Jem e le Holograms: le recensioni Straniere

I giudizi dei critici sul film tratto dal cartone animato anni '80

Il mio nome è Jem, sono una cantante, bella e stravagante.

Erano gli anni Ottanta e il cartone animato Jem e le Holograms era amatissimo. Ora è arrivato il film diretto da Jon M. Chu e interpretato da Juliette Lewis, Ryan Guzman, Molly Ringwald, Stefanie Scott, Hayley Kiyoko, Aubrey Peeples, Aurora Perrineau, Nicholas Braun. Dopo la nostra recensione (negativa), oggi leggiamo i pareri dei critici Stranieri. Su RottenTomatoes, mentre scrivo, il film ha raccolto il 18% di voti positivi. Pochino.



Glenn Heath Jr. - Little White Lies: un'esplosione altamente imperfetta, di tanto in tanto stupida ma affascinante. Voto: 3/5

MaryAnn Johanson - Flick Filosopher: Assolutamente plausibile ad ogni livello, e in ultima analisi piuttosto offensivo: un po' di glitter e un sacco di abbracci sono la somma del suo potere alle donne.

Felix Vasquez Jr. - Cinema Crazed: quest'anno è difficile immaginare un film più sadicamente noioso e blando.

Alison Willmore - BuzzFeed News: Per un film su qualcuno che deve imparare a uscire dal suo guscio, Jem e le Holograms è assolutamente confuso su ciò che significa anche essere autentici.

Jim Lane - Sacramento News & Review: Il film è banale, economico e scadente, progettato per essere visto su un iPhone invece che in un cinema. Voto: 1/5

Genevieve Koski - Vox: non solo non riesce clamorosamente come un film, ma non riesce nemmeno come pezzo di nostalgia. Voto: 1/5

Mike McGranaghan - Aisle Seat: Tutto ciò che riguarda Jem e le Holograms sembra specificamente progettato per essere fastidioso. Il film è profondamente sbagliato e non un mezzo intelligente come si pensa che sia. Voto: 1/4

Todd Jorgenson - Cinemalogue.com: il dialogo sembra scritto con le emoticons.

Patrick Dunn - Detroit News: i fan più accaniti non troveranno quello che amavano della "vecchia" Jem, mentre i giovani nuovi arrivati si chiederanno cosa lega un robot con un gruppo rock. Voto: D +

Rebecca Keegan - Los Angeles Times: Chu ha fatto una fantasia musicale elegante e consapevole per la generazione di YouTube.

Linda Barnard - Toronto Star: Jem ha perso la sua sfacciataggine e ha guadagnato una spalla robotica. Voto: 1.5 / 4

Ben Sachs - Chicago Reader: Jon M. Chu mantiene un ritmo vivace.

Alonso Duralde - TheWrap: c'è un'energia e una vitalità che il pubblico giovane apprezzerà.

Brian Orndorf - Blu-ray.com: Evitando una vera e propria sfida alla regia, Chu cerca di fare un cartone animato di un cartone animato che poco a che fare con il cartone animato originale. Voto: D +

Eric D. Snider - EricDSnider.com: Non ho mai visto il cartone animato ma sicuramente è stato almeno divertente, giusto? Voto: C-





  • shares
  • Mail