Suicide Squad: la mostra DC / Warner con armi e oggetti di scena del film (video)

Dalla mostra DC sul nuovo "Universo Esteso" immagini di oggetti di scena e armi dell'atteso cinecomic Suicide Squad.

 

C'è molta attesa attorno al cinecomic Suicide Squad e tra i motivi il debutto del nuovo Joker di Jared Leto, il ritorno del Batman di Ben Affleck e l'attesa performance di Margot Robbie nei panni di Harley Quinn, senza dubbio il personaggio più intrigante del team di supercattivi.

Grazie a due video ufficiali possiamo dare una sbirciatina alla mostra "DC Universe: The Exhibit" allestita presso Warner Bros Studio in cui sono stati messi in mostra oggetti di scena come l'armatura di Batman o il frammento di Kryptonite che Lex Luthor si è procurato in Batman v Superman: Dawn of Justice. L'attenzione però è stata catalizzata dai costumi e le armi del film Suicide Squad. Tra gli oggetti in mostra un manichino di Harley Quinn che brandisce una mazza da baseball e non mancano il suo iconico martello con "smile" e un paio di pistole sgargianti. Alla mostra è presente anche una versione interattiva della cella in cui viene reclusa che permette ai visitatori di provare cosa si prova ad essere prigionieri di Amanda Waller. Altri oggetti interessanti in mostra connessi alla squadra includono l'attrezzatura militare di Rick Flag e i letali boomerang di George "Digger" Harkness alias Captain Boomerang.

Per quanto riguarda il nuovo Joker, che non sarà un membro effettivo della Suicide Squad, ma avrà una presenza importante nel film, in mostra un manichino vestito con i suoi abiti e tra gli accessori un bastone che forse nasconde un qualche tipo di arma, un martello e un rasoio che il Principe Pagliaccio del Crimine ama usare in modi sorprendentemente creativi.

 

Clip con un "dietro le quinte" della mostra:

 

In mostra anche un oggetto non direttamente collegato alla Suicide Squad, ma che è un richiamo al Joker apparso nella batcaverna in Batman v Superman: Dawn of Justice. Si tratta del costume di Robin imbrattato con un messaggio scritto dall'iconico supercattivo. Il costume in questione appartiene o meglio apparteneva a Jason Todd, il secondo personaggio dopo Dick Grayson a prendere il mantello di Robin nei fumetti. Naturalmente molti fan hanno dato per scontato che Robin fosse Jason Todd, dal momento che il costume con il messaggio del Joker era una citazione dal fumetto di culto "Batman: Una morte in famiglia" dove Jason Todd / Robin viene ucciso dal Joker, evento luttuoso che ha avuto un profondo impatto su Bruce Wayne. Ci sono state anche voci che la morte di Robin potrebbe portare ad un'apparizione di Cappuccio Rosso (Red Hood) nel film in solitaria di Batman di cui Ben Affleck è protagonista, regista e co-sceneggiatore insieme a Geoff Johns. Tuttavia un recente rumor ha smentito l'arrivo di Cappuccio rosso nel reboot di Batman che a quanto pare, sempre secondo questa voce, includerà invece una sfilza di "cattivi" iconici riuniti per l'occasione.

Tornando alla mostra concludiamo segnalandovi l'arma imbracciata da Batman nella sequenza dell'incubo in cui combatte i parademoni di Darkseid un futuro post-apocalittico. Dalle immagini si può notare che sull'arma è fissata con del nastro adesivo una carta Joker, un ricordino del suo ghignante nemico giurato.

Il nuovo Joker e la Suicide Squad debuttano nei cinema italiani il 18 agosto.

 

suicide-squad-la-mostra-dc-warner-con-armi-e-oggetti-di-scena-del-film-video-2.jpg

 

Fonte: Warner Bros.

  • shares
  • Mail