• Film

Stasera in tv: “Dietro i candelabri” su Rai 3

Rai 3 stasera propone Dietro i candelabri, film biografico diretto da Steven Soderbergh e interpretato da Michael Douglas, Matt Damon, Rob Lowe e Dan Aykroyd.

 

Cast e personaggi

Michael Douglas: Liberace
Matt Damon: Scott Thorson
Rob Lowe: Dr. Jack Startz
Dan Aykroyd: Seymour Heller
Boyd Holbrook: Cary James
Max Napolitano: proprietario bar
Pat Asanti: George Liberace
Debbie Reynolds: Frances Liberace
Casey Kramer: Dora Liberace
Scott Bakula: Bob Black
Paul Reiser: Mr. Felder
Nicky Katt: Mr. Y
Cheyenne Jackson: Billy Leatherwood
Mike O’Malley: Tracy Schnelker
Eddie Jemison: assistente regista

Doppiatori italiani

Francesco Vairano: Liberace
Riccardo Rossi: Scott Thorson
Francesco Prando: Dr. Jack Startz
Francesco Pannofino: Seymour Heller
Rita Savagnone: Frances Liberace
Roberto Draghetti: Bob Black

 

La trama

[quote layout=”big” cite=”Liberace]Io non faccio concerti. Metto su spettacoli.[/quote]

Prima di Elvis, di Elton John, di Madonna, Bowie e Lady Gaga, c’è stato Liberace:
pianista virtuoso, intrattenitore stravagante e figura appariscente sia sul palcoscenico che in televisione.

Primo vero performer famoso in tutto il mondo, con il suo stile ha affascinato un pubblico sterminato per tutti i 40 anni di carriera. Wladziu Valentino Liberace (il nome all’anagrafe del musicista nato in America da padre italiano e madre polacca) ha rappresentato in scena come nella vita privata tutto l’eccesso, il glamour e il kitsch che solo un entertainer totale come lui poteva permettersi negli anni Cinquanta e Sessanta.

Nell’estate del 1977 Liberace conosce il giovane e affascinante Scott Thorson e,
nonostante la differenza di età e l’appartenenza a mondi decisamente lontani, i due
saranno amanti per 5 anni. Dietro i candelabri è la storia di questa stupefacente
relazione amorosa, dal primo incontro in un teatro di Las Vegas all’amara separazione finale.

 

 

Note biografiche e di regia

stasera-in-tv-dietro-i-candelabri-su-rai-3-3.jpg

[quote layout=”big” cite=”Steven Soderbergh – regista]È importante che le persone capiscano che Liberace non era uno stupido. Era un musicista molto abile e di gran talento. Un vero showman, di rara capacità. Ed è davvero importante che il pubblico riconosca questo poiché, in caso contrario, risulterebbe un cartone animato. Ma lui era davvero incredibile.[/quote]

Wladziu Valentino Liberace (1919 – 1987) era il nome all’anagrafe del musicista nato in America da padre italiano e madre polacca) Dagli anni 1950 al 1970 , Liberace è stato l’artista più pagato al mondo. I suoi concerti , le sue riprese, i suoi film e le sue apparizioni televisive erano seguite da un enorme pubblico, soprattutto femminile. Era l’epoca in cui l’omosessualità era vissuta dalle celebrità in totale segreto ed era pertanto impossibile che un personaggio pubblico ammettesse interferenze nella propria vita privata. Nel 1950, Liberace ha citato in giudizio, vincendo la causa,  un giornale di Londra, reo di aver insinuato la sua omosessualità. Nel 1980, Liberace ancora manteneva l’illusione della sua eterosessualità, tenendo sempre segreta la sua vita con Scott Thorson. Quando in seguito alla fine della loro storia, il giovane Thorson ha citato in giudizio Liberace per la richiesta di alimenti, il famoso pianista ha continuato a negare qualsiasi coinvolgimento con Scott Thorson ed in generale di essere gay.

[quote layout=”big” cite=”Jerry Wentraub – produttore esecutivo]Ho voluto fare un film per mostrare quanto siamo cresciuti, per mostrare l’evoluzione del Nostro Paese, degli esseri umani riguardo questo argomento. Le unioni omosessuali sono riconosciute ormai, autorizzate nella maggior parte del mondo. Essere gay ha perso la sua ghettizzazione sociale.[/quote]

 

Curiosità

stasera-in-tv-dietro-i-candelabri-su-rai-3-5.jpg
  • Il film è una produzione HBO per il piccolo schermo selezionata in concorso al Festival di Cannes 2013 e transitata nei cinema italiani.
  • Il film è basato sul libro di memorie “Behind the Candelabra: My Life with Liberace” di Scott Thorson e Alex Thorleifson.
  • Il film ha vinto 2 Golden Globe per il Miglior film per la televisione e Miglior attore in un film per la televisione a Michael Douglas.
  • L’età di Michael Douglas al momento delle riprese era la stessa età di Liberace al momento della sua morte. Anche se interpretato da un Matt Damon 42enne, il vero Scott Thorson era solo un adolescente quando incontrò Liberace e aveva 23 anni quando il loro rapporto si concluse ad aprile del 1982 ed era poco più che ventenne quando Liberace morì.
  • In un’intervista con il New York Post, il regista Steven Soderbergh ha riferito che questo film era stato originariamente progettato per una versione cinematografcia, ma che alla fine è stato prodotto e mandato in onda sulla HBO perché la storia era “troppo gay” per gli studi cinematografici di Hollywood. Questo rifiuto creò sconcerto in Soderbergh specialmente dopo il successo de I segreti di Brokeback Mountain (2005).
  • C’era il compianto Robin Williams designato in origine per il ruolo di Liberace con Philip Kaufman alla regia.
  • Il New York Times ha riferito che Scott Thorson ha ricevuto poco meno di 100.000$ per la sua partecipazione a questo film e che ha speso tutti quei soldi nel giro di due mesi, per lo più in auto e gioielli.
  • Nel libro “Behind the Candelabra” di Scott Thorson si osserva che solo due star si erano prese la briga di rendere l’ultimo omaggio al servizio commemorativo per Liberace. Una era l’attrice Charlene Tilton e l’altra era Kirk Douglas, padre di Michael Douglas.
  • Il vero Liberace era quarantanni più vecchio di Scott Thorson.
  • Matt Damon ha indossato una parrucca per il film allo scopo di sembrare più giovane.
  • Il vero dottor Jack Startz (il chirurgo plastico interpretato nel film da Rob Lowe) si suicidò nel maggio 1985.
  • La costumista Ellen Mirojnick e il suo team hanno dovuto riprodurre un gran numero dei sontuosi abiti di scena di Liberace. Tra questi una copia del  cappotto bianco di pelliccia di volpe munito di uno strascico di 16 metri che seppur di pelliccia sintetica era comunque costellato di 100.000$ di cristallo austriaco, proprio come quello reale. Gli abiti originali erano troppo preziosi per essere modificati e adattati a Michael Douglas e quindi sono stati utilizzati solo come oggetti di scena per adornare l’armadio di Liberace sul set.
  • La location utilizzata per la casa di Las Vegas di Liberace è in realtà la casa di Los Angeles di Zsa Zsa Gabor e Frédéric von Anhalt.
  • Le scene nell’attico di Beverly Hills di Liberace sono state girate nel vero appartamento. Il dipartimento artistico è stato in grado di ricreare il look nero e metallico dell’appartamento originale in base a fotografie fornite dal proprietario (un grande fan di Liberace).
  • La Liberace Foundation (a Las Vegas) possiede molti dei ritratti originali provenienti dalla famosa casa del pianista. Tuttavia i dipinti che appaiono nel film sono tutte ricreazioni con i tratti del viso originale alterati per somigliare a Michael Douglas.
  • Originariamente annunciato nel 2008, le riprese del film sono state rinviate dopo che Michael Douglas ha iniziato il trattamento per il cancro alla gola.
  • Effetti speciali sono stati usati per innestare digitalmente la testa dell’attore sul corpo di Philip Fortenberry, un virtuoso del piano e intrattenitore presso l’ormai chiuso Liberace Museum a Las Vegas.
  • Il film costato 23 milioni di dollari negli States è stato tramesso in tv mentre in altri paesi del mondo, tra cui l’Italia, ha fruito di proiezioni nelle sale incassando 13.4 milioni di dollari.

 

Liberace Music Video & Entrance:

 

La colonna sonora

stasera-in-tv-dietro-i-candelabri-su-rai-3-6.jpg
  • Le musiche original originali sono del compositore Marvin Hamlisch, morto il 6 agosto 2012, una anno prima dell’uscita del film a lui dedicato. Hamlish ha vinto 3 premi Oscar due per il dramma Come eravamo (miglior canzone e colonna sonora) e un terzo Oscar per la colonna sonora del classico La stangata.
  • Tra i crediti di Hamlisch ricordiamo anche musiche per Il dittatore dello stato libero di Bananas, 007 – La spia che mi amava, Salvate la tigre, La scelta di Sophie, D.A.R.Y.L., Nikita – Spie senza volto e Tre scapoli e un bebè.

 

stasera-in-tv-dietro-i-candelabri-su-rai-3-7.jpgTRACK LISTINGS

1. Liberace Fanfare -The BTC Orchestra
2. The Liberace Boogie (feat. Michael Douglas) – The BTC Orchestra
3. Carioca – The BTC Orchestra
4. Nocturne in E Flat Major, Op. 9, No. 2 – Randy Kerber
5. Tico Tico – Liberace
6. When Liberace Winks At Me (feat. Peggy King) – Liberace
7. Why Do I Love You – Michael Douglas
8. Kitten On The Keys – Liberace
9. Nola – The BTC Orchestra
10. Begin The Beguine – The BTC Orchestra
11. I Belong With You – The BTC Singers
12. Prelude in E Minor, Op. 28, No. 4 – Idil Biret
13. Love Is Blue – Liberace
14. The Impossible Dream – Michael Douglas

 

Tico Tico – Liberace:

Kitten On The Keys – Liberace:

Love Is Blue – Liberace:

 

Clip e video

stasera-in-tv-dietro-i-candelabri-su-rai-3-1.jpg