La battaglia degli imperi - Dragon Blade: le recensioni Straniere e Italiane

I critici hanno commentato così il film action di Daniel Lee

E' nelle sale italiane dal 30 giugno il film action La battaglia degli imperi - Dragon Blade diretto da Daniel Lee e interpretato da Jackie Chan, John Cusack, Adrien Brody, Si Won Choi, Peng Lin, Mika Wang, Yang Xiao, Taili Wang, Tin Chiu Hung, Shaofeng Feng, Sharni Vinson. Dopo la nostra recensione, ecco i pareri dei critici Stranieri e Italiani. Su RottenTomatoes, mentre scrivo, il film ha raccolto il 35% di voti positivi. Un po' pochino. Vediamo nel dettaglio.

Jeffrey M. Anderson - Common Sense Media: Questa epica battaglia cinese è interessante ma la narrazione in mezzo è quasi inesistente, alla ricerca di modi per uccidere il tempo. Voto: 2/5

Nathan Rabin - Globe and Mail: l'Oriente incontra l'Occidente in una torbida confusione mediocre. Voto: 2/4

Max Nicholson - IGN Movies: Tutta la trama è incoerente, ed è raffigurata quasi interamente attraverso montaggi e dissolvenze incrociate. Voto: 6/10

Gary Goldstein - Los Angeles Times: è una specie di pasticcio. Più di 20 minuti sono stati tagliati per il rilascio negli States e questo potrebbe aver ferito la coerenza del film, ma gli spettatori saranno grati per la versione più breve.

Soren Anderson - Seattle Times: è un epico film solidamente costruito che, nonostante le numerose scene di battaglia, contiene un forte messaggio di pacifismo e di unità. Voto: 3/4

John Anderson - Wall Street Journal: Le persone sono bruciate vive, schiacciate come insetti, lanciate dai tetti. Non possono meritare tutto questo. Ma neanche noi.

Chris Knight - National Post: Purtroppo, la prima vittima è la buona recitazione. Voto: 1.5 / 4

Josh Bell - Las Vegas Weekly: John Cusack e Adrien Brody sono dolorosi da guardare nei loro ruoli mal adatti. Voto: 1/5

Lou Lumenick - New York Post: Jackie Chan ha una grande chimica con John Cusack, sorprendentemente convincente come un antico guerriero romano. Voto: 3/4

Clarence Tsui - Hollywood Reporter: le sequenze acrobatiche di Chan sono accattivanti come sempre.

JimmyO - JoBlo Film Emporium: troppo noioso. Voto: 2/10

Whitney Scott Bain - Starburst: Ci sono alcuni momenti luminosi nel film, ma, purtroppo, Dragon Blade è insoddisfacente nel suo complesso. Voto: 5/10

Fulvia Caprara - La Stampa: Spettacolari battaglie e discutibili licenze storiche.

Maurizio Porro - Il corriere della sera: Nonostante i 65 milioni di dollari, il film si vede e non si guarda, si sente ma non si ascolta.

Fabio Ferzetti - Il Messaggero: Il divertimento di Dragon Blade, che in patria ha macinato incassi da record, sta nella fusione fra le prodezze di Jackie Chan e le tecniche di combattimento o di costruzione dei romani, che ispirano gag irresistibili.

Massimo Bertarelli - il Giornale: Sgargiante e a suo modo divertente guazabuglio parastorico.

Roberto Nepoti - la Repubblica: (...) Diretto con perizia strategica da Daniel Lee, il film è una via di mezzo tra un peplum e un blockbuster; contiene due canzoni e non si nega neppure qualche spunto umoristico (incongruo) in stile Jackie Chan. Le sequenze sono belle e maestose; peccato che un montaggio incasinato renda il tutto piuttosto confuso.

  • shares
  • Mail