Stasera in tv: "Così è la vita" su Italia 1

Italia 1 stasera propone "Così è la vita", commedia del 1998 scritta (con Giorgio Gherarducci, Graziano Ferrari e Gino e Michele), diretta (con Massimo Venier) ed interpretata dal trio comico Aldo, Giovanni & Giacomo.

[Per visionare il trailer clicca sull'immagine in alto]

 

Cast e personaggi


Aldo Baglio: Aldo, Al
Giovanni Storti: Giovanni, John
Giacomo Poretti: Giacomo, Jack
Marina Massironi: Clara
Antonio Catania: Antonio Catanìa
Giovanni Cacioppo: marito della partoriente
Big Jimmy: Crapanzano
Elena Giusti: moglie di Giovanni
Carlina Torta: sorella di Giacomo
Francesco Pannofino: cognato di Giacomo
Fabio Biaggi: nipote di Giacomo
Mohamed El Sayed: Gaber
Cesare Gallarini: Carmine
Fabrizio Ambrassa: Platone
Saturno Brioschi: ragazzo "Che Guevara"
Augusto Zucchi: commissario
Stefania Di Nardo: partoriente
Giorgio Centamore: George

 

La trama


stasera-in-tv-cosi-e-la-vita-su-italia-1-6.jpg

 

Aldo (Aldo Baglio) soprannominato "Bancomat" per la sua abilità nel clonare carte di credito, riesce senza troppa fatica durante un trasporto in tribunale a sequestrare pistola alla mano un ‘auto della polizia con a bordo l’imbranato agente Giacomo (Giacomo Poretti).

Mentre i due attraversano Milano diretti fuori città, un cittadino che è stato appena vittima di un furto d’auto, l’incompreso inventore di giocattoli Giovanni (Giovanni Storti), ferma la volante e ignaro del sequestro in corso sale a bordo diventando così di fatto il secondo ostaggio di Aldo.

Grazie ad un colpo di fortuna Giacomo riesce a comunicare alla centrale quello che sta accadendo, interverranno auto della polizia e persino un elicottero per inseguire il fuggitivo, ma la volante finirà in un burrone incendiandosi, senza a prima vista lasciare alcuno scampo ai tre passeggeri.

In realtà i tre si sono salvati saltando fuori dalla macchina prima dello schianto e dopo la brutta avventura decideranno di tornare in città. Aldo dopo aver incontrato l’amore proverà a consegnarsi alle autorità per pagare il suo debito con la giustizia, mentre Giovanni e Giacomo torneranno dalle rispettive famiglie scoprendo che dopo il loro presunto decesso le cose sono decisamente cambiate.

 

Il nostro commento


stasera-in-tv-cosi-e-la-vita-su-italia-1-2.jpg

 

Dopo un ottimo esordio, per una volta non solo ai botteghini, il trio Aldo, Giovanni e Giacomo bissa il successo tornando a collaborare con Massimo Venier sia alla regia che in fase di scrittura. Il quartetto confeziona una divertente commedia con un finale intrigante e una serie di gag decisamente riuscite, tra citazioni "tarantiniane" e il repertorio classico del trio che anche stavolta sembra funzionare a dovere.

Così è la vita fa parte della trilogia di film che hanno segnato le migliori prove su grande schermo di Aldo, Giovanni e Giacomo insieme al debutto Tre uomini e una gamba e Chiedimi se sono felice, quest’ultimo senza dubbio il migliore dell’intera filmografia del trio, prima della crisi creativa che inizierà con l’ambizioso La leggenda di Al, John e Jack, passerà per il ritorno alle suggestioni teatrali di Anplagghed al cinema e culminerà nei mediocre Il cosmo sul comò.

 

Curiosità


stasera-in-tv-cosi-e-la-vita-su-italia-1-3.jpg

  • La prima parte del film, ambientata in Milano, venne girata in gran parte a Roma; solo un paio di scene sono realmente girate a Milano, all'incrocio tra via Domodossola e corso Sempione e presso il Carcere di San Vittore.

  • Molte delle scene in montagna sono girate in Abruzzo, nel Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, in particolare a Campo Imperatore.

  • La scena in cui Aldo spara per sbaglio al sacchetto di hamburger è la parodia di una scena del film Pulp Fiction.

  • La scena in cui i tre ascoltano una partita di calcio è effettivamente la radiocronaca di Riccardo Cucchi della sfida Italia-Norvegia, valida per gli ottavi di finale del campionato mondiale di calcio 1998 giocatasi il 27 giugno 1998; i tre nel film esultano al gol di Christian Vieri, che decise quella sfida, finita 1-0.

  • Nella scena in cui Giacomo esce di casa per andare al lavoro, il figlio di Gaber, Platone, sta leggendo Il mondo come volontà e rappresentazione del filosofo tedesco Arthur Schopenhauer.

  • Il film include anche una spassosa versione alternativa di Aldo della storia del leone e la gazzella.


Versione originale:
Ogni giorno in Africa una gazzella si sveglia, sa che dovrà correre più forte del leone o finirà mangiata...Ogni giorno in Africa un leone si sveglia, sa che dovrà correre più forte della gazzella o morirà di fame...Ogni giorno in Africa non importa che tu sia un leone o una gazzella, l’importante è che inizi a correre.

Versione di Aldo:

In Africa, tutte le mattine, quando sorge il sole una gazzella muore. Si sveglia già morta, perchè si vede che non stava molto bene il giorno prima e allora...comunque, sempre in Africa, tutte le mattine, quando sorge il sole, un leone appena si sveglia comincia a correre per evitare di fare la fine della gazzella che è morta il giorno prima. E poi, correndo, vede che c’è la gazzella morta il giorno prima lì e dice che corro a fare? Mi fermo e gli do due mozzicate. Comunque dove voglio arrivare? Non è importante che tu sia un crotalo o un pavonE...l’importante è che se muori, me lo dici prima.


  • Il film ha incassato in totale 22.522.708€.


 

[Per guardare il video clicca sull'immagine in alto]

 

La colonna sonora


stasera-in-tv-cosi-e-la-vita-su-italia-1-5.jpg

  • Le musiche del film sono della rock-band italiana dei Negrita con pezzi strumentali e i brani Mama maé, Cambio, Hollywood, Hollywood Sofà, Pulp, Heaven# e I'm Your Man.

  • I Negrita avevano già collaborato con il trio per la colonna sonora di Tre uomini e una gamba fornendo il brano brano Ho imparato a sognare.


 

[Per guardare il video clicca sull'immagine in alto]

 

 

  • shares
  • Mail