Jodie Foster e interpretato da Julia Roberts, George Clooney, Dominic West, Caitriona Balfe, Jack O'Connell, Giancarlo Esposito, Aly Mang, Emily Meade, Greta Lee, Olivia Luccardi, Chris Bauer, Condola Rashad, Dennis Boutsikaris, Christopher Denham, Joseph D. Reitman. Dopo la nostra recensione, ecco arrivare i commenti dei critici stranieri. Su RottenTomatoes, mentre scrivo, il film ha raccolto il 54% dei voti positivi.

Andrew O'Hehir - Salon.com: I pezzi sembrano essere a posto, ma "Money Monster" è un pesante sgobbone moribondo che non sarebbe stato tagliente nel 1983 e ha circa la stessa urgenza contemporanea come le repliche a tarda notte di "CSI: NY"

Peter Rainer - Christian Science Monitor: Investire in questo film non sarebbe una scommessa sicura. Voto: C-

Lou Lumenick - New York Post: Un thriller finanziario intelligente con toni comici che è un solido investimento del vostro tempo, grazie al lavoro stellare di George Clooney e Julia Roberts. Voto: 3/4

Kate Taylor - Globe and Mail: In un anno diverso, Money Monster poteva essere solo un altro thriller divertente con uno script ammirevole; nel 2016 sembra il film del momento. Voto: 3/4

Mark Jenkins - NPR: Gioca in linea retta con un argomento che in realtà è molto più contorto.

Bruce Kirkland - Toronto Sun: Il film potrebbe essere migliore e dovrebbe essere migliore, considerando la profondità dei talenti in questione. Voto: 3/5

Rafer Guzman - Newsday: Spendete i vostri soldi altrove. Voto: 1.5 / 4

Joe Morgenstern - Wall Street Journal: Una polemica mascherata come un thriller.

Kenneth Turan - Los Angeles Times: meno divertente e meno significativo di quello che ci si immagina.

James Berardinelli - ReelViews: Purtroppo, nonostante un eccesso di talento davanti e dietro la macchina da presa, il film non è in grado di superare una narrazione traballante la cui crescente assurdità è difficile da prendere sul serio. Voto: 2.5 / 4

Mick LaSalle - San Francisco Chronicle: è meglio di una semplice dichiarazione dei tempi. E' un intrattenimento formidabile, e merita di essere visto. Voto: 3/4

Colin Covert - Minneapolis Star Tribune: quello che offre è infernalmente attraente. Voto: 3/4

Brian Truitt - USA Today: in alcuni punti si rivela in realtà più divertente di quanto ci si potrebbe aspettare, e Jodie Foster ottiene il massimo dei suoi colleghi attori. Voto: 2.5 / 4

Peter Howell - Toronto Star: Riconosce la rabbia incipiente di persone che improvvisamente si rendono conto che sono stati ingannati da un imbroglione dalla parlantina veloce. Voto: 2.5 / 4

Stephen Whitty - Newark Star-Ledger: Il film sembra un po' fuori moda, che si svolge nel presente, ma emotivamente invoca un mondo di Enron, Bernie Madoffs, bolle tech e crolli di Wall Street. Voto: 2/4

Steven Rea - Philadelphia Inquirer: Clooney, Roberts, O'Connell e Foster fanno il loro lavoro. E' un film su cui vale la pena di investire.

Todd McCarthy - Hollywood Reporter: Un film normale su una situazione straordinaria.

Moira MacDonald - Seattle Times: "Money Monster" è guardabile, ma si dimentica di darci un motivo valido per guardarlo. Voto: 2.5 / 4

  • shares
  • Mail