Angry Birds - Il Film: le recensioni Straniere e Italiane

I pareri dei critici sul film d'animazione

Oggi leggiamo le recensioni Straniere e Italiane di Angry Birds - Il Film diretto da Fergal Reilly e Clay Kaytis e con le voci originali di Jason Sudeikis, Josh Gad, Peter Dinklage, Maya Rudolph, Keegan-Michael Key, Kate McKinnon, Tony Hala, Ike Barinholtz, Hannibal Buress, Cristela Alonzo, Jillian Bell, Danielle Brooks, Romeo Santos, Ian Andrew Hecox, Anthony Padilla, Bill Hader (e quelle italiane di Maccio Capatonda, Alessandro Cattelan, Chiara Francini, Francesco Pannofino, Roberto Stocchi. Su RottenTomatoes, mentre scrivo, il film ha raccolto il 43% di voti positivi.

James Berardinelli - ReelViews: Non c'è abbastanza qui per un lungometraggio. Voto: 2.5 / 4

Peter Hartlaub - San Francisco Chronicle: Il gioco "Angry Birds" spegne il cervello. E film dovrebbe puntare a qualcosa di più. Voto: 1/4

Glenn Kenny - New York Times: I ragazzi di oggi meritano di meglio.

Tom Russo - Boston Globe: Game Over. Voto: 2/4

Tirdad Derakhshani - Philadelphia Inquirer: Devo ammettere che ho riso di pancia guardando Angry Birds. Ho amato le interpretazioni di Jason Sudeikis e di Sean Penn.

Kerry Lengel - Arizona Republic: Lo sceneggiatore Jon Vitti e i registi Fergal Reilly e Clay Kaytis fanno un tentativo, ma il loro bagaglio di trucchi è in gran parte riciclato e il loro senso dell'umorismo è indirizzato a ragazzi di 12 anni. Voto: 3/5

Moira MacDonald - Seattle Times: non è un film necessario, ma è carino. Voto: 2.5 / 4

Rafer Guzman - Newsday: La storia del film è una pappa piuttosto sottile, ma lo script di Jon Vitti è molto divertente, e l'animazione è attraente. Voto: 2.5 / 4

Leah Greenblatt - Entertainment Weekly: astutamente rivolto alla prossima generazione di piccoli consumatori e dei loro genitori più sofisticati. Voto: B

Lindsey Bahr - Associated Press: Non è "Inside Out", ma ha cuore e vita.

Tom Huddlestone - Time Out: un'avventura sfacciata e sarcastica. Voto: 2/5

Alonso Duralde - TheWrap: Cerchiamo di essere chiari. Il film non è inutile perché si basa su una app. E' inutile perché è inutile.

Guy Lodge - Variety: veloce, frizzante e divertente.

Fulvia Caprara - La Stampa: Nel variopinto universo degli uccellini arrabbiati, Matilda (doppiata da Chiara Francini) dovrebbe essere una guida tenera e illuminata, capace di comunicare con la pace zen e di insegnare ai suoi simili l'arte del reagire ai torti senza perdere le staffe. Ma la rabbia (...) non è un sentimento completamente negativo.

Francesco Alò - Il Messaggero: Grande successo di pubblico. Si prevedono sequel.

Maurizio Acerbi - il Giornale: Il vero problema di fondo di questo fillm è che l'idea di base sembra tirata troppo per le lunghe per giustificare la durata di un lungometraggio. Insomma, una pellicola che parla di uccelli, ma che, in realtà, non vola mai alta. Però, tutto sommato, qualche scena simpatica la si trova e almeno lascia intatta la voglia di tornare a casa e riprendere in mano il cellulare per giocarci.

  • shares
  • Mail